IngForum
http://www.ingegneri.info/forum/

distacco condominio
http://www.ingegneri.info/forum/viewtopic.php?f=9&t=109576
Pagina 1 di 1

Autore:  reynold [ mercoledì 15 maggio 2019, 17:35 ]
Oggetto del messaggio:  distacco condominio

Salve a tutti, un condominio vorrebbe passare interamente, ovvero per tutti gli appartamenti, da centralizzato ad autonomo (regione Piemonte).
Attualmente hanno un impianto centralizzato con valvole termostatiche, ma sono d'accordo tutti all'unanimità di voler cambiare.
Mi sembra che ciò non sia possibile in base a quanto scritto nel dpr 59/09.
Qualcuno ha mai trattato un caso simile?
grazie

Autore:  boba74 [ giovedì 16 maggio 2019, 9:17 ]
Oggetto del messaggio:  Re: distacco condominio

E' possibile, non sussiste più l'obbligo di mantenere impianti centralizzati oltre le 4 unità.
Tuttavia considera che il passare da centralizzato ad autonomo si configura come ristrutturazione di impianto per definizione, quindi occorre fare diagnosi energetica e poi verificare che eventuali norme regionali non ti impongano determinati obblighi (ad esempio in Emilia Romagna la ristrutturazione impianto richiede obbligatoriamente la copertura con FER per la produzione di ACS, quindi almeno nel nostro caso non è sufficiente installare n caldaiette murali, occorrono o caldaie ibride o integrazione con scalda acqua a pompa di calore, o solare termico.
A livello nazionale tuttavia non credo sussistano queste limitazioni.

Autore:  reynold [ giovedì 16 maggio 2019, 17:53 ]
Oggetto del messaggio:  Re: distacco condominio

Grazie boba, ma nella diagnosi energetica non si devono di fatto confrontare diverse soluzioni impiantistiche sull'impianto centralizzato (caldaia a condensazione, pompa di calore, teleriscaldamento, solare termico, ecc....), confrontandone il rapporto costi-benefici?
Quindi se la domanda è: possiamo diventare tutti autonomi con delle semplici caldaie a condensazione?
risposta: Non è la soluzione più efficiente da un punto di vista costi benefici ma la riposta è si, (obblighi regionali permettendo)

Autore:  boba74 [ venerdì 17 maggio 2019, 9:28 ]
Oggetto del messaggio:  Re: distacco condominio

reynold ha scritto:
Grazie boba, ma nella diagnosi energetica non si devono di fatto confrontare diverse soluzioni impiantistiche sull'impianto centralizzato (caldaia a condensazione, pompa di calore, teleriscaldamento, solare termico, ecc....), confrontandone il rapporto costi-benefici?
Quindi se la domanda è: possiamo diventare tutti autonomi con delle semplici caldaie a condensazione?
risposta: Non è la soluzione più efficiente da un punto di vista costi benefici ma la riposta è si, (obblighi regionali permettendo)

Sì, nella diagnosi confronti le varie soluzioni. Ma poi questo non vincola necessariamente alla scelta del sistema più efficiente.

Pagina 1 di 1 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
https://www.phpbb.com/