IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è giovedì 21 novembre 2019, 10:25

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 2 febbraio 2007, 18:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 17 febbraio 2005, 10:14
Messaggi: 7749
Località: rimini
Daniele81 ha scritto:
Ma qualcuno sa quali sono i parametri del famigerato studio di settore?
....


certo.
sul sito dell'agenzia entrate si scarica i software gerico, si infilano i dati e si scopre se si è congrui e coerenti; variando il dato "volume di affari" si può scoprire facilmente la soglia minima, di congruità e di coerenza.

_________________
"Sul lungo periodo... siamo tutti morti" (John M. Keynes)

Ing. Paolo Bianco


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 2 febbraio 2007, 18:47 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 ottobre 2006, 20:27
Messaggi: 260
Ronin ha scritto:
Daniele81 ha scritto:
Ma qualcuno sa quali sono i parametri del famigerato studio di settore?
....


certo.
sul sito dell'agenzia entrate si scarica i software gerico, si infilano i dati e si scopre se si è congrui e coerenti; variando il dato "volume di affari" si può scoprire facilmente la soglia minima, di congruità e di coerenza.


Di grazia, mi vuoi indicare chi avrei insultato?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 2 febbraio 2007, 18:54 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 17 febbraio 2005, 10:14
Messaggi: 7749
Località: rimini
un sacco di gente che lavora in azienda e mantiene la sua integrità, per esempio.
e altrettanti che fanno altrettanto lavorando nel pubblico.
e tutti quelli che non han potuto studiare perchè i genitori non ce li avevano, o ce li avevano disoccupati, o sottooccupati.
e tutti quelli che ci sono riusciti soltanto lavorando, a prezzo di anni di sacrifici piccoli o grandi (giacchè non ci sono mica solo famiglie con due genitori laureati con buoni stipendi...).
e altri ancora.

_________________
"Sul lungo periodo... siamo tutti morti" (John M. Keynes)

Ing. Paolo Bianco


Ultima modifica di Ronin il venerdì 2 febbraio 2007, 19:06, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 2 febbraio 2007, 19:04 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 1 settembre 2006, 16:54
Messaggi: 217
Quoto Ronin

Esempio: Se io non fossi riuscito a mantenermi la borsa di studio, di sicuro non sarei arrivato a finirmi i miei 5 anni di università...
L'università "ciuccia" parecchio in termini di risorse economiche, specialmente se sei fuori sede...

_________________
you cannot destroy me


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 2 febbraio 2007, 19:20 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 ottobre 2006, 20:27
Messaggi: 260
Ronin ha scritto:
un sacco di gente che lavora in azienda e mantiene la sua integrità, per esempio.
e altrettanti che fanno altrettanto lavorando nel pubblico.
e altri ancora.


Non mi sembra proprio. Ho semplicemente elencato una serie di motivi (ne potrei elencare molti altri) per i quali si puó scegliere di operare in qualitá di liberi professionisti pur guadagnando meno di un dipendente.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Confuto con dignità quasi totale...
MessaggioInviato: mercoledì 14 febbraio 2007, 14:43 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 12 febbraio 2007, 15:06
Messaggi: 268
"In questo paese, a partire dagli anni sessanta, chi non ha studiato lo ha fatto per scelta o incapacitá".

E a me che mi hanno cacciato dicendomi di andare a suonare la chitarra fuori dalle chiese?
E che fuori dalle chiese mi hanno cacciato dicendomi di trovarmi un lavoro?
E che dal lavoro mi hanno cacciato dicendomi che non producevo abbastanza (e che non si fuma marijuana nei cessi)?
E che in Nepal mi hanno incarcerato dicendomi di tornare a rompere i coglioni al mio paese? Mio paese che voleva anche togliermi la mutua (col governo del berlusca) se non facevo il riepilogo e il reindirizzo professionale?
A me che parlo e scrivo quattro lingue correttamente e che conosco il mestiere del muratore, del meccanico, del falegname, del grafico, dello scrittore, del musicista, del decoratore, del piastrellista, del contadino...ma non dell'ingegnere?...eccheccazzo...

_________________
Il cervo volante continua a volare nonostante il parere contrario degli Ingegneri aeronautici, e gli Ingegneri aeronautici continuano a progettare nonostante il voto contrario dei cervi volanti.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 14 febbraio 2007, 18:14 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 17 febbraio 2005, 10:14
Messaggi: 7749
Località: rimini
mamo ha scritto:
che conosco il mestiere del muratore, del meccanico, del falegname, del grafico, dello scrittore, del musicista, del decoratore, del piastrellista, del contadino...ma non dell'ingegnere


ecco, appunto, proprio qui devi rompere?
:lol:

_________________
"Sul lungo periodo... siamo tutti morti" (John M. Keynes)

Ing. Paolo Bianco


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 14 febbraio 2007, 18:21 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 ottobre 2006, 20:27
Messaggi: 260
mamo ha scritto:
"In questo paese, a partire dagli anni sessanta, chi non ha studiato lo ha fatto per scelta o incapacitá".

