IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è sabato 4 luglio 2020, 18:02

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 88 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: NO, VO......
MessaggioInviato: mercoledì 30 maggio 2007, 14:50 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 19:08
Messaggi: 36
Ciao a tutti i colleghi del forum,
vorrei esprimere una personale opinione sulla diatriba che, spesso si legge fra le pagine di questo forum: VO vs NO.
A mio giudizio si può forse valutare con qualche elemento più o meno oggettivo e in termini assolutamente generali, la differenza di impostazione dei due corsi di laurea per ciò che riguarda la loro completezza, difficoltà, l'impostazione e chi più ne ha più ne metta. Ritengo però che nulla si possa dire su chi si è laureato con il VO e chi con il NO perchè la differenza in grandissima parte la danno altri fattori.
Per esempio, vale di più un VO laureatosi in 12 anni o un NO in 5?
Oppure vale di più un VO che ha strappato tutti 18 o un NO che ha preso tutti 30?
Oppure vale di più un VO laureatosi all'Università di Vattelapesca o al Politecnico di Milano?
E rispetto a un NO chi vale di più?
Ognuno può pensare alla risposta che vuole, non esiste una verità assoluta, l'importante è non cercare di far passare il proprio pensiero proprio per la verità assoluta.
Nel mio corso di laurea c'erano grosse menti che alla fine avevano una preparazione molto elevata e delle mezze capre che nulla avevano in comune con i primi pur avendo frequentato lo stesso corso di laurea e pur potendosi definire ing VO al pari dei primi.

Tutto questo per dire, secondo una mia modestissima opinione, pensate quello che vi pare, di teste ce ne sono un'infinità, ma perchè non terminare la discussione continuando ognuno a vivere la sua bella vita e confrontandoci su questioni tecniche o supportandoci per ovviare alle carenze di "ognuno" di noi?

Un saluto di nuovo a tutti i colleghi presenti :D


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: NO, VO......
MessaggioInviato: mercoledì 30 maggio 2007, 17:43 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 novembre 2004, 17:48
Messaggi: 1613
Dei pastori che passano le serate di luna in dolce compagnia delle pecore.

afazio ha scritto:
half ha scritto:
Ciao a tutti i colleghi del forum,
vorrei esprimere una personale opinione sulla diatriba che, spesso si legge fra le pagine di questo forum: VO vs NO.
A mio giudizio si può forse valutare con qualche elemento più o meno oggettivo e in termini assolutamente generali, la differenza di impostazione dei due corsi di laurea per ciò che riguarda la loro completezza, difficoltà, l'impostazione e chi più ne ha più ne metta. Ritengo però che nulla si possa dire su chi si è laureato con il VO e chi con il NO perchè la differenza in grandissima parte la danno altri fattori.
Per esempio, vale di più un VO laureatosi in 12 anni o un NO in 5?
Oppure vale di più un VO che ha strappato tutti 18 o un NO che ha preso tutti 30?
Oppure vale di più un VO laureatosi all'Università di Vattelapesca o al Politecnico di Milano?
E rispetto a un NO chi vale di più?
Ognuno può pensare alla risposta che vuole, non esiste una verità assoluta, l'importante è non cercare di far passare il proprio pensiero proprio per la verità assoluta.
Nel mio corso di laurea c'erano grosse menti che alla fine avevano una preparazione molto elevata e delle mezze capre che nulla avevano in comune con i primi pur avendo frequentato lo stesso corso di laurea e pur potendosi definire ing VO al pari dei primi.

Tutto questo per dire, secondo una mia modestissima opinione, pensate quello che vi pare, di teste ce ne sono un'infinità, ma perchè non terminare la discussione continuando ognuno a vivere la sua bella vita e confrontandoci su questioni tecniche o supportandoci per ovviare alle carenze di "ognuno" di noi?

Un saluto di nuovo a tutti i colleghi presenti :D


Si va bhe, ma sei collega di chi: delle capre triennute o dei pastori?


Ultima modifica di NHLPP il mercoledì 30 maggio 2007, 18:34, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: NO, VO......
MessaggioInviato: mercoledì 30 maggio 2007, 18:33 
NHLPP ha scritto:
Dei pastori che passano le serate di luna in dolce compagni delle pecore.

afazio ha scritto:
half ha scritto:
Ciao a tutti i colleghi del forum,
vorrei esprimere una personale opinione sulla diatriba che, spesso si legge fra le pagine di questo forum: VO vs NO.
A mio giudizio si può forse valutare con qualche elemento più o meno oggettivo e in termini assolutamente generali, la differenza di impostazione dei due corsi di laurea per ciò che riguarda la loro completezza, difficoltà, l'impostazione e chi più ne ha più ne metta. Ritengo però che nulla si possa dire su chi si è laureato con il VO e chi con il NO perchè la differenza in grandissima parte la danno altri fattori.
Per esempio, vale di più un VO laureatosi in 12 anni o un NO in 5?
Oppure vale di più un VO che ha strappato tutti 18 o un NO che ha preso tutti 30?
Oppure vale di più un VO laureatosi all'Università di Vattelapesca o al Politecnico di Milano?
E rispetto a un NO chi vale di più?
Ognuno può pensare alla risposta che vuole, non esiste una verità assoluta, l'importante è non cercare di far passare il proprio pensiero proprio per la verità assoluta.
Nel mio corso di laurea c'erano grosse menti che alla fine avevano una preparazione molto elevata e delle mezze capre che nulla avevano in comune con i primi pur avendo frequentato lo stesso corso di laurea e pur potendosi definire ing VO al pari dei primi.

