IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è domenica 22 settembre 2019, 1:32

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 27 febbraio 2019, 22:56 
Non connesso

Iscritto il: domenica 5 febbraio 2017, 18:27
Messaggi: 3
Salve,

Ho il cliente di un negozio (rivendita autoricambi) che deve installare una recuperatore entalpico con una VMC completa, per ricambiare il volume d'aria del negozio e stare a norma. Fin qui tutto ok.

Se non fosse che il cliente di cui sopra mi chiama, non tanto per fargli un progetto come di si deve o quantomeno dimensionare tutto (come dovrebbe essere), ma solo perche' vuole pagare il recuperatore e tutti i lavori che gli fara' la ditta, accedendo agli incentivi per riqualifcazione energetica (65%).

Io gli dico che il recuperatore e la VMC sarebbe opportuno andare a pagarli e accedere agli incentivi come fosse una ristrutturazione , come faccio di solito per questo tipo di interventi, soprattutto perche', mi e' gia' successo in passato, fare un comma 344 per stare nei limiti con un semplice recuperatore, e' una missione quasi impossibile, e inoltre essendo il negozio al pianto terra di una palazzina, per accedere al comma 344 ci vorrebbe un'intervento su tutto il palazzo come edificio (cosi' vuole l'incentivo, cosi' ha stabilito l'Agenzia delle entrate, ci sono pure circolari in merito, etc etc).

E qui il cliente mi dice ok. Io ero contento, non mi ha aveva neanche fatto penare tanto.

Ma mi sbagliavo: poi mi richiama il cliente dopo due giorni, mi dice che la "ditta" (maledetta) che gli fara' i lavori, ha un *suo* ingegnere di fiducia che gli chiede *solo* 300 euro, per fargli passare tutto con il comma 344 (e quindi incentivi al 65%, tutti felici, botte piena e moglie ubriaca)... Non ho parole.

Voi cosa fareste?

--
Carlo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: giovedì 28 febbraio 2019, 10:19 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 19221
Località: Ferrara
Fatti dare il numero dell'ing suddetto e chiedigli delucidazioni. :roll:

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: giovedì 28 febbraio 2019, 12:37 
Non connesso

Iscritto il: domenica 5 febbraio 2017, 18:27
Messaggi: 3
boba74 ha scritto:
Fatti dare il numero dell'ing suddetto e chiedigli delucidazioni. :roll:


Il numero me lo danno pure, ma veramente sono demoralizzato, e neanche mi va di stare ad indagare su queste porcherie.

La professione e' diventata una cosa assurda :-(

Quello che volevo dire qui, oltre lo sfogo personale tra colleghi, e' che cosa fareste voi al mio posto, assodato che da un punto di vista tecnico/normativo un comma 344 per un semplice recuperatore centralizzato (tra l'altro di una parte di un immobile piu' grande, quindi non l'intero edificio come si dovrebbe fare per il comma 344) e non sta ne' in cielo ne' in terra per arrivare ai limiti tabellari, e sicuramente scriveranno sulla pratica Enea cosa completamente false, ma che NESSUNO controllera' mai.

E' questo che fa arrabbiare di piu': perche' il cliente e' ovvio che ormai la qualita' del lavoro non la guarda (non ha neanche le capacita' di capirlo), gli interessa solo il costo. Ma e' chiaro che se NESSUNO controlla queste immondizie che fanno ditte+professionisti colleghi "venduti", che pur di lavorare scrivono carte false senza alcuna paura, e' ovvvio che chi lavora come si dovrebbe, e' pesantemente danneggiato.

Non si tratta di perdere il lavoro nel caso specifico, mi fa arrabbiare che per il cliente (l'n+1esimo) passa l'idea che io sia un rompiballe e basta, e che invece altri colleghi siano piu' "bravi" perche' sono piu' "furbi".

E' la cosa che mi fa arrabbiare di piu', e' insopportabile, anzi e' proprio inaccettabile che la nostra professione si sia ridotta a questo livello.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: giovedì 28 febbraio 2019, 18:29 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 17 febbraio 2011, 13:08
Messaggi: 218
L'unica speranza, è che Enea faccia le dovute verifiche (anche sul campo), visto che a partire dalle pratiche del 2018 ha anche questo compito.
Non è molto probabile che accada (viste le basse percentuali di controllo), ma se accade un pò di consolazione ci sarebbe :badgrin:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 1 marzo 2019, 0:49 
Non connesso

Iscritto il: domenica 5 febbraio 2017, 18:27
Messaggi: 3
marcello60 ha scritto:
L'unica speranza, è che Enea faccia le dovute verifiche (anche sul campo), visto che a partire dalle pratiche del 2018 ha anche questo compito.
Non è molto probabile che accada (viste le basse percentuali di controllo), ma se accade un pò di consolazione ci sarebbe :badgrin:


Io lo spero vivamente :badgrin: :badgrin: :badgrin:

Ma come dici tu, ne dubito fortemente :badboy: :badboy:

Oggi tra l'altro ho risentito il cliente, "provando" a spiegargli, in maniera quasi amicale e veramente senza interessi da parte mia, che il professionista della ditta incaricata, per una cosa del genere (comma 344 per ujna porzione di edificio, e soprattutto per l'installazione di un semplice recuperatore), scrivera' SICURAMENTE delle cose false, e che quindi in caso di controllo poi l'incentivo lo tolgono al committente (chiedendo la differenza, piu' il 30% di sanzione, oltre a dover integrare l'IVA dal 10 al 22% non versata), non alla ditta o al professionista incriminato.

Purtroppo non mi pare di averlo convinto, sembrava quasi che volessi mettergli solo paura per prendere io l'incarico, quando in realta' stavo solo mettendolo in guardia da potenziali casini futuri.

Che tristezza :sad:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010