IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è lunedì 16 settembre 2019, 17:18

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 27 febbraio 2006, 15:25 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 30 giugno 2005, 16:00
Messaggi: 58
Località: Bologna
Grazie!!!
Ci scrivi anche i conti che hai fatto per la determinazione della corrente massima assorbita da ciascuna macchina?

Parcosan

_________________
Per tutto quanto non previsto nel presente regolamento il capostazione deve usare senno e ponderatezza


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 27 febbraio 2006, 17:27 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 15 febbraio 2006, 12:46
Messaggi: 19
Parcosan ha scritto:
Grazie!!!
Ci scrivi anche i conti che hai fatto per la determinazione della corrente massima assorbita da ciascuna macchina?

Parcosan


Ciao a tutti. Ringrazio Parcosan per il suo "appoggio" e ovviamente Sasà per le sue risposte, ma volevo solo evidenziare il mio "distacco" dal modo brusco che ha Parcosan nel chiedere le cose; può sembrare (anche se credo non lo sia) un modo impertinente di porsi, specialmente nei confronti di una persona come Sasà che probabilmente preferisce far capire le cose piuttosto che limitarsi a dirle.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 1 marzo 2006, 15:44 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 0:17
Messaggi: 70
:?: :?: :?: :?: :?: :?: :?: :?: :?: :?: :?: :?: :?: :?: :?: :?: :?: :?: :?:
Posso sapere chi di voi è un ingegnere elettrico(iunior o senior)
:?: :?: :?: :?: :?: :?: :?: :?: :?: :?: :?: :?: :?: :?: :?: :?: :?: :?: :?:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 3 marzo 2006, 23:13 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 10 luglio 2003, 9:33
Messaggi: 1862
Località: salerno
Parcosan ha scritto:
Grazie!!!
Ci scrivi anche i conti che hai fatto per la determinazione della corrente massima assorbita da ciascuna macchina?

Parcosan

mi hai chiesto che sezione uso. non mi hai detto che volevi un calcolo. quelli me li faccio pagare...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 6 marzo 2006, 12:37 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 30 giugno 2005, 16:00
Messaggi: 58
Località: Bologna
Cito Parenti

specialmente nei confronti di una persona come Sasà che probabilmente preferisce far capire le cose piuttosto che limitarsi a dirle.


Caro Parenti,
a volte meglio una persona dal tono brusco che ti fa capire le cose,
piuttosto che una persona gentile capace di venderti perfino una
semplice divisione...

_________________
Per tutto quanto non previsto nel presente regolamento il capostazione deve usare senno e ponderatezza


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: martedì 7 marzo 2006, 22:31 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 10 luglio 2003, 9:33
Messaggi: 1862
Località: salerno
Parcosan ha scritto:
Cito Parenti

specialmente nei confronti di una persona come Sasà che probabilmente preferisce far capire le cose piuttosto che limitarsi a dirle.


Caro Parenti,
a volte meglio una persona dal tono brusco che ti fa capire le cose,
piuttosto che una persona gentile capace di venderti perfino una
semplice divisione...


caro san Parco, ti ho scritto le cazzate ma mica ti sei posto il problema di dire l'errore dov'è (e questo lo vedi dal fatto che io ho modificato il mio messaggio "sbagliando" prima delle tue risposte)... stai menando il can per l'aia da un bel po. ora da bravo professore di "violino", visto che "ho errato", di al collega Parenti dov'è l'errore (non fargli una trattazione), ma senza indicargli le sezioni dei tuoi esempi.
forse capirai il perchè di una non risposta diretta. "dai un pesce ad un uomo e lo avrai sfamato per un giorno; imparalo a pescare e lo avrai sfamato per sempre" (ma forse non ci arrivi a questo...)

poi,se vuoi la rissa verbale, non hai che da chiedere... dopo un po perdo la pazienza.
e con questo ritengo chiuso l'argomento....


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 8 marzo 2006, 10:37 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 30 giugno 2005, 16:00
Messaggi: 58
Località: Bologna
Sasà ha scritto:
ma mica ti sei posto il problema di dire l'errore dov'è


Semplicemente perché non sono un ingengere elettrotecnico, anche se l'argomento mi interessava. Ecco perché ti ho chiesto anche come avevi fatto il calcolo. Non mi vergogno a dire che non conosco l'argomento, ma sono comunque in grado di rendermi conto che non hai risposto alla domanda per cui il messaggio è nato.

