IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è domenica 17 novembre 2019, 2:48

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 32 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Tutto falso?, abbiamo scherzato?
MessaggioInviato: mercoledì 4 luglio 2007, 9:41 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 23 aprile 2003, 15:46
Messaggi: 124
Autore: DottIngSempre

Difficile ribattere in breve, con completezza e senza alterarsi. Allora: 1) se oggi ci sono gli ordini domani potrebbero esserci le Associazioni. Io mi associerò con 1998 ingegneri (veri) e 2 non ingegneri (eccezioni provate e toccate con mano di persone meritevoli), mentre sul mercato ci sono 2000 non ingegneri e 2 ingegneri (i numeri non sono tratti da dati veri, danno solo un'idea... ma se dovessimo essere rigorosi non ci sarebbe neppure bisogno di scrivere questo testo...). I 2000 se la prenderebbero con le Associazioni. Il fatto è che si vuole tutto gratis, I*******E chi ha seguito la via giusta. Decido io che sono abilitato a fare questo e quell'altro (o qualcuno compiacente, faccio un corso lo pago e poi mi bocciano... magari due volte consecutive... ma quando mai!). 2) Non so, quali lobby? se esistono non di certo te le fanno conoscere all'università. Ai miei tempi, al Politecnico di Bari, solo il 10% degli iscritti al primo anno riusciva a laurearsi gli altri 90 su 100 si arrendevano. La maggioranza si arrendeva nei primi due anni. Nel resto d'Italia 80 su 100 riuscivano a laurearsi. QUINDI selezione RIGOROSA e passava solo chi riusciva a digerire 30.000 pagine di appunti, un centinaio di testi da 800 pagine ciascuno, 30 esami scritto+orale (in paratica 60). Più o meno tutti i rami scientifico-tecnologico affrontati e poi digeriti. 3)Una formazione eccessiva inutile? altro tema. In ogni caso (nonostante a suo tempo la cosa mi irritasse) non è vero che sia sprecata. Anzi... Le nostre (Italia) aziende sono PMI, non possono permettersi 4 ingegneri specializzati. Una formazione globale permette almeno di scegliere l'orientamento giusto quando occorre richiedere un intervento specialistico esterno, senza pagare lo STREGONE di turno (posso fare un elenco lunghissimo di gente autoproclamatasi specilizzata nel,per esempio, lasciare il cavo della rete LAN penzoloni fuori dalla presa... per non "perdere segnale" trascurando poi una miriade di altri particolari) 4)Sono stato alle dipendenze di datori di lavoro che potevano permettersi (coi soldi fatti lavorando dall'età di sedici anni mentre io mi "divertivo a studiare", e a pagare per farlo, per molti altri anni) di considerarsi o farsi riconoscere specialisti di qualcosa. Non ho visto niente di più pericoloso in giro. 5) CREDO fermamente nell'assunzione delle responsabilità derivanti dalle proprie affermazioni. Pertanto tutti quelli che, pur non avendo la laurea in ingegneria, vorrebbero la possibilità di iscriversi all'albo degli ingegneri o semplicemente essere "chiamati" ingegnere dovrebbero, PER LEGGE: -essere curati solo da infermieri se sono periti -essere curati da veterinari se sono laureati tutto ciò dovrebbe essere valido anche per le operazioni chirurgiche (non le auguro a nessuno, beninteso). 4) L'utente deve essere garantito. Chi investe nei faticosissimi (ma parecchio) studi di ingegneria DEVE essere tutelato, deve avere la fiducia dell'utente se ci sono dubbi si indaghi sulla validità del titolo. Se poi ciò corriponde ad impegno e qualità sul lavoro lo decida il mercato (praticato da chi ha un titolo che offre garanzie). Chi pratica la formazione continua viene premiato dal mercato che sia perito o ingegnere(vero), ma sempre e solo nelle sue competenze. Chi vuole praticare le SCORCIATOIE DEVE essere PENALIZZATO. 5) Molto spesso cosa deve fare l'ingegnere lo decide un non ingegnere e... via con giudizio sull'incompetenza!! (appena lo si vede in difficoltà). Non per essere ripetitivi, ma una semplice iniezione probabilmente la fa meglio l'infermiere del medico. Pertanto fatevi curare solo dagli infermieri. 6) Attenzione agli slalom formativi nascondono LACUNE! e aboliscono un termine dal dizionario: "lungimiranza". Proprio l'evoluzione della tecnica può causare la fine di alcune "attività di nicchia particolarmente specialistiche", tanto specialistiche da non richiedere una formazione completa (boh! ma che cosa stiamo dicendo?). E se quella tecnologia diventa inutile, diciamo in tre mesi? NO!! serve una formazione completa che consenta di diversificare la propria attività quando necessario. In tal modo si aiuta anche il perito specializzato a riconvertirsi ad attività redditizie, specializzandosi nel tempo. Infatti non è solo questione di appalti. Devono esistere figure professionali capaci di affrontare temi nuovi. 7) Qualcuno può diventare "genio all'americana", tipo il ragazzino che blocca il sito della NASA. Per chi ha tempo di vedere i film, per chi non conosce in dettaglio gli argomenti tutto ciò è vero. Il genio che ha attaccato il sito della NASA possiamo accettarlo nell'ordine degli ingegneri... per fare che cosa? sopratutto per dargli autorizzazzione a fare qualcosa in più, cioè? che cosa?... attaccare il sito della NASA? .. continuo in un'altra occasione!.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto falso?, abbiamo scherzato?
MessaggioInviato: mercoledì 4 luglio 2007, 9:48 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 novembre 2004, 17:48
Messaggi: 1613
Bel discorso, ma anche un pò un bel minestrone.

