IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è giovedì 5 dicembre 2019, 17:52

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 32 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: tiraggio forzato o aria soffiata?
MessaggioInviato: mercoledì 24 marzo 2010, 17:29 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 29 maggio 2006, 14:04
Messaggi: 131
Località: Milano
Come faccio a sapere se una caldaietta è a tiraggio forzato (in cened+ è definito tipo C11) o ha bruciatore ad aria soffiata?
La mia è una BAXI ECO 240Fi a camera stagna ma non so definire il bruciatore da inserire in CENED+!!!

Le caldaie a cemera stagna dovrebbero essere di tipo C ma il bruciatore può essere sia ad aria soffiata, sia a tiraggio forzato o naturale.....help :? !!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: tiraggio forzato o aria soffiata?
MessaggioInviato: mercoledì 24 marzo 2010, 17:51 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: martedì 17 luglio 2007, 9:50
Messaggi: 1725
Località: Florida
...esiste davvero una caldaia a camera stagna con tiraggio naturale!??? Fischia!

Battuta a parte, ma hai presente cosa sia un bruciatore ad aria soffiata...e conseguentemente la differenza sostanziale/concettuale con un "tiraggio forzato"?

...soffiare e tirare sono due verbi dal distinto significato.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: tiraggio forzato o aria soffiata?
MessaggioInviato: mercoledì 24 marzo 2010, 18:25 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 29 maggio 2006, 14:04
Messaggi: 131
Località: Milano
scusa watt ma sto cercando di imparare, ecco perché faccio domande.

Ciò che ho scritto nella frase finale è preso dalle slide di un corso sugli impianti che ho fatto di recente, tenuto da un ingegnere...slide che ho davanti e sono andata a rileggermi dopo la tua risposta. Ecco perchè il dubbio mi rimane. Spero passi di qui qualcuno più disponibile di te...grazie comunque per esserti disturbato a rispondere.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: tiraggio forzato o aria soffiata?
MessaggioInviato: mercoledì 24 marzo 2010, 18:58 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: martedì 17 luglio 2007, 9:50
Messaggi: 1725
Località: Florida
Scusa campanellino, ma sono uno zio burbero...

Il soffiaggio dell'aria consiste in un apparecchio che prende aria dall'esterno e la soffia nella camera di combustione: tale situazione viene verificata dai bruciatori intesi come apparecchio a se stante, dotati cioè di ventilatore ad alta prevalenza inglobato in un monoblocco di alluminio, ghisa o lega. Detti apparecchi vengono accoppiati a caldaie pressurizzate, realizzando così un gruppo generatore di acqua calda (ma anche vapore, o olio diatermico, a seconda dei casi).
Tipico esempio di bruciatore ad aria soffiata:
Immagine

Una caldaia murale a camera aperta, significa che la camera in cui avviene l'ossidazione del combustibile è in contato con l'ambiente che circonda l'apparecchio: pertanto l'aria comburente viene prelevata dall'ambiente stesso in cui è installata la caldaia.
Una camera stagna, come dice la parola stessa, non ha un contatto diretto con l'ambiente in cui è installata, e l'aria comburente necessaria viene prelevata ed incanalata con apposito condotto dedicato: in questo caso non è possibile un tiraggio naturale, cioè un flusso di aria comburente determinato solamente dalla differenza di pressione tra aria in ingresso e prodotti della combustione (effetto camino). La camera stagna necessita perciò di un apposito ventilatore che realizza un tiraggio forzato dall'aria comburente dall'esterno, e contemporaneamente assicura l'espulsione dei gas combusti: ecco cos'è il tiraggio forzato.
In realtà, più che di ventilatore bisognerebbe parlare di aspiratore, perchè solitamente tale apparecchio viene posto a valle del fornello di combustione (genericamente definito organo "bruciatore") ed espelle i fumi di combustione: l'aria comburente pertanto entra nella camera staggna per la depressione che si crea durante il funzionamento di detto aspiratore/espulsore fumi.
In alcune caldaie il canale di aspirazione aria e quello di espulsione fumi sono coassiali, in altre sono sdoppiati (la scelta ricade su condizioni dettate dall'ubicazione dell'installazione)

Spero ora di nn essere stato troppo contorto... :wink:


Ultima modifica di watt il mercoledì 24 marzo 2010, 19:06, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: tiraggio forzato o aria soffiata?
MessaggioInviato: mercoledì 24 marzo 2010, 19:01 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 19274
Località: Ferrara
Insomma, nel tuo caso, la caldaia murale in questione è a tiraggio forzato, e non con bruciatore ad aria soffiata... 8)

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: tiraggio forzato o aria soffiata?
MessaggioInviato: giovedì 25 marzo 2010, 16:27 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 29 maggio 2006, 14:04
Messaggi: 131
Località: Milano
vi ringrazio per le risposte...però ho ancora una perplessità.
Non so se qualcuno di voi usa CENED+, però per determinare le perdite al camino a bruciatore spento il software fornisce le seguenti possibilità:
1)ad aria soffiata con chiusura aria comburente all'arresto
2)a premiscelazione totale
3)con scarico a parete
4)ad aria soffiata senza chiusura dell'aria comburente all'arresto
5)bruciatore atmosferico a gas

a tiraggio forzato non c'è :(


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: tiraggio forzato o aria soffiata?
MessaggioInviato: giovedì 25 marzo 2010, 17:00 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 19274
Località: Ferrara
dovrebbe essere la 5.

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: tiraggio forzato o aria soffiata?
MessaggioInviato: giovedì 25 marzo 2010, 17:11 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: martedì 17 luglio 2007, 9:50
Messaggi: 1725
Località: Florida
..perchè (imho) i softueristi sono softueristi, e le caldaie murali non hanno idea di come siano fatte internamente (per loro sono una scatola!).
Da quello che posso immaginare, hanno equipartao un bruciatore soffiato al sistema di tiraggio forzato, per cui devi selezionare l'opzione 4). La 1) la riserverei ai bruciatori soffiati veri e propri (tipo quello della foto), nei quali il servomotore della serranda aria si riposiziona in chiusura ogni volta che si spegne; nell'aspiratore delle caldaiette murali ciò nn avviene.
Per esperienza, nn penso ti venga una perdità a bruciat. spento molto distante dall'1%...
Ciao.

No Boba....la 5 è per le atmosferiche, cioè a tiraggio naturale!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: tiraggio forzato o aria soffiata?
MessaggioInviato: giovedì 25 marzo 2010, 17:47 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 22 marzo 2007, 17:42
Messaggi: 561
Scusate, ma che c'azzecca la scelta 3)con scarico a parete? Cioè gli altri descrivono un sistema di funzionamento del bruciatore ma lo scarico a parete è lo scarico a parete ma non mi dice nulla sull'apparecchio. Mah.. :idea:

_________________
Ing. Michele Taffarel


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: tiraggio forzato o aria soffiata?
MessaggioInviato: giovedì 25 marzo 2010, 18:22 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 29 maggio 2006, 14:04
Messaggi: 131
Località: Milano
Si, in effetti è la stessa domanda che ho fatto io al corso dato che lo scarico a parete può anche coesistere con una delle altre tipologie in lista. Mi è stato risposto che se c'è lo scarico a parete è quella la condizione che più delle altre determina le perdite al camino a bruciatore spento quindi, nel caso la caldaia scarichi a parete, quella è la scelta che "vince" sovrapponendosi alle altre :)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 32 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010