E a me che mi hanno cacciato dicendomi di andare a suonare la chitarra fuori dalle chiese?
E che fuori dalle chiese mi hanno cacciato dicendomi di trovarmi un lavoro?
E che dal lavoro mi hanno cacciato dicendomi che non producevo abbastanza (e che non si fuma marijuana nei cessi)?
E che in Nepal mi hanno incarcerato dicendomi di tornare a rompere i coglioni al mio paese? Mio paese che voleva anche togliermi la mutua (col governo del berlusca) se non facevo il riepilogo e il reindirizzo professionale?
A me che parlo e scrivo quattro lingue correttamente e che conosco il mestiere del muratore, del meccanico, del falegname, del grafico, dello scrittore, del musicista, del decoratore, del piastrellista, del contadino...ma non dell'ingegnere?...eccheccazzo...


Ribadisco quanto da me precedentemente affermato e da te citato: in questo paese, a partire dagli anni sessanta, chi non ha studiato lo ha fatto per scelta o incapacitá! Continuate a blaterare di meritocrazia: d'accordissimo purché la si applichi sin dalle scuole elementari. Troppo comodo menarsela con la scusa del ceto e delle possibilitá economiche. Quando c'era da spender soldi per divertirsi li ho visti sempre tutti pronti.

_________________
Nell'epoca della menzogna universale, dire la verità é un atto rivoluzionario (George Orwell)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: piccolo appunto
MessaggioInviato: mercoledì 14 febbraio 2007, 19:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 12 febbraio 2007, 15:06
Messaggi: 268
Come sempre la complessità della realtà se la ride delle nostre convenienti interpretazioni. Tanto lei sa aspettare. E prima o poi le capitiamo sotto al pettine.
Ciao emilio, non ti scandalizzerai se ti faccio notare quello che già sai...migliaia di storie sfuggono alla tua analisi, necessariamente. E se tu ti vuoi mantenere, come pare, su un piano generale, ti sfuggirà il particolare che, almeno dal punto di vista della qualità (che è quello che conta), ha i suoi diritti di aderenza al vero della sua ignorata situazione. Non parlo per me (che sono stato obbligato dalla famiglia e dai tempi, 1968, a fare il cazzaro), ma per esempio, di mia moglie. Lei, per responsabilità della sua famiglia non ha potuto studiare e per diventare una Psicologa si è dovuta ammazzare sui libri di notte. Contribuendo alla mia schizofrenia sessuale. Ognuno di noi, soprattutto su un forum, può decidere di uscirne a testa alta e impettito dalle sue considerazioni unilaterali, ma con un foglio virtuale attaccato dietro alla schiena che cita: buona fortuna...
Ho notato anche la citazione di Orwell che orna i tuoi post. Estrapolata dal suo originale contesto assume il carattere che tanto ti piace: quello del generale applicato alla singola situazione. Disonesto o cieco lo lascio decidere a te.
Orwell descriveva un futuribile catafascio di ispirazione (neanche poi troppo) fantascientifica, e si avvale dell'esagerazione romanzata che occorre per ingrandire il problema allo scopo di vederlo meglio. Ma quando il chirurgo muove la mano che impugna il bisturi, guardando il tumore dentro al microscopio, il bisturi gli appare tremolante e impreciso.

_________________
Il cervo volante continua a volare nonostante il parere contrario degli Ingegneri aeronautici, e gli Ingegneri aeronautici continuano a progettare nonostante il voto contrario dei cervi volanti.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: piccolo appunto
MessaggioInviato: mercoledì 14 febbraio 2007, 20:35 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 17 febbraio 2005, 10:14
Messaggi: 7749
Località: rimini
mamo ha scritto:
(che sono stato obbligato dalla famiglia e dai tempi, 1968, a fare il cazzaro)


figuriamoci se ti hanno obbligato altri che non te stesso, un minimo di onestà intellettuale.
quanto a Orwell, se l'avessi letto, ti accorgeresti di quanto drammaticamente sia attuale quel libro.

_________________
"Sul lungo periodo... siamo tutti morti" (John M. Keynes)

Ing. Paolo Bianco


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010