Cominiciamo con evitare FACILI SCORCIATOIE come le chiami tu?

L'iscrizione si fa a solo un settore.

Ah, no! Dimenticavo che hanno appena approvato una legge che permetterà per un paio d'anni la triplice iscrizione (sarebbero 70 gli esami da fare, non più solo 30)

Buona indignazione a tutti.

Redazione ha scritto:
Autore: DottIngSempre

Difficile ribattere in breve, con completezza e senza alterarsi. Allora: 1) se oggi ci sono gli ordini domani potrebbero esserci le Associazioni. Io mi associerò con 1998 ingegneri (veri) e 2 non ingegneri (eccezioni provate e toccate con mano di persone meritevoli), mentre sul mercato ci sono 2000 non ingegneri e 2 ingegneri (i numeri non sono tratti da dati veri, danno solo un'idea... ma se dovessimo essere rigorosi non ci sarebbe neppure bisogno di scrivere questo testo...). I 2000 se la prenderebbero con le Associazioni. Il fatto è che si vuole tutto gratis, I*******E chi ha seguito la via giusta. Decido io che sono abilitato a fare questo e quell'altro (o qualcuno compiacente, faccio un corso lo pago e poi mi bocciano... magari due volte consecutive... ma quando mai!). 2) Non so, quali lobby? se esistono non di certo te le fanno conoscere all'università. Ai miei tempi, al Politecnico di Bari, solo il 10% degli iscritti al primo anno riusciva a laurearsi gli altri 90 su 100 si arrendevano. La maggioranza si arrendeva nei primi due anni. Nel resto d'Italia 80 su 100 riuscivano a laurearsi. QUINDI selezione RIGOROSA e passava solo chi riusciva a digerire 30.000 pagine di appunti, un centinaio di testi da 800 pagine ciascuno, 30 esami scritto+orale (in paratica 60). Più o meno tutti i rami scientifico-tecnologico affrontati e poi digeriti. 3)Una formazione eccessiva inutile? altro tema. In ogni caso (nonostante a suo tempo la cosa mi irritasse) non è vero che sia sprecata. Anzi... Le nostre (Italia) aziende sono PMI, non possono permettersi 4 ingegneri specializzati. Una formazione globale permette almeno di scegliere l'orientamento giusto quando occorre richiedere un intervento specialistico esterno, senza pagare lo STREGONE di turno (posso fare un elenco lunghissimo di gente autoproclamatasi specilizzata nel,per esempio, lasciare il cavo della rete LAN penzoloni fuori dalla presa... per non "perdere segnale" trascurando poi una miriade di altri particolari) 4)Sono stato alle dipendenze di datori di lavoro che potevano permettersi (coi soldi fatti lavorando dall'età di sedici anni mentre io mi "divertivo a studiare", e a pagare per farlo, per molti altri anni) di considerarsi o farsi riconoscere specialisti di qualcosa. Non ho visto niente di più pericoloso in giro. 5) CREDO fermamente nell'assunzione delle responsabilità derivanti dalle proprie affermazioni. Pertanto tutti quelli che, pur non avendo la laurea in ingegneria, vorrebbero la possibilità di iscriversi all'albo degli ingegneri o semplicemente essere "chiamati" ingegnere dovrebbero, PER LEGGE: -essere curati solo da infermieri se sono periti -essere curati da veterinari se sono laureati tutto ciò dovrebbe essere valido anche per le operazioni chirurgiche (non le auguro a nessuno, beninteso). 