Tutto questo per dire, secondo una mia modestissima opinione, pensate quello che vi pare, di teste ce ne sono un'infinità, ma perchè non terminare la discussione continuando ognuno a vivere la sua bella vita e confrontandoci su questioni tecniche o supportandoci per ovviare alle carenze di "ognuno" di noi?

Un saluto di nuovo a tutti i colleghi presenti :D


Si va bhe, ma sei collega di chi: delle capre triennute o dei pastori?


Nessuno ha più rispetto per la dignitosissima Serie Subbuteo. :crycry:


Top
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: NO, VO......
MessaggioInviato: mercoledì 6 giugno 2007, 13:52 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 19:08
Messaggi: 36
afazio ha scritto:
half ha scritto:
Ciao a tutti i colleghi del forum,
vorrei esprimere una personale opinione sulla diatriba che, spesso si legge fra le pagine di questo forum: VO vs NO.
A mio giudizio si può forse valutare con qualche elemento più o meno oggettivo e in termini assolutamente generali, la differenza di impostazione dei due corsi di laurea per ciò che riguarda la loro completezza, difficoltà, l'impostazione e chi più ne ha più ne metta. Ritengo però che nulla si possa dire su chi si è laureato con il VO e chi con il NO perchè la differenza in grandissima parte la danno altri fattori.
Per esempio, vale di più un VO laureatosi in 12 anni o un NO in 5?
Oppure vale di più un VO che ha strappato tutti 18 o un NO che ha preso tutti 30?
Oppure vale di più un VO laureatosi all'Università di Vattelapesca o al Politecnico di Milano?
E rispetto a un NO chi vale di più?
Ognuno può pensare alla risposta che vuole, non esiste una verità assoluta, l'importante è non cercare di far passare il proprio pensiero proprio per la verità assoluta.
Nel mio corso di laurea c'erano grosse menti che alla fine avevano una preparazione molto elevata e delle mezze capre che nulla avevano in comune con i primi pur avendo frequentato lo stesso corso di laurea e pur potendosi definire ing VO al pari dei primi.

Tutto questo per dire, secondo una mia modestissima opinione, pensate quello che vi pare, di teste ce ne sono un'infinità, ma perchè non terminare la discussione continuando ognuno a vivere la sua bella vita e confrontandoci su questioni tecniche o supportandoci per ovviare alle carenze di "ognuno" di noi?

Un saluto di nuovo a tutti i colleghi presenti :D


Si va bhe, ma sei collega di chi: delle capre triennute o dei pastori?


Dipende se con collega intendi chi fa la stessa professione, chi ha svolto lo stesso percorso di studio o chi ha lo stesso titolo. Comunque io ho parlato solo di mezze capre quinquiennute VO e al contempo non so chi potrebbero essere i pastori che vengono qui contrapposti alla specie di capre da te citata, quindi non sono in grado di dare una risposta, sorry..


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: NO, VO......
MessaggioInviato: mercoledì 6 giugno 2007, 16:46 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 19:08
Messaggi: 36
afazio ha scritto:
half ha scritto:
afazio ha scritto:
half ha scritto:
Ciao a tutti i colleghi del forum,
vorrei esprimere una personale opinione sulla diatriba che, spesso si legge fra le pagine di questo forum: VO vs NO.
A mio giudizio si può forse valutare con qualche elemento più o meno oggettivo e in termini assolutamente generali, la differenza di impostazione dei due corsi di laurea per ciò che riguarda la loro completezza, difficoltà, l'impostazione e chi più ne ha più ne metta. Ritengo però che nulla si possa dire su chi si è laureato con il VO e chi con il NO perchè la differenza in grandissima parte la danno altri fattori.
Per esempio, vale di più un VO laureatosi in 12 anni o un NO in 5?
Oppure vale di più un VO che ha strappato tutti 18 o un NO che ha preso tutti 30?
Oppure vale di più un VO laureatosi all'Università di Vattelapesca o al Politecnico di Milano?
E rispetto a un NO chi vale di più?
Ognuno può pensare alla risposta che vuole, non esiste una verità assoluta, l'importante è non cercare di far passare il proprio pensiero proprio per la verità assoluta.
Nel mio corso di laurea c'erano grosse menti che alla fine avevano una preparazione molto elevata e delle mezze capre che nulla avevano in comune con i primi pur avendo frequentato lo stesso corso di laurea e pur potendosi definire ing VO al pari dei primi.

