IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è venerdì 20 settembre 2019, 14:35

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 12 ottobre 2011, 9:57 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 7 maggio 2009, 13:10
Messaggi: 23
Le NTC richiamano queste due norme per quanto riguarda la classe di esposizione e la definizione del calcestruzzo da impiegare:

- UNI EN 206-1:2006

- UNI 11104

Vediamo il percorso che hanno fatto queste norme:

2004:
viene emanata la EN 206 nel 2004;

2004:
in Italia viene recepita la EN 206 mediante la UNI 11104, documento di applicazione nazionale che ne sostituisce ed integra alcuni punti;

2006:
viene fatta la UNI EN 206-1:2006, norma che traduce la EN 206 precedente e l'aggiorna.


Ora, vale la UNI 11104 del 2004 che recepisce la EN 206 oppure vale la UNI EN 206-1 del 2006 che traduce ed aggiorna sempre la EN 206?

Da notare che nel sito dell'UNI nessuna delle due è stata ritirata, quindi "vivono" entrambe.

http://webstore.uni.com/unistore/public ... 1-2006!EIT
http://webstore.uni.com/unistore/public ... 110400!EIT



Qual è il problema?
Il problema è che si contraddicono!
Il Prospetto 1 di pag 58 della UNI EN 206-1 riporta indicazioni differenti rispetto al prospetto 4 di pagina 7 della UNI 11104!

Es:

XC4 =>
- per la UNI EN 206-1:2006 il calcestruzzo da impiegare è il C30/37;
- per la UNI 11104:2004 il calcestruzzo da impiegare è il C32/40.

Quale indicazione seguire?
Come vi comportereste voi?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 12 ottobre 2011, 10:12 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: martedì 26 febbraio 2008, 16:01
Messaggi: 1180
Non si contraddicono.
Le classi di resistenza italiane sono quelle del DM'08 dove non trovi l'Rck 370 ma l'Rck 400, o come si dice adesso il C32/40.
La UNI 11104 applica in Italia la EN 206-1 e pertanto riporta giustamente il C32/40.

_________________
Un bravo scienziato è una persona con delle idee originali.
Un bravo ingegnere è una persona che fa un progetto che funziona con il minor numero possibile di idee originali.

Freeman Dyson


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 12 ottobre 2011, 10:24 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 7 maggio 2009, 13:10
Messaggi: 23
g.iaria ha scritto:
Non si contraddicono.
Le classi di resistenza italiane sono quelle del DM'08 dove non trovi l'Rck 370 ma l'Rck 400, o come si dice adesso il C32/40.
La UNI 11104 applica in Italia la EN 206-1 e pertanto riporta giustamente il C32/40.


Risposta chiarissima, grazie.
Quindi, per ogni informazione apparentemente in contraddizione tra UNI EN 206 e UNI 11104, il riferimento è sempre la UNI 11104.
La UNI EN 206-1:2006 è solo la traduzione della EN 206. L'apparente contraddizione, infatti, non è altro che l'informazione tradotta di una norma europea.

Giusto?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 12 ottobre 2011, 10:28 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 5 marzo 2008, 15:23
Messaggi: 2848
le divergenze tra la uni-EN-206 e la uni11104 sono dovute al fatto che la qualità del cemento usato in Italia è differente da quella usata normalmente in Europa.

_________________
Utenti programmi di calcolo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 12 ottobre 2011, 10:34 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 7 maggio 2009, 13:10
Messaggi: 23
Massimo.T ha scritto:
le divergenze tra la uni-EN-206 e la uni11104 sono dovute al fatto che la qualità del cemento usato in Italia è differente da quella usata normalmente in Europa.


I motivi possono essere vari, ma all'utente finale interessa principalmente quale riferimento impiegare.

La conclusione a cui mi sembra si è arrivati è questa:
la UNI EN 206-1:2006 è una traduzione "word by word" della EN 206. In caso di discordanze, ci si riferisce sempre alla UNI 11104 del 2004.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 7 maggio 2019, 8:31 
Non connesso

Iscritto il: sabato 14 dicembre 2013, 17:03
Messaggi: 56
Riprendo la discussione alla luce delle NTC 2018 che ora definiscono valida la classe C30/37.


Mi chiedo però se sia possibile adottare tale classe come minima per l'analisi dell'esposizione e seguire quindi la EN-206 anzichè la UNI 11104 che richiama come minima la C32/40 in alcuni casi.

Vi ringrazio


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 7 maggio 2019, 9:46 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 22 novembre 2012, 12:09
Messaggi: 1223
Località: finis terrae
le norme uni sono norme volontarie: ci si può conformare oppure no.
esistono invece norme obbligatorie, quale è ad esempio il d.m 17 gennaio 2018 a cui non si può derogare.

detto questo in merito alle norme, c'è da aggiungere che le classi di resistenza indicate in ciascuna di esse sono classi standardizzate ma ciò non toglie che il tecnico progettista possa richiedere alla centrale di betonaggio un cls con resistenza rck 380 daN/cmq o quello che più gli pare a seconda di come si è svegliato quel giorno. la resistenza che viene richiesta rappresenta soltanto un valore che l'impianto deve garantire.

inoltre, riguardo alla possibilità di adottare la en 206 anziché la uni 11104 ai fini della determinazione della classe di esposizione, è avidente da quanto sopra che non c'è nessun impedimento.

_________________
there must be some way out of here, said the joker to the thief.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 7 maggio 2019, 10:59 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 6 ottobre 2008, 16:29
Messaggi: 97
Buongiorno,

le due norme, UNI EN 206 e UNI 11104 sono state aggiornate entrambe nel 2016. NTC 2018 fano riferimento a queste ultime versioni. La 11104 è l'applicazione italiana della 206 (europea).

Saluti!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 7 maggio 2019, 15:27 
Non connesso

Iscritto il: sabato 14 dicembre 2013, 17:03
Messaggi: 56
reversi ha scritto:
le norme uni sono norme volontarie: ci si può conformare oppure no.
esistono invece norme obbligatorie, quale è ad esempio il d.m 17 gennaio 2018 a cui non si può derogare.

detto questo in merito alle norme, c'è da aggiungere che le classi di resistenza indicate in ciascuna di esse sono classi standardizzate ma ciò non toglie che il tecnico progettista possa richiedere alla centrale di betonaggio un cls con resistenza rck 380 daN/cmq o quello che più gli pare a seconda di come si è svegliato quel giorno. la resistenza che viene richiesta rappresenta soltanto un valore che l'impianto deve garantire.

inoltre, riguardo alla possibilità di adottare la en 206 anziché la uni 11104 ai fini della determinazione della classe di esposizione, è avidente da quanto sopra che non c'è nessun impedimento.


Grazie mille Reversi,
anche se in realtà nella pratica si progetta con le combinazioni di resistenza ed esposizione che una centrale di betonaggio fornisce che coincidono con quelle presenti nei vari prezzari.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010