4) L'utente deve essere garantito. Chi investe nei faticosissimi (ma parecchio) studi di ingegneria DEVE essere tutelato, deve avere la fiducia dell'utente se ci sono dubbi si indaghi sulla validità del titolo. Se poi ciò corriponde ad impegno e qualità sul lavoro lo decida il mercato (praticato da chi ha un titolo che offre garanzie). Chi pratica la formazione continua viene premiato dal mercato che sia perito o ingegnere(vero), ma sempre e solo nelle sue competenze. Chi vuole praticare le SCORCIATOIE DEVE essere PENALIZZATO. 5) Molto spesso cosa deve fare l'ingegnere lo decide un non ingegnere e... via con giudizio sull'incompetenza!! (appena lo si vede in difficoltà). Non per essere ripetitivi, ma una semplice iniezione probabilmente la fa meglio l'infermiere del medico. Pertanto fatevi curare solo dagli infermieri. 6) Attenzione agli slalom formativi nascondono LACUNE! e aboliscono un termine dal dizionario: "lungimiranza". Proprio l'evoluzione della tecnica può causare la fine di alcune "attività di nicchia particolarmente specialistiche", tanto specialistiche da non richiedere una formazione completa (boh! ma che cosa stiamo dicendo?). E se quella tecnologia diventa inutile, diciamo in tre mesi? NO!! serve una formazione completa che consenta di diversificare la propria attività quando necessario. In tal modo si aiuta anche il perito specializzato a riconvertirsi ad attività redditizie, specializzandosi nel tempo. Infatti non è solo questione di appalti. Devono esistere figure professionali capaci di affrontare temi nuovi. 7) Qualcuno può diventare "genio all'americana", tipo il ragazzino che blocca il sito della NASA. Per chi ha tempo di vedere i film, per chi non conosce in dettaglio gli argomenti tutto ciò è vero. Il genio che ha attaccato il sito della NASA possiamo accettarlo nell'ordine degli ingegneri... per fare che cosa? sopratutto per dargli autorizzazzione a fare qualcosa in più, cioè? che cosa?... attaccare il sito della NASA? .. continuo in un'altra occasione!.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto falso?, abbiamo scherzato?
MessaggioInviato: mercoledì 4 luglio 2007, 11:56 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 ottobre 2006, 10:01
Messaggi: 305
NHLPP ha scritto:
Bel discorso, ma anche un pò un bel minestrone.

Cominiciamo con evitare FACILI SCORCIATOIE come le chiami tu?

L'iscrizione si fa a solo un settore.

Ah, no! Dimenticavo che hanno appena approvato una legge che permetterà per un paio d'anni la triplice iscrizione (sarebbero 70 gli esami da fare, non più solo 30)

Buona indignazione a tutti.


