IngForum
http://www.ingegneri.info/forum/

EQUO COMPENSO OPENGENIO LAZIO
http://www.ingegneri.info/forum/viewtopic.php?f=8&t=109563
Pagina 1 di 1

Autore:  marietto89 [ lunedì 13 maggio 2019, 16:11 ]
Oggetto del messaggio:  EQUO COMPENSO OPENGENIO LAZIO

La legge num. 6 del 12 aprile 2019 della Regione Lazio, che riporto sotto, richiede che le pratiche presentate presso le pubbliche amministrazioni debbano essere corredate da:

a) dalla lettera di affìdamento dell'incarico sottoscritta dal committente
b) copia della fattura o parcella di pagamento, o dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà

1) La vedo difficile farmi pagare tutto subito, potrebbe andare bene anche se mi pagano un anticipo?
2) Già è richiesta nei moduli obbligatori da caricare? O devo inserirla io come documento ulteriore?


Grazie.



Art. 3

(Tutela delle prestazioni professionali in fase di presentazione alla pubblica
amministrazione di istanza autorizzativa o d’istanza a intervento diretto)

1. La presentazione alla pubblica amministrazione dell’istanza autorizzativa o dell’istanza a intervento diretto, prevista dalle norme e dai regolamenti regionali, provinciali e comunali, deve essere corredata, oltre che da tutti gli elaborati previsti dalla normativa vigente, dalla lettera di affidamento dell’incarico sottoscritta dal committente, unitamente alla copia fotostatica di un documento d’identità in conformità alle disposizioni del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 (Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa) e successive modifiche.

Art. 4

(Pagamenti per la prestazione professionale effettuata)

1. L’amministrazione, al momento del rilascio dell’atto autorizzativo o della ricezione di istanze a intervento diretto, acquisisce la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà del professionista o dei professionisti sottoscrittori degli elaborati progettuali o comunque esecutori dell’opera professionale, redatta nelle forme di cui al d.p.r. 445/2000 secondo il modello adottato dalla Giunta regionale con propria deliberazione, attestante il pagamento delle correlate spettanze da parte del committente, anche attraverso copia della fattura o parcella di pagamento.

2. La mancata presentazione della dichiarazione sostitutiva di cui al comma 1 costituisce motivo ostativo per il completamento del procedimento amministrativo fino all’avvenuta integrazione. La richiesta di integrazione viene effettuata dagli uffici interessati del procedimento amministrativo.

3. Per le prestazioni professionali svolte su incarico della pubblica amministrazione, la chiusura delle procedure tecnico-amministrative è subordinata all'approvazione degli atti relativi al pagamento delle spettanze del professionista o dei professionisti incaricati.

Autore:  Raffaele Di Laora [ lunedì 13 maggio 2019, 22:13 ]
Oggetto del messaggio:  Re: EQUO COMPENSO OPENGENIO LAZIO

la stessa legge regionale vige anche in Campania con la differenza che la liberatoria del tecnico incaricato è un' autocertificazione alla quale non va allegata alcuna fattura. Questa è l'unica nota positiva perché non vedo il motivo per cui un tecnico debba far sapere a un ente pubblico (che sia il Genio Civile o il Comune) quanto prende per redigere una pratica strutturale o altro anche perché credo che le fatture siano affari che dovrebbero riguardare l'Agenzia delle Entrate. Purtroppo concordo con te che è molto difficile, specie per lavori più grossi, farsi pagare l'intera parcella prima del ritiro di un'autorizzazione Sismica o un P.d.C.. In ogni caso la legge regionale della Campania (n°59 del 29/12/2018, art. 3), non parla di acconti ma di "attestazione di pagamento delle spettanze professionali" da parte dei tecnici, che vanno quindi intese per intero. Che dire ... le solite leggi emanate senza pensare ... che a detta dei legislatori dovrebbero tutelarci ma che in realtà rendono ancora più difficoltosa la nostra professione ... semmai ce ne fosse ancora bisogno :roll:

Autore:  tommyriver [ lunedì 13 maggio 2019, 23:48 ]
Oggetto del messaggio:  Re: EQUO COMPENSO OPENGENIO LAZIO

Sono tanti anni che dico che dovremmo pendere indietro invece che avanti.
Sempre diffidare dei politici e dei geni ( ? ) civili.
Vivano sempre le T.A.

