IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è domenica 17 novembre 2019, 2:46

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Risposta a Tony sulla qualità
MessaggioInviato: venerdì 2 febbraio 2007, 17:24 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 novembre 2004, 17:48
Messaggi: 1613
No.

Se non riesci a mandare un MP fatti insegnare da tuo nipo 14enne, ok?

afazio ha scritto:
Non ti sono arrivati ?

NHLPP ha scritto:
Aspetto ancora i tuoi riferimenti e numero di iscrizione al tuo Ordine.

afazio ha scritto:
Il fatto che in ogni tuo intervento porti insistentemente la questione "evasione fiscale", mi fa pensare che tu non ti puoi permettere di pagare le tasse.


NHLPP ha scritto:
Si può avere di più:

1. se lo si meritaq
2. rispettando le leggi
3. pagando le tasse

Cioè quello che dovrebbe succedere in uno stato democratico ed occidentale.

Hasta la victoria, siempre!

emilio de bono ha scritto:
NHLPP ha scritto:
Spesso fanno di più e meglio Geovernanti e Muratori.

E' l'ora della Redazione classista e Forzista?




CAxxO ma non puoi evitare di buttarla sempre in termini vetero comunisti leninisti? Il muratore quanto CAxxO di tempo della sua vita ha dovuto spendere sui libri? Mi sembra ovvio che se si investono i propri anni migliori a studiare, si pretenda poi di avere qualche cosa in piú di un semplice operaio.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Risposta a Tony sulla qualità
MessaggioInviato: venerdì 2 febbraio 2007, 17:27 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 novembre 2004, 17:48
Messaggi: 1613
Già finito giornata?

Chissà com è contento il tuo capo...

afazio ha scritto:
NHLPP ha scritto:
No.

Se non riesci a mandare un MP fatti insegnare da tuo nipo 14enne, ok?



Caxxio sono sti MP?
L'ho sempre pensato io che mi manca qualcosa e che forse potro colmarli prendendomi na laurea da quattro crediti in informatica. Cosi finalmente potro' spedire gli MP con le cartoline.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Risposta a Tony sulla qualità
MessaggioInviato: venerdì 2 febbraio 2007, 17:50 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 ottobre 2006, 20:27
Messaggi: 260
NHLPP ha scritto:
Si può avere di più:

1. se lo si meritaq
2. rispettando le leggi
3. pagando le tasse

Cioè quello che dovrebbe succedere in uno stato democratico ed occidentale.

Hasta la victoria, siempre!



Sempre con 'sta storia delle tasse come se i muratori e gli idraulici le pagassero. E poi il discorso fiscale non c'entra una beata m******a con il sacrosanto diritto di pretendere una degna occupazione, dal punto di vista economico e della rispettabilitá sociale, da parte di chi ha speso i migliori anni della giuventú sui libri.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 2 febbraio 2007, 18:03 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 17 febbraio 2005, 10:14
Messaggi: 7749
Località: rimini
homer ha scritto:
bafio ha scritto:
Però non venga a sindacare.......quanto dovremmo incassare in base agli studi di settore.
però questo come principio non fa una piega......


vero, ma abbisogna di alcune precisazioni.
perchè se un libero professionista guadagna a fine anno meno di un dipendente statale (1200 per 13 = 15.600), e tutti i liberi professionisti "sanno" che i dipendenti statali sono nullafacenti e incapaci, chi glielo fa fare al libero professionista di continuare a essere tale, e rompersi la schiena?
E' chiaro che se un LP non arriva a queste cifre, sta evadendo (viceversa farebbe se non il dipendente, il consulente con partita iva per un ente pubblico, lavorando meno e guadagnando di più).

Dunque, dello studio di settore, il parametro congruità è pienamente giustificabile; non così il parametro coerenza (attestato oggi come oggi su un valore pari a circa la metà della tariffa professionale, che come netto è assai difficilmente raggiungibile) che pertanto andrebbe ridotto o eliminato in toto.

_________________
"Sul lungo periodo... siamo tutti morti" (John M. Keynes)

Ing. Paolo Bianco


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 2 febbraio 2007, 18:11 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 ottobre 2006, 20:27
Messaggi: 260
Ronin ha scritto:
perchè se un libero professionista guadagna a fine anno meno di un dipendente statale (1200 per 13 = 15.600), e tutti i liberi professionisti "sanno" che i dipendenti statali sono nullafacenti e incapaci, chi glielo fa fare al libero professionista di continuare a essere tale, e rompersi la schiena?


Il fatto, per esempio, di essere "libero" e non dover obbedire a quelle logiche di m******a che regolano il mondo aziendale?

Il fatto di non dover soggiacere alla regola: "io ti pago e quinidi, giusto o sbagliato che sia, fai quello che ti dico?"

Il fatto di poter spaziare su piú settori senza doversi sclerotizzare a fare per anni lo stesso banale lavoro del CAxxO?