Che legge è?
E come funziona?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto falso?, abbiamo scherzato?
MessaggioInviato: mercoledì 4 luglio 2007, 15:08 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: domenica 12 dicembre 2004, 12:56
Messaggi: 166
Redazione ha scritto:
Autore: DottIngSempre

5) CREDO fermamente nell'assunzione delle responsabilità derivanti dalle proprie affermazioni.



Bravo! Ti metto nell'elenco delle persone che mettono la faccia su quello che scrivono!!!

name: Dott

middle name: Ing

surname: Sempre

!!! :roll:

_________________
Do not worry about your difficulties in mathematics, I assure you that mine are greater. (Albert Einstein)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto falso?, abbiamo scherzato?
MessaggioInviato: martedì 17 luglio 2007, 15:13 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 luglio 2007, 13:52
Messaggi: 47
GiusCo ha scritto:
Redazione ha scritto:
Autore: DottIngSempre

5) CREDO fermamente nell'assunzione delle responsabilità derivanti dalle proprie affermazioni.



Bravo! Ti metto nell'elenco delle persone che mettono la faccia su quello che scrivono!!!

name: Dott

middle name: Ing

surname: Sempre

!!! :roll:


Ok!

name: Gius
surname: Co
nickname: GiusCO

_________________
DottIngSempre


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto falso?, abbiamo scherzato?
MessaggioInviato: martedì 17 luglio 2007, 15:14 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 luglio 2007, 13:52
Messaggi: 47
NHLPP ha scritto:
Bel discorso, ma anche un pò un bel minestrone.

Cominiciamo con evitare FACILI SCORCIATOIE come le chiami tu?

L'iscrizione si fa a solo un settore.

Ah, no! Dimenticavo che hanno appena approvato una legge che permetterà per un paio d'anni la triplice iscrizione (sarebbero 70 gli esami da fare, non più solo 30)

Buona indignazione a tutti


-Il testo a cui hai risposto era a sua volta una risposta al tentativo di "intrusione" nell'ordine da parte di non laureati o laureati non ingegneri.

-Mi piacciono le specializzazioni e le competenze ben definite, quando hanno un senso.

-MA le regole non sono affatto chiare. L'ingegnere di 58 anni che ha fatto un pò di tutto dove si iscrive? ... e le commesse da finire?
(in Italia certi lavori durano anche 20 anni)

-molti hanno potuto iscriversi a tutte e tre le sezioni...

-civile...OK!, ma la distinzione fra industriale e informatico... dà spazio solo a dubbi per gli onesti e invasioni di campo per i più audaci...

-Se ho studiato e speso soldi per 10 anni per fare un mestiere PERCHE' LO IMPONEVANO le regole non posso accettare che altri possano fare lo stesso mestiere se non hanno seguito le stesse regole

- in un Paese in cui i diritti acquisiti non si toccano... vedi pensionati a 45 anni, i miei si calpestano?

-se ho studiato tanto e non era necessario... beh! io non ho colpa, qualcuno deve rimborsarmi delle spese sostenute, del mancato guadagno per non aver potuto lavorare nel periodo degli studi, del tempo sprecato nei migliori anni della vita, delle uscite con la ragazza con 5 mila lire in tasca che non bastavano che per un paio di gelati, dei sacrifici fatti dai miei genitori e così via....


e poi... il minestrone è buonissimo!!!
[/quote]

_________________
DottIngSempre


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: martedì 17 luglio 2007, 15:24 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 8 giugno 2007, 17:04
Messaggi: 183
Località: Ladispoli (RM)
ebbene si, i vecchi iscritti hanno il diritto ad essere particolarmente indignati. Non so come funziona da voi ingegneri, ma da noi architetti di fatto i vecchi iscritti li hanno riportati d'ufficio al solo settore architettura.
Per fortuna che c'è stato l'intervento dell'ordine degli arch di roma (e un'altra manciata i ordini) che ha avuto l'iniziativa di iscrivere chi ne faceva richiesta a tutti i settori (sono uno tra questi); speriamo che ciò faccia da apripista ad un definitivo riconoscimento, visto che credo (o almeno spero) non si possano togliere diritti acquisiti.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto falso?, abbiamo scherzato?
MessaggioInviato: mercoledì 18 luglio 2007, 15:32 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 15 aprile 2005, 16:38
Messaggi: 2317
Località: perugia
ingbs ha scritto:
[...... L'ingegnere di 58 anni che ha fatto un pò di tutto dove si iscrive? ..........]