Autore:  Raffaele Di Laora [ martedì 14 maggio 2019, 6:57 ]
Oggetto del messaggio:  Re: EQUO COMPENSO OPENGENIO LAZIO

tommyriver ha scritto:
Sono tanti anni che dico che dovremmo pendere indietro invece che avanti.
Sempre diffidare dei politici e dei geni ( ? ) civili.
Vivano sempre le T.A.

tommyriver sei per caso posseduto da Bafio? :shock:

Autore:  tommyriver [ martedì 14 maggio 2019, 7:30 ]
Oggetto del messaggio:  Re: EQUO COMPENSO OPENGENIO LAZIO

Sotto mentite spoglie !

Autore:  Raffaele Di Laora [ martedì 14 maggio 2019, 10:13 ]
Oggetto del messaggio:  Re: EQUO COMPENSO OPENGENIO LAZIO

tommyriver ha scritto:
Sotto mentite spoglie !

ah ecco ... volevo ben dire anche perché ritengo che Bafio sia unico e inimitabile :wink:

Autore:  marietto89 [ martedì 14 maggio 2019, 11:37 ]
Oggetto del messaggio:  Re: EQUO COMPENSO OPENGENIO LAZIO

Raffaele Di Laora ha scritto:
la stessa legge regionale vige anche in Campania con la differenza che la liberatoria del tecnico incaricato è un' autocertificazione alla quale non va allegata alcuna fattura. Questa è l'unica nota positiva perché non vedo il motivo per cui un tecnico debba far sapere a un ente pubblico (che sia il Genio Civile o il Comune) quanto prende per redigere una pratica strutturale o altro anche perché credo che le fatture siano affari che dovrebbero riguardare l'Agenzia delle Entrate. Purtroppo concordo con te che è molto difficile, specie per lavori più grossi, farsi pagare l'intera parcella prima del ritiro di un'autorizzazione Sismica o un P.d.C.. In ogni caso la legge regionale della Campania (n°59 del 29/12/2018, art. 3), non parla di acconti ma di "attestazione di pagamento delle spettanze professionali" da parte dei tecnici, che vanno quindi intese per intero. Che dire ... le solite leggi emanate senza pensare ... che a detta dei legislatori dovrebbero tutelarci ma che in realtà rendono ancora più difficoltosa la nostra professione ... semmai ce ne fosse ancora bisogno :roll:


Quindi mi confermi che ritieni non corretto attestare il pagamento del solo anticipo?
Mi sembra davvero difficile farsi pagare tutto in anticipo. Soprattutto grandi lavori...
I tuoi committenti come l'hanno presa? Come gli hai esposto il tutto?
Ed invece le pubbliche amministrazioni stanno applicando la normativa?
Lo chiedo perchè qui nel Lazio, i tecnici di piccoli Comuni sembrano scendere dalle nuvole, sembrerebbero non conoscere ancora questa nuova legge e quindi non la fanno applicare anche se è in vigore da un mese circa. (17/04/2019)

Autore:  Raffaele Di Laora [ martedì 14 maggio 2019, 13:57 ]
Oggetto del messaggio:  Re: EQUO COMPENSO OPENGENIO LAZIO

marietto89 ha scritto:
Quindi mi confermi che ritieni non corretto attestare il pagamento del solo anticipo?
Mi sembra davvero difficile farsi pagare tutto in anticipo. Soprattutto grandi lavori...
I tuoi committenti come l'hanno presa? Come gli hai esposto il tutto?
Ed invece le pubbliche amministrazioni stanno applicando la normativa?
Lo chiedo perchè qui nel Lazio, i tecnici di piccoli Comuni sembrano scendere dalle nuvole, sembrerebbero non conoscere ancora questa nuova legge e quindi non la fanno applicare anche se è in vigore da un mese circa. (17/04/2019)

non ho letto la legge regionale Lazio quindi non saprei risponderti. Per quanto concerne i committenti io mi regolo facendomi dare un acconto al momento della consegna della pratica e il saldo al momento del ritiro (la liberatoria occorre consegnarla al momento del ritiro altrimenti la pratica non può essere ritirata). L'unica cosa positiva di questa legge è quella che i committenti furbetti (che non hanno ancora pagato) non possono di loro iniziativa e ad insaputa del tecnico ritirare personalmente le pratiche (al G.C. o al comune) ... senza liberatoria la pratica resta negli uffici.

Autore:  pinojosi [ venerdì 17 maggio 2019, 11:25 ]
Oggetto del messaggio:  Re: EQUO COMPENSO OPENGENIO LAZIO

no non è previsto

già è complicato accrditarsi ci manca pure altro

Pagina 1 di 1 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
https://www.phpbb.com/