IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è martedì 20 agosto 2019, 3:51

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Scelta caldaia
MessaggioInviato: lunedì 25 febbraio 2019, 20:01 
Non connesso

Iscritto il: martedì 4 novembre 2014, 13:41
Messaggi: 21
Mi sto cimentando nei primi calcoli sugli impianti.
Su una villetta di due piani fuori terra, ho calcolato per i radiatori le seguenti portate:
pt = 870 l/h
p1= 540 l/h
Se considero anche una doccia aperta 240 l/h
LA somma è di circa 1650 l/h.
Ho scelto una vitrix 32 tt erp...ma non credo sia sufficiente come portata..chi mi aiuta?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Scelta caldaia
MessaggioInviato: martedì 26 febbraio 2019, 0:30 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 19193
Località: Ferrara
come fai a sommare la portata dei radiatori con quella della doccia? :roll:
Poi cosa c'entra la portata con la scelta della caldaia? :roll:

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Scelta caldaia
MessaggioInviato: martedì 26 febbraio 2019, 12:39 
Non connesso

Iscritto il: martedì 4 novembre 2014, 13:41
Messaggi: 21
oltre ai kw, pensavo dovessi sapere quale portata é necessaria per poter raggiungere le temperature desiderata.
Ho fatto la somma delle portate necessarie ai radiatori. Poi, ho immaginato che fosse necessaria dell'acqua anche per la doccia...ma forse sbaglio il concetto


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Scelta caldaia
MessaggioInviato: martedì 26 febbraio 2019, 17:45 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 19193
Località: Ferrara
Sì, perchè dato che parliamo di una caldaia murale la produzione di ACS non è mai contemporanea al riscaldamento (c'è una deviatrice che commuta sul sanitario, e nel frattempo il riscaldamento si interrompe).
Inoltre, nel caso del riscaldamento la pompa alimenta il circuito (e quindi deve avere una portata sufficiente a quella richiesta dai radiatori), mentre la portata che calcoli per l'acqua calda sanitaria non c'entra, perchè è quella di erogazione all'utenza (garantita dalla pressione dell'acquedotto e dalla rete di distribuzione), e in tal caso la caldaia scalda l'acqua tramite uno scambiatore rapido, quindi semmai devi verificare la portata massima in sanitario (che dovrebbe essere un dato della caldaia e si riferisce alla portata di erogazione ACS data dallo scambiatore e non una portata fornita da una pompa di circolazione).
Se invece di una caldaia rapida hai un accumulo il ragionamento è lo stesso (solo che in tal caso l'ACS viene accumulata quindi il tutto dipenderà anche dal volume di accumulo).

Per tornare alla pompa: non è solo la portata totale che devi verificare, ma anche la perdita di carico massima che hai sulla linea di riscaldamento, e che deve essere inferiore alla prevalenza della pompa per quel valore di portata (devi quindi calcolare le perdite di carico vedere che il punto stia sotto la curva della pompa).

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Scelta caldaia
MessaggioInviato: martedì 26 febbraio 2019, 18:10 
Non connesso

Iscritto il: martedì 4 novembre 2014, 13:41
Messaggi: 21
boba, mi hai chiarito davvero tutto, grazieeee


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010