Il fatto di poter scegliere di fottersene del mercato e dire "se non ti va vai da un altro" perché io sono un professionista e non un commerciante?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Risposta a Tony sulla qualità
MessaggioInviato: venerdì 2 febbraio 2007, 18:11 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 novembre 2004, 17:48
Messaggi: 1613
Che paese è quello in cui parlare di rispetto delle leggi è questione noisa e di falliti?

Che paese è quello che dovrebbe garantire rispetto sociale (!) solo per il fatto di aver avuto l'OPPORTUNITA' di studiare (pagata da genitori che se lo possono permettere)?

Preferisco, sempre più spesso, le persone in cinquecento che va a pezzi di quelli in Porsche o Mercedes.

emilio de bono ha scritto:
NHLPP ha scritto:
Si può avere di più:

1. se lo si meritaq
2. rispettando le leggi
3. pagando le tasse

Cioè quello che dovrebbe succedere in uno stato democratico ed occidentale.

Hasta la victoria, siempre!



Sempre con 'sta storia delle tasse come se i muratori e gli idraulici le pagassero. E poi il discorso fiscale non c'entra una beata m******a con il sacrosanto diritto di pretendere una degna occupazione, dal punto di vista economico e della rispettabilitá sociale, da parte di chi ha speso i migliori anni della giuventú sui libri.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 2 febbraio 2007, 18:15 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 17 febbraio 2005, 10:14
Messaggi: 7749
Località: rimini
emilio de bono ha scritto:
Il fatto


emilio, guarda, non è la prima volta che lo penso dai tuoi interventi.
è evidente che abbiamo una concezione della vita, della società e della professione talmente differenti che non potremo mai pensarla allo stesso modo.
questo però non ti autorizza nè a insultare nessuno, nè a insinuare alcunchè, nè a generalizzare con tono qualunquista, nè a utilizzare il turpiloquio.
E' meglio se certe cose le dici davanti allo specchio, invece che al monitor...

_________________
"Sul lungo periodo... siamo tutti morti" (John M. Keynes)

Ing. Paolo Bianco


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 2 febbraio 2007, 18:32 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 1 settembre 2006, 16:54
Messaggi: 217
Ma qualcuno sa quali sono i parametri del famigerato studio di settore?

O lo sa solo la finanza? :)

Scusate l'ignoranza, ma ancora sono dipendente....

_________________
you cannot destroy me


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Risposta a Tony sulla qualità
MessaggioInviato: venerdì 2 febbraio 2007, 18:40 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 ottobre 2006, 20:27
Messaggi: 260
NHLPP ha scritto:
Che paese è quello in cui parlare di rispetto delle leggi è questione noisa e di falliti?

Che paese è quello che dovrebbe garantire rispetto sociale (!) solo per il fatto di aver avuto l'OPPORTUNITA' di studiare (pagata da genitori che se lo possono permettere)?

Preferisco, sempre più spesso, le persone in cinquecento che va a pezzi di quelli in Porche o Mercedes.

emilio de bono ha scritto:
NHLPP ha scritto:
Si può avere di più:

1. se lo si meritaq
2. rispettando le leggi
3. pagando le tasse

Cioè quello che dovrebbe succedere in uno stato democratico ed occidentale.

Hasta la victoria, siempre!



Sempre con 'sta storia delle tasse come se i muratori e gli idraulici le pagassero. E poi il discorso fiscale non c'entra una beata m******a con il sacrosanto diritto di pretendere una degna occupazione, dal punto di vista economico e della rispettabilitá sociale, da parte di chi ha speso i migliori anni della giuventú sui libri.


Senti, non venirmi a raccontare la storia dei genitori che non si possono permettere di far studiare i figli: valeva all'inizio del secolo scorso quando studiare era veramente privilegio di pochi (e varrá in un futuro assai prossimo quando le universitá riconosciute finiranno per essere solo ed esclusivamente quelle private proprio a causa del generale decadimento prodotto dall'aver creduta possibile un'universitá di massa). In questo paese, a partire dagli anni sessanta, chi non ha studiato lo ha fatto per scelta o incapacitá.


Ultima modifica di emilio de bono il venerdì 2 febbraio 2007, 18:44, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 2 febbraio 2007, 18:41 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 ottobre 2006, 20:27
Messaggi: 260
Ronin ha scritto:
emilio de bono ha scritto:
Il fatto


emilio, guarda, non è la prima volta che lo penso dai tuoi interventi.
è evidente che abbiamo una concezione della vita, della società e della professione talmente differenti che non potremo mai pensarla allo stesso modo.
questo però non ti autorizza nè a insultare nessuno, nè a insinuare alcunchè, nè a generalizzare con tono qualunquista, nè a utilizzare il turpiloquio.
E' meglio se certe cose le dici davanti allo specchio, invece che al monitor...


e chi avrei insultato?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010