IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è venerdì 7 agosto 2020, 2:06

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Quesito semplice da un architetto
MessaggioInviato: giovedì 16 luglio 2020, 15:27 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 31 gennaio 2007, 20:21
Messaggi: 34
Buongiorno a tutti, si parla di ristrutturazione di un bagno in casa in cui spostare il lavabo su un muro di confine con un altra casa, che non si sa bene quanto sia spesso, si ipotizza 25-30cm in mattoni in cls (casa di circa 40 anni in Salento), ma non ci sono particolari informazioni a riguardo.
Da normativa gli scarichi non andrebbero fatti su un muro di confine, quindi pensavo ad una controparete in forati da 8cm, alta 1.10mt e larga 1.20mt da addossare al muro esistente e all'interno di questa farci correre lo scarico verticale del lavabo.
su questa paretina, posizionata al centro del muro, quindi senza possibilità di ancoraggio laterale, il cliente vorrebbe installare un mobile portalavabo sospeso su cui appoggiare il lavabo in ceramica 40x60.
il mobile è sospeso, quindi di fatto a sbalzo, in legno 45x120x45cm.
il mio dubbio è il seguente: visto lo spessore della controparete (di fatto un muretto) e vista la tipologia di installazione del lavabo, è conveniente procedere con un ancoraggio della controparete al muro esistente per evitare un eventuale ribaltamento o, la sola posa in opera della parete, se fatta a regola d'arte, garantisce la tenuta del tutto?
qualora fosse necessario ancorare, cosa consigliate usando laterizi forati su una parete in blocchi in cls?
Ho il dubbio se usare anche telai metallici prefabbricati, ma per il semplice fatto che il mobile viene fissato come un semplice pensile su una parete piana, senza staffe che fuoriescano come per i sanitari.
GRazie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Quesito semplice da un architetto
MessaggioInviato: giovedì 16 luglio 2020, 16:25 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 14 marzo 2011, 17:44
Messaggi: 7293
Località: Atene (Greece)
a rigore tutti i tubi dovrebbero stare a 1 metro dal confine con l'altro immobile. lo dice in codice civile. anni fa per un pluviale a distanza ridotta posto da parte a me contraria, l'avvocato di parte contraria per difendere il suo cliente chiese al mio di rifare il bagno per rispettare questa distanza dal congfine tra le due proprietà. poi ragionevolmente lasciammo perdere la causa.

per quanto riguarda il lavabo,

se i letti di malta tra una fila orizzontale di forati e la superiore sono buoni (ben carichi di cemento) e
se il muratore infila una bella manicola di malta tra un forato e il suo adiacente (per incastrarli lungo la loro linea verticale),
alla fine dovrebbe reggere bene.
è ovvio che i forati di una fila orizzontale e la superiore devono essere tra loro sfalsati.
inoltre, messo a nudo il muro esistente, nella zona che interessa il lavabo, man mano che posi i forati, io li cementerei meglio possibile anche con il muro esistente, previa bagatura del muro e del forato.

come te pare?
se me lo chiedono in un concorso che figura ci faccio?

_________________
Tra quello che noi riusciamo a malapena a vedere e quello che in realtà accade veramente c'è sempre molta differenza (Banondre, filosofo greco agnostico del II sec. d.C.).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it