rispondo anche a Lorenz
un ingegnere vecchio ordinamento di 58 anni si iscrive a tutti e 3 i settori se vuole, oppure a uno e due se scelgie di non iscriversi a tutti
lo stesso quello di 25 che si alurea oggi col VO


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto falso?, abbiamo scherzato?
MessaggioInviato: mercoledì 18 luglio 2007, 16:47 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 luglio 2007, 13:52
Messaggi: 47
homer ha scritto:
ingbs ha scritto:
[...... L'ingegnere di 58 anni che ha fatto un pò di tutto dove si iscrive? ..........]

rispondo anche a Lorenz
un ingegnere vecchio ordinamento di 58 anni si iscrive a tutti e 3 i settori se vuole, oppure a uno e due se scelgie di non iscriversi a tutti
lo stesso quello di 25 che si alurea oggi col VO


...infatti, ma:
- non sempre è chiaro a tutti il perchè
- quando mi sono iscritto all'ordine (sono VO) ho dovuto discutere con una signorina testarda che non voleva iscrivermi a tutte e tre le sezioni (non tanto per "le case" o per "il ponte sullo stratto di Messina", ma ci tenevo perché non riuscivo a rinunciare a industriale+informatica e ...alla valutazione del risparmio energetico...). Il problema era la data dell'esame di abilitazione (infatti vedeva la data reale e non la sessione a cui si riferiva l'esame). Il problema interessò altri. Poi se ricordo bene fu risolto con un decreto del governo, successivamente non so cosa sia successo...
- simile discussione con un'altra signora per l'inserimento nelle graduatorie per docenti non abilitati. Sono ingegnere elettronico ma secondo la tipa non potevo insegnare informatica... perchè nel curriculum non c'era l'esame "Metodi numerici per l'ingegneria", ed infatti ai miei tempi lo STESSO esame si chiamava "Calcolo Numerico"

QUINDI:
i problemi spesso sono creati DALLA ASSENZA DI CERTEZZE, un pò per tutti, figuriamoci per chi deve ricorrere alle prestazioni dell'ingegnere e non lo è.
Perché insistere a crearne altre?
Perché insistere a cambiare le regole di continuo?
Si agisce razionalmente o solo per sterile contrapposizione?
(PS: ...oggi qualcuno vuole ripristinare l'esame di riparazione a settembre, e abbiamo già ri-ri-cambiato gli esami di maturità ecc.)

_________________
DottIngSempre


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto falso?, abbiamo scherzato?
MessaggioInviato: venerdì 20 luglio 2007, 19:59 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: domenica 12 dicembre 2004, 12:56
Messaggi: 166
ingbs ha scritto:
GiusCo ha scritto:
Redazione ha scritto:
Autore: DottIngSempre

5) CREDO fermamente nell'assunzione delle responsabilità derivanti dalle proprie affermazioni.



Bravo! Ti metto nell'elenco delle persone che mettono la faccia su quello che scrivono!!!

name: Dott

middle name: Ing

surname: Sempre

!!! :roll:


Ok!

name: Gius
surname: Co
nickname: GiusCO





ooooookkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkk...

...iiiiiiiiiiiiiioooooooooooooooooooo!!!



Sveglia, collega!

:roll: :roll:

(alla terza vinci un certificato triennale in oftalmica)


:hello:

_________________
Do not worry about your difficulties in mathematics, I assure you that mine are greater. (Albert Einstein)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 32 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010