IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è giovedì 12 dicembre 2019, 20:41

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: foro solaio
MessaggioInviato: mercoledì 3 febbraio 2016, 15:39 
Non connesso

Iscritto il: martedì 19 gennaio 2016, 11:11
Messaggi: 6
Buongiorno,
mi trovo di fronte ad un primo incarico consistente nel forare un solaio esistente in laterocemento per realizzare un foro di 1,40x1,40m per l'installazione successiva di una scala.
per classificarlo come intervento locale devo verificare che la rigidezza prima e dopo l'intervento sia la stessa?
quindi bisognerà calcolare un cordolo tutto intorno al foro?
grazie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: foro solaio
MessaggioInviato: mercoledì 3 febbraio 2016, 16:40 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38248
il telaietto perimetrale ci vuole comunque per ripristinare la congruenza;
sulla rigidezza basta rapportare le dimensioni del foro a quelle dell'intero impalcato, non del singolo campo di solaio, anche in base alla posizione del foro rispetto a questo impalcato

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: foro solaio
MessaggioInviato: mercoledì 3 febbraio 2016, 18:12 
Non connesso

Iscritto il: martedì 19 gennaio 2016, 11:11
Messaggi: 6
i passaggi fatti nel post
viewtopic.php?f=13&t=43024&hilit=solai+bilancino
sono corretti?
é possibile trovare il link " http://www.regione.piemonte.it/protciv/ ... _mstru.pdf "?
grazie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: foro solaio
MessaggioInviato: mercoledì 3 febbraio 2016, 19:51 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 28 giugno 2007, 9:07
Messaggi: 135
Per una situazione analoga io sto procedendo in questo modo:
Premesso che la cerchiatura ha la duplice funzione di ripristinare la resistenza e la rigidezza nel piano del solaio della parte forata :
1) Per quanto riguarda il ripristino della resistenza puoi fare riferimento al metodo proposto dal Prof. Pagano che trovi al seguente link http://www.dica.unict.it/users/aghersi/ ... 36-081.pdf
oppure sui libri di Ghersi (non ricordo quale ma Pasquale sicuramente ce lo dirà) oppure sul libro del Prof De Matteo( http://www.sistemieditoriali.it/catalogo/vse_e111.htm) . Ii proff. Ghersi e De Matteo erano entrambi allievi di Pagano quindi il metodo è sostanzialmente lo stesso.

2) Per il ripristino della rigidezza nel proprio piano ho calcolato la rigidezza della soletta collaborante considerando il procedimento che sia usa anche per i maschi murari, prendendo in conto sia il contributo flessionale e sia il contributo tagliante . Qui trovi la relazione
http://www.ingegneriaedintorni.com/2011 ... rario.html
Modellando poi la cerchiatura come un telaio alla Grinter-Pozzati (shear -type), eguaglio la rigidezza ricavata sopra a quella del telaio ed infine ricavo la larghezza del ritto che corrisponde alla larghezza della cerchiatura.

Operativamente parto dal punto 2) e ricavo la sezione della cerchiatura. Con il p.to 1) calcolo le armature ed eseguo le verifiche.
Ciao


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: foro solaio
MessaggioInviato: giovedì 4 febbraio 2016, 0:19 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38248
il problema è trattato nella prima appendice, quella di Ghersi e Lenza qui
http://www.dica.unict.it/users/aghersi/ ... arte_4.zip

può essere fatto un modello più complesso a lastra, eventualmente anche nervata, oppure un modello più semplice a trave di sezione variabile (a tratti), in prima semplice approssimazione, di base pari allo spessore della soletta e altezza pari alla dimensione dell'impalcato in direzione ortogonale (per cui ad esempio se l'impalcato è rettangolare di dimensioni 20x10 m, con un foro centrale 5x5 m, si ha una trave con un primo tratto alta 10 m, il tratto con il foro 5 e il tratto finale sempre 10)

per quella pubblicazione della Prot. civile Piemonte il documento si trova tra questi, vedi Rivella
http://www2.regione.piemonte.it/protezi ... ismica.zip

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: foro solaio
MessaggioInviato: martedì 23 febbraio 2016, 16:46 
Non connesso

Iscritto il: martedì 16 giugno 2009, 21:51
Messaggi: 1088
bafio ha scritto:
Insomma: il travetto che tagli gli altri lo devono tenere su.
Se ce la fanno.


Non è proprio cosi.... la funzione della cordolatura è proprio quella
di trasferire i carichi dal travetto tagliato a se stesso dopo il taglio....


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: foro solaio
MessaggioInviato: mercoledì 24 febbraio 2016, 18:14 
Non connesso

Iscritto il: martedì 16 giugno 2009, 21:51
Messaggi: 1088
no... più che altro come pensare che una cerchiatura in acciaio
collabori con la muratura quando realizzi un varco...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: foro solaio
MessaggioInviato: mercoledì 24 febbraio 2016, 18:24 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 8 ottobre 2009, 17:19
Messaggi: 4767
io se buco il solaio , o faccio un' H in ferro o non dormo tranquillo di notte.

_________________
In teoria , non c'è differenza fra la teoria e la pratica.
Ma ,in pratica, c'è.


L' ingegnere stampa in scala.
L' architetto stampa fuori scala.
Il geometra non sa se ha stampato in scala o fuori scala.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: foro solaio
MessaggioInviato: mercoledì 24 febbraio 2016, 19:24 
Non connesso

Iscritto il: martedì 16 giugno 2009, 21:51
Messaggi: 1088
Slide 36/48 (la fonte è poi la stessa già citata da claudiopresutti, nonché da Pasquale in altre discussioni)

https://www.ingegneria.unisalento.it/c/ ... -81888.pdf


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: foro solaio
MessaggioInviato: mercoledì 24 febbraio 2016, 23:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 22 novembre 2012, 12:09
Messaggi: 1247
Località: finis terrae
bafio ha scritto:
Per me l'unica valida rimane la slide 40/48, se convalidata dai calcoli.

però la 40/48 la puoi realizzare solo se il foro nasce assieme al solaio, in fase di progetto.
in un solaio esistente non puoi mica metterti a demolire mezzo mondo solo per posare un doppio travetto.

_________________
there must be some way out of here, said the joker to the thief.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010