Sasà ha scritto:
"dai un pesce ad un uomo e lo avrai sfamato per un giorno; imparalo a pescare e lo avrai sfamato per sempre" (ma forse non ci arrivi a questo...)


Caspita, non pensavo di essere al cospetto con un profeta!!!
Già che mi hai dato del professore, vorrei farti notare che non si impara a nessuno. Si insegna. E se sei bravo ad insegnare, magari qualcuno impara. Se le consulenze te le fai pagare, allora l'italiano diventa importante

Sasà ha scritto:
poi,se vuoi la rissa verbale, non hai che da chiedere... dopo un po perdo la pazienza.e con questo ritengo chiuso l'argomento....[/


Mi sembri leggermente in contraddizione. Prima accetti la rissa verbale (come potresti reggerla mi domando se hai delle grosse lacune in italiano) poi ritieni chiuso l'argomento. Per giunta lo ritieni chiuso dopo esserti appagato con l'ulima parola. Certo che ne fanno di proseliti i nostri politici...
Secondo me potevi limitarti fin da subito a dare una semplice spiegazione alla mia domanda (che ammetto aveva un tono brusco, ma era sinceramente interessata all'argomento). Ti avrei semplicemente ringraziato. Invece hai preferito produrti in questa tua epistole, con il
risultato che ancora non sappiamo quali cavi scegliere a seconda dei tre esempi riportati (quindi non hai contribuito molto allo scopo didattico). L'unica cosa che abbiamo imparato (non insegnato) è che non sai scrivere.


Permettimi infine una citazione da professore di violino (tra l'altro si dice maestro quando fai riferimento alla musica, ma questa è una finezza che potrai permetterti dopo aver capito la differenza tra verbi transitivi e intransitivi)

"Scendi il cane per pisciarlo, ed avrai salvato il tuo tappeto per un giorno, imparalo ad alzare la tazza del cesso, e lo avrai pisciato per sempre"


Senza rancore, Sasà. Sono ancora in attesa della famosa divisione che ti porta a stabilire la sezione dei cavi usati nei tre esempi

_________________
Per tutto quanto non previsto nel presente regolamento il capostazione deve usare senno e ponderatezza


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 10 marzo 2006, 17:59 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 10 luglio 2003, 9:33
Messaggi: 1862
Località: salerno
Parcosan ha scritto:
Sasà ha scritto:
ma mica ti sei posto il problema di dire l'errore dov'è


Semplicemente perché non sono un ingengere elettrotecnico, anche se l'argomento mi interessava. Ecco perché ti ho chiesto anche come avevi fatto il calcolo. Non mi vergogno a dire che non conosco l'argomento, ma sono comunque in grado di rendermi conto che non hai risposto alla domanda per cui il messaggio è nato.

Sasà ha scritto:
"dai un pesce ad un uomo e lo avrai sfamato per un giorno; imparalo a pescare e lo avrai sfamato per sempre" (ma forse non ci arrivi a questo...)


Caspita, non pensavo di essere al cospetto con un profeta!!!
Già che mi hai dato del professore, vorrei farti notare che non si impara a nessuno. Si insegna. E se sei bravo ad insegnare, magari qualcuno impara. Se le consulenze te le fai pagare, allora l'italiano diventa importante

Sasà ha scritto:
poi,se vuoi la rissa verbale, non hai che da chiedere... dopo un po perdo la pazienza.e con questo ritengo chiuso l'argomento....[/


Mi sembri leggermente in contraddizione. Prima accetti la rissa verbale (come potresti reggerla mi domando se hai delle grosse lacune in italiano) poi ritieni chiuso l'argomento. Per giunta lo ritieni chiuso dopo esserti appagato con l'ulima parola. Certo che ne fanno di proseliti i nostri politici...
Secondo me potevi limitarti fin da subito a dare una semplice spiegazione alla mia domanda (che ammetto aveva un tono brusco, ma era sinceramente interessata all'argomento). Ti avrei semplicemente ringraziato. Invece hai preferito produrti in questa tua epistole, con il
risultato che ancora non sappiamo quali cavi scegliere a seconda dei tre esempi riportati (quindi non hai contribuito molto allo scopo didattico). L'unica cosa che abbiamo imparato (non insegnato) è che non sai scrivere.


Permettimi infine una citazione da professore di violino (tra l'altro si