IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è domenica 23 febbraio 2020, 1:12

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 34 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: venerdì 5 agosto 2011, 20:58 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 3 dicembre 2009, 12:42
Messaggi: 185
Vorrei acquistare un distanziometro per evitare di portarmi un aiuto per prendere le misure di un edificio del quale devo eseguire la certificazione energetica per lo svolgimento della mia tesi.

Stavo vedendo i Bosch, non vorrei spendere molto e comunque manternermi sotto i [email protected]
Avete consigli?
Eventualmente varrebbe la pena aquistarne uno con batterie al litio?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 5 agosto 2011, 21:18 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 14 marzo 2011, 17:44
Messaggi: 7161
Località: Atene (Greece)
[/quote]E' laser o a onde?

Vedrai che il lavoro di rilievo si ridurrà a 1/5.
Per decenni l'unica tecnologia laser precisa è stata quella della leica. Fa i Disto.
Oramai credo che anche le altre marche hanno tecnologie laser precise.
Lo puoi collaudare rilevando dei triangoli grandi.
Se le misure in AutoCAD ti chiudono, sempre a meno di qualche cm, allora la tecnologia è precisa.

Io credo che più sui soldi dovresti considerare anche la portata.
Ho comprato un Leica Disto A5, oggi fuori produzione, che lo davano sino a 200 mt e mi ha misurato anche 213 mt.
Se lo compri con una buona portata ti rimane per la professione, che di tanto in tanto capitano portate più lunghe.

Va con batterie normali e li cambio dopo tanti mesi, o anche anni.

Mi pare che questi si chiamano metri laser.
I distanziometri dovrebbero essere solo quegli strumenti topografici.

_________________
Tra quello che noi riusciamo a malapena a vedere e quello che in realtà accade veramente c'è sempre molta differenza (Banondre, filosofo greco agnostico del II sec. d.C.).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 5 agosto 2011, 22:15 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 3 dicembre 2009, 12:42
Messaggi: 185
Ciao grazie per la risposta.
Come tecnologia pensavo a quella laser mi sembra più precisa ma attendo smentite. :D
Avevo visto i leica ma avevano un prezzo abbastanza elevato rispetto a quello che volevo spendere.
Mi sono sulla bosch perchè mio padre ha praticamente solo attrezzi di questa marca e diciamo che visto si è rivelata una marca affidabile mi sono orientato anche sui suoi prodotti di misurazione.

Avevo ridotto la scelta a due molelli: uno con portata fino a 150 m alimentato da normali batterie e l'altro invece (più costoso) con portata fino a 80 m ma alimentato da batterie al litio e in grado di misurare anche gli angoli oltre che le distanze.

Secondo voi quest'ultima funzione può essere utilile? In caso contrario a questo punto opterei per il modello da 150 mt.

Cita:
Mi pare che questi si chiamano metri laser.

Le varie marche sui loro siti li chiamano distanziometri.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 5 agosto 2011, 22:33 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 14 marzo 2011, 17:44
Messaggi: 7161
Località: Atene (Greece)
Io ho una stazione totale che uso da venti anni e per questo ho chiaro casa significa misurare degli angoli.
Le misure angolari devono essere più precise di quelle lineari.
Se quel coso misura angoli, ma non è preciso, e non può esserlo, lo dice il prezzo, io lo lascerei perdere.
La portata di 150 per la professione è ottima. Anche se poi scoprirai che ci vuole la carta catarifrangente per ottenerla.
Se non vedo quello che misura gli angoli non posso dare un mio giudiizio. A parte che uno dovrebbe averlo in mano e provarlo per capirlo veramente.
Se riesci a postare un sito dove si vede bene provo a capirlo.
A me nei rilievi non topografici non è mai servito rilevare un angolo. Faccio triangolazioni e costruisco con AutoCAD.

La 150 è ottima, la 80 è buona, ma può capitare che devi fare 90 o 115.

Metri laser o distanziometri laser in italiano è la stessa cosa, solo che da sempre il termine distanziometro è stato riservato agli strumenti topografici.
Se lo chiamiamo tutti metro laser, nessuno penserà a uno strumento topografico, che ci sono pure quelli laser.

_________________
Tra quello che noi riusciamo a malapena a vedere e quello che in realtà accade veramente c'è sempre molta differenza (Banondre, filosofo greco agnostico del II sec. d.C.).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 5 agosto 2011, 22:50 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 3 dicembre 2009, 12:42
Messaggi: 185
Cita:
Se riesci a postare un sito dove si vede bene provo a capirlo.


Questo è il link al sito: http://www.bosch-professional.com/it/it ... comparison
Quelli che avevo adocchiato sono il GLM 80 (misura gli angoli e distanze fino a 80 M) che costa intorno ai 200.00€ e il GLM 150 che misura fino a 150m.

