IngForum
http://www.ingegneri.info/forum/

Non mi sono mai spiegato, ai tempi dell'università...
http://www.ingegneri.info/forum/viewtopic.php?f=7&t=19204
Pagina 1 di 1

Autore:  Graffiti [ martedì 21 ottobre 2008, 9:15 ]
Oggetto del messaggio:  Non mi sono mai spiegato, ai tempi dell'università...

Non mi sono mai spiegato, ai tempi dell'università, cosa significasse che i professori fossero dei baroni. Ebbene, dopo una laurea in elettronica, tre anni di dottorato e 5 di ricerca all'estero ho ben capito sulla mia pelle cosa significa. Per un ingegnere che parte per l'estero a farsi le ossa, tornare in Italia, sperando in una qualche facilitazione nell'entrata del corpo insegnanti accademico, è una velleità. Se si parte dall'Italia, non ci si ritorna più. In Italia conta ancora il servilismo e il campanilismo. Siamo ancora basati su concorsi che si basano su leggi antiche, iter stressanti e assurdi, dove se non conta il curriculum conta l'aver fatto tante ore di schiavitù. In motli altri Paesi, anzi diciamo la maggioranza, basta mandare il curriculum per essere accettati o meno nell'università. In Italia, bisogna sgobbare per un decennio per vedersi arrivare una prospettiva di stabilità.
Consiglio perciò a tutti di pensarci due volte prima di partire: se partite per vostra esperienza personale, bene, ma non pensate che essa sia pesata in qualche modo speciale, nel regno dei "baroni" che si mobilitano ogni volta che c'è uno spiffero di tempesta sulla loro casta.

Pagina 1 di 1 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
https://www.phpbb.com/