IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è domenica 20 ottobre 2019, 23:31

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lunedì 17 giugno 2019, 10:42 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 29 ottobre 2009, 20:25
Messaggi: 10
Buongiorno a tutti, avrei bisogno del vostro parere su un intervento di riparazione di un muro di sostegno a gravità che devo progettare.

Innanzitutto la situazione: muro in muratura di pietre miste squadrate ed a spacco, spessore variabile presunto tra 30 e 50 cm, fondazione incognita, vecchio di almeno 50 anni; in pianta segue una linea di circa 9 metri, poi gira di 90° verso il terrapieno per circa 2 metri, infine ritorna alla direzione precedente per gli ultimi 2 metri; il tratto lungo 9 m ha un0altezza variabile tra 1 e 3 m, la parte a zig-zag rimane grossomodo costante a 3 metri. La sommità del muro rimane a quota costante.

Il terrapieno che sostiene è a ridosso di una casa, la quale poggia su di uno scoglio sostanzialmente indipendente dal resto del terreno, cosicché il muro non è soggetto al suo sovraccarico. Il terreno a monte ed a valle possiede buone caratteristiche meccaniche, e la falda è assente (possiedo una relazione geologica molto ben fatta relativa ad una nuova edificazione eseguita nelle immediate vicinanze), il muro però non possiede un appropriato sistema di drenaggio.

Siamo in zona 2, ho un vincolo generale per i quale devo mantenere l'aspetto originale dell'opera.

Veniamo al problema:

Nella parte più alta ho trovato evidenti lesioni nella muratura, dovute (mi dicono) alle radici di un grande albero poi rimosso che stava proprio a ridosso del paramento interno. In generale, comunque, tutta la muratura presenta giunti lenti e/o lesionati, con la vegetazione che ci cresce dentro.

Il terrapieno sarà sottoposto, rispetto alla situazione attuale, ad un maggiore sovraccarico a causa di una tettoia in legno (molto leggera, ma le fondazioni saranno in CA) ed alla pavimentazione, che nelle intenzioni della committenza dovrebbe essere in pietra.

Potete capire come mi sia preoccupato prima di tutto di cercare di mettere in sicurezza il muro, al fine di evitare ulteriori lesioni, tanto più che il muro in pratica delimita una strada pubblica.

Il problema grosso che sto affrontando è che questo muro non verifica né strutturalmente ne dal punto di vista geotecnico, soprattutto per la parte del ribaltamento, pur essendo in funzione da diversi decenni.

Gli interventi che posso pensare di mettere in pratica mi sembrano i seguenti:
1) smontaggio, pulizia e rifacimento della muratura storica con gli elementi originali ed aggiunte a monte per fare più massa e spessore, per cantieri parziali;
2) scavo a monte e getto di un muro in CA lungo tutto il muro;
3) in entrambi i casi realizzare delle opere di drenaggio atte a scongiurare il ristagno delle acque, eliminando così il possibile aggravio della spinta idrostatica

Questi interventi non sembrano però permettere il soddisfacimento delle verifiche. Voi cosa fareste?

Mi chiedo anche se in casi come questo si possa adottare il principio che si usa per gli interventi locali, ovvero di non indebolire la struttura, e di migliorarne la sicurezza ove possibile. In tal caso mi basterebbe dimostrare che il muro riparato è più resistente di prima, e che la spinta del terreno è stata ridotta.

Accetto suggerimenti, consigli e critiche, grazie!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 21 giugno 2019, 1:01 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38118
le lesioni sono per caso negli angoli ?

perché questa cosa è spiegata da Mastrodicasa, Dissesti statici delle struttura edilizie, con una parola antiquata ma precisa "muri con curva saliente"

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 21 giugno 2019, 15:10 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 29 ottobre 2009, 20:25
Messaggi: 10
Le lesioni principali non sono esattamente negli angoli, ma in prossimità, ed in generale lungo tutto il paramento a causa dei giunti di malta rovinati.

Purtroppo non possiedo il testo del Mastrodicasa, e non mi sembra di conoscere il concetto di muro a curva saliente... Se qualcuno potesse illuminarmi almeno a grandi linee sarebbe fantastico.

Il problema di fondo però rimane il solito: come imbastisco una relazione di calcolo, dato che le verifiche non tornano con la semplice riparazione? In che modo, quindi, si giustifica la riparazione dal punto di vista tecnico?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sabato 22 giugno 2019, 0:02 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38118
domani cerco di scansionarti una fotografia del libro che è molto chiara

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: domenica 23 giugno 2019, 1:16 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38118
c'è anche un quarto di pagina successiva ma credo che queste due bastino a spiegare


Immagine

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 24 giugno 2019, 16:33 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 29 ottobre 2009, 20:25
Messaggi: 10
Grazie mille, il concetto è chiaro, ed è una cosa nuova che forse anche altri non sapevano.

Tornando al problema specifico, il muro di cui mi devo occupare non presenta curve, solo spigoli, e comunque non sembra essere soggetto a rotazione, ed ora che ho visto come si incorporano le immagini ve ne posto una:
Immagine
I 3 metri d'altezza sono proprio in quest'angolo.
Non è messo malissimo, l'albero che lo ha lesionato è stato estirpato, la riparazione dovrebbe essere semplice, tuttavia, ripeto, non sono sicuro di quello che dovrei andare a dimostrare in relazione di calcolo.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 25 giugno 2019, 0:04 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 8 ottobre 2007, 23:12
Messaggi: 121
Tira via l'erba, così poi ragioniamo meglio.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 25 giugno 2019, 1:44 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38118
curve o spigoli sono la stessa cosa,;
in sommità il muro tende a divaricare;
la tua situazione è analoga a quella descritta da Mastrodicasa, spigolo "saliente", l'ampiezza della fessura diminuisce infatti verso il basso;

possibili soluzioni (secondo me):
1 cordolo in c.a. (o meglio in muratura armata, non fosse altro che per motivi di estetica) in testa al muro
2 cucitura di quella fessura con perforazioni armate
3 lasciare le cose come stanno perché quella fessura è anche dovuta alla voglia dell'acqua di infiltrazione di uscire in modo facile

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 17 settembre 2019, 11:32 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 29 ottobre 2009, 20:25
Messaggi: 10
Dopo aver valutato le possibili opzioni ho concluso in maniera molto simile al tuo suggerimento:
1) cordolo sommitale
2) ricucitura della muratura e ristilatura dei giunti previa pulizia
3) consolidamento a tergo in CA con interposizione di drenaggio e geotessile, con scarico tramite tubi inseriti per carotaggio.

Ho preferito rinforzare il muro, dato che il terrapieno verrà utilizzato e caricato: intervenire adesso è sicuramente molto più facile che in futuro.

Grazie a tutti dei contributi!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010