Tutto questo per dire, secondo una mia modestissima opinione, pensate quello che vi pare, di teste ce ne sono un'infinità, ma perchè non terminare la discussione continuando ognuno a vivere la sua bella vita e confrontandoci su questioni tecniche o supportandoci per ovviare alle carenze di "ognuno" di noi?

Un saluto di nuovo a tutti i colleghi presenti :D


Si va bhe, ma sei collega di chi: delle capre triennute o dei pastori?


Dipende se con collega intendi chi fa la stessa professione, chi ha svolto lo stesso percorso di studio o chi ha lo stesso titolo. Comunque io ho parlato solo di mezze capre quinquiennute VO e al contempo non so chi potrebbero essere i pastori che vengono qui contrapposti alla specie di capre da te citata, quindi non sono in grado di dare una risposta, sorry..


Ti ho chiesto: collega di chi?

E' ovvio che se nel dopolavoro ti diletti a riempire le borracce al collo dei San Bernardo puoi considerarti collega di questi ultimi, ma se poi ti metti ad urlare "ciao collega" in un luogo dove ci stanno degli ingegneri di tutti i tipi e' meglio che specifichi bene per evitare inutili scodinzolamenti canini.


Bai bai Bau Bau


Scusami afazio ma io avevo espresso una mia opinione, magari non condivisibile o non interessante, e sentirsi apostrofare con un "si va bhe" magari non fa proprio piacere. Poi non mi sembra di aver urlato niente a nessuno, di solito anzi il mio tono di voce è anche particolarmente pacato, ma forse non mi sono reso conto..
Comunque sono ingegnere.
Un saluto a bassa voce a tutti i colleghi del forum.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: NO, VO......
MessaggioInviato: mercoledì 6 giugno 2007, 16:49 
half ha scritto:

Scusami afazio ma io avevo espresso una mia opinione, magari non condivisibile o non interessante, e sentirsi apostrofare con un "si va bhe" magari non fa proprio piacere. Poi non mi sembra di aver urlato niente a nessuno, di solito anzi il mio tono di voce è anche particolarmente pacato, ma forse non mi sono reso conto..
Comunque sono ingegnere.
Un saluto a bassa voce a tutti i colleghi del forum.


Ti sei dimenticato di dire se sei VO o NO.
Guarda che è una cosa fondamentale per capire se quello che stai dicendo è giusto o sbagliato.


Top
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: NO, VO......
MessaggioInviato: mercoledì 6 giugno 2007, 17:18 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 19:08
Messaggi: 36
PSK82 ha scritto:
half ha scritto:

Scusami afazio ma io avevo espresso una mia opinione, magari non condivisibile o non interessante, e sentirsi apostrofare con un "si va bhe" magari non fa proprio piacere. Poi non mi sembra di aver urlato niente a nessuno, di solito anzi il mio tono di voce è anche particolarmente pacato, ma forse non mi sono reso conto..
Comunque sono ingegnere.
Un saluto a bassa voce a tutti i colleghi del forum.


Ti sei dimenticato di dire se sei VO o NO.
Guarda che è una cosa fondamentale per capire se quello che stai dicendo è giusto o sbagliato.


Chiaramente non mi sono dimenticato di scrivere se ho completato i miei studi secondo il VO o il NO, è che non ritengo, sempre secondo il mio modestissimo parere, che possa essere motivo per poter chiamare o no collega un altro ingegnere. Sono VO e ne approfitto per ripetere la mia opinione: un VO non è migliore a prescindere rispetto a un NO, lo si può forse dire a proposito del corso di studi ma non a proposito delle persone.

Un altro saluto con voce normale (magari urlo e non me ne accorgo) a tutti .


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: NO, VO......
MessaggioInviato: mercoledì 6 giugno 2007, 17:29 
half ha scritto:
un VO non è migliore a prescindere rispetto a un NO, lo si può forse dire a proposito del corso di studi ma non a proposito delle persone.



Basta farsi un giro su questo forum per capirlo.
P.S. Lo sai che a breve arriverà qualcuno a dirti che sei un NO che si spaccia per VO?


Top
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 6 giugno 2007, 17:31 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 17 febbraio 2005, 10:14
Messaggi: 7749
Località: rimini
se lo disprezzi così tanto, perchè continui a rotolartici dentro?

_________________
"Sul lungo periodo... siamo tutti morti" (John M. Keynes)

Ing. Paolo Bianco


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 6 giugno 2007, 17:40 
Ronin ha scritto:
se lo disprezzi così tanto, perchè continui a rotolartici dentro?


Io non disprezzo il forum.
Se leggi bene, ho detto che basta farsi un giro sui vari 3d del forum per capire che
Cita:
un VO non è migliore a prescindere rispetto a un NO, lo si può forse dire a proposito del corso di studi ma non a proposito delle persone.


E poi cosa conta quello che pensa un povero mentecatto del NO?


Top
  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 88 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it