IngForum
http://www.ingegneri.info/forum/

colpo d'ariete
http://www.ingegneri.info/forum/viewtopic.php?f=9&t=109086
Pagina 1 di 1

Autore:  paoloangelo0611 [ venerdì 29 marzo 2019, 18:47 ]
Oggetto del messaggio:  colpo d'ariete

Buon giorno , come si fa a prevenire il colpo di ariete negli impianti idraulici? quali accortezze vanno prese durante i dimensionamenti delle tubazioni , pressione ed installazione dell impianto?

E se non è possibile sapere a priori se si creerà il colpo di ariete , invece di mettere un presscontrol , posso mettere un vaso di espansione che mi svolga anche la funzione di ammortizzare il colpo di ariete?

Grazie

Autore:  pasquale [ venerdì 29 marzo 2019, 19:52 ]
Oggetto del messaggio:  Re: colpo d'ariete

mi hai fatto ricordare la pubblicazione originale dell'ing. Lorenzo Allievi scaricabile liberamente da qui
https://digit.biblio.polito.it/1119/

Autore:  pisanel [ sabato 30 marzo 2019, 16:11 ]
Oggetto del messaggio:  Re: colpo d'ariete

vedi anche qui

https://mega.nz/#!AN9wQbpL!0mkX6aNvMbHs ... sVZwFCh9dw

Autore:  pisanel [ sabato 30 marzo 2019, 16:26 ]
Oggetto del messaggio:  Re: colpo d'ariete

eliminare colpo d'ariete negli impianti oleodinamici (tuo caso specifico)

https://mega.nz/#!BJsi3YTJ!n1n0oxzQbWIc ... Bh-ZZQcaiE

Autore:  apache54 [ domenica 31 marzo 2019, 23:32 ]
Oggetto del messaggio:  Re: colpo d'ariete

Salve paoloangelo0611.
In base alla mia esperienza, nelle reti acquedottistiche il colpo d’ariete non è un problema in quanto ci sono un’infinità di rubinetti, quindi il fenomeno può interessare al limite il tubo che va al rubinetto ma non la condotta della rete.
Diverso è il discorso negli impianti idrici di sollevamento con condotta semplice senza sfiati: in questo caso il colpo d’ariete può raggiungere quasi il doppio della pressione nella tubazione.
A fronte di ciò, tieni conto che l’intensità del colpo e il valore dell’onda di sovrappressione possono arrivare, a seconda della prevalenza geodetica, a livelli tali da far esplodere le condotte o comunque creare un danno che si accumula e che può portare all’improvviso cedimento a causa della ciclicità della sollecitazione.
Al fine di ammortizzare il più possibile questo fenomeno idraulico, io propenderei per l’installazione di una apposita valvola di sfioro rapido anticolpo d’ariete come quella indicata nel presente link, da me occasionalmente scoperto mediante ricerca su google:
https://www.csasrl.it/proxy_file/prodotti/allegati/VRCA_valvola_di_sfioro_rapido_8.2017_.pdf
Alla prossima.
Apache54

Autore:  Randal [ lunedì 1 aprile 2019, 15:20 ]
Oggetto del messaggio:  Re: colpo d'ariete

Scarica idraulica 24 della Caleffi

https://www.google.it/url?sa=t&source=w ... s_szmWEblt

Se però nel circuito vi sono vasi di espansione, essi bastano per risolvere il problema. Nel libro citato da Pasquale il tutto è molto bene esplicato.

Autore:  paoloangelo0611 [ lunedì 1 aprile 2019, 21:00 ]
Oggetto del messaggio:  Re: colpo d'ariete

Grazie a tutti

Autore:  pasquale [ martedì 2 aprile 2019, 21:58 ]
Oggetto del messaggio:  Re: colpo d'ariete

da non dimenticare l'idoneo ancoraggio dei tubi del circuito idraulico alle pareti;
le tracce vengono poi riempite con malta ma poi, anche per il ritiro della malta, spesso i tubi restano con parecchia capacità di movimento

Pagina 1 di 1 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
https://www.phpbb.com/