Grazie per i tuoi chiarimenti davvero utili.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 5 agosto 2011, 23:07 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 14 marzo 2011, 17:44
Messaggi: 7161
Località: Atene (Greece)
Ho visto e ho capito che questo GLM 80 va accoppiato a un inclinometro digitale per questi angoli.
Boh?
Credo sia meglio quello di 150 mt.
Ho comprato tanti strumenti in vita mia, molti sono stati usati, ma molti mai, perché rilevatisi inutili.
Quanto costa quello di 150?
Se costa 100-120 € lo prenderei e buonanotte.
Avere un metro laser, anche se si è al geometra, è cosa utilissima. Il lavoro di rilievo si riduce a 1/10 e viene "preciso".
Non vorrei però che tu un giorno...

Io al 1° anno di Università ho comprato il miglior tecnigrafo in circolazione e me lo sono sfruttato per tutta l'Università e poi tanti anni nel lavoro. Questo per dirti che in base a questi prezzi che ci sono oggi bisogna prenderlo subito. Il tecnigrafo non era cosa digitale, che con gli anni i prezzi si dimezzavano, come per queste tecnologie dei metri laser.

Quelli della leica hanno nel culo_ un affare che entra dentro gli spigoli delle pareti quando si misura la diagonale.
Se questo non ce l'ha, lo appoggi nello spigolo e alla misura aggiungi a occhio i 2 cm mancanti.

_________________
Tra quello che noi riusciamo a malapena a vedere e quello che in realtà accade veramente c'è sempre molta differenza (Banondre, filosofo greco agnostico del II sec. d.C.).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 5 agosto 2011, 23:22 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 3 dicembre 2009, 12:42
Messaggi: 185
Cita:
Quanto costa quello di 150?
Se costa 100-120 € lo prenderei e buonanotte.


Costa intorno ai 180.00€
Cita:
Quelli della leica hanno...

Ho letto le recensioni della leica non conoscendo il mondo dei misuratori laser. Senza dubbio è tra le migliori marche nel settore ma il solo leica D3 sfora parecchio il mio budget. :azz:

Non sapendo ancora se un domani intraprenderò la carriera del libero professionista forse il 150 al momento è la miglior scelta se non la più conveniente.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 5 agosto 2011, 23:27 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 14 marzo 2011, 17:44
Messaggi: 7161
Località: Atene (Greece)
OK per i 150 mt.
Un misuratore è per sempre, se non si guasta entro i due anni di garanzia, come mi è capitato con il primo, che mi hanno cambiato subito spedendolo a Milano.
Un misuratore è per sempre, anche se ti potrai arricchire vendendo vetri.

Quella storia dell'aggeggio nel culo_ del leica lasciala perdere, aggiungerai 2 cm.

_________________
Tra quello che noi riusciamo a malapena a vedere e quello che in realtà accade veramente c'è sempre molta differenza (Banondre, filosofo greco agnostico del II sec. d.C.).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sabato 6 agosto 2011, 7:54 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 3 dicembre 2009, 12:42
Messaggi: 185
Cita:
Un misuratore è per sempre, se non si guasta entro i due anni di garanzia, come mi è capitato con il primo, che mi hanno cambiato subito spedendolo a Milano.


Da questo punto di vista dovrei essere coperto visto che la Bosch, registrando il prodotto sul suo sito, fornisce altri tre anni di garanzia oltre a quelli che si ottengono al momento dell'acquisto. :D

Grazie mille ancora per i consigli.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sabato 6 agosto 2011, 10:19 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 14 marzo 2011, 17:44
Messaggi: 7161
Località: Atene (Greece)
Mi chiedevo.
Ho il disto A5 fuori produzione che per vedere fino a 200 mt su carta catarifrangente ha un binocolo incorporato.
Certe volte non si vede anche dove sbatte il puntino a 5 mt, perché dipende dal Sole e dalla superfice dove sbatte il puntino.
Il puntino sbatte, ma in quelle condizioni di Sole e colore parete bisogna capire dove sbatte.
In questo caso io uso il piccolo binocolo.

Certi modelli più economici della leica ricordo che questo binocolino non l'avevano e ci si deve fermare e aspettare che il Sole giri.

Quello come fa a permettere di misurare, che siano 5 o 150 mt, in queste condizioni sfavorevoli.
Se uno va in un posto, deve ritornarci al tramonto per poche misure?

P.S. Il guaio dell'attrezzatura è che se una cosa si guasta e te la cambiano in garanzia o la riparano se fuori garanzia, uno deve fermarsi e aspettare.
Bisognerebbe avere tutto doppio nella professione, ma se i prezzi non lo consentono non si può fare.
Allora o se lo presta da qualche amico o continua all'antica con la rullina.

_________________
Tra quello che noi riusciamo a malapena a vedere e quello che in realtà accade veramente c'è sempre molta differenza (Banondre, filosofo greco agnostico del II sec. d.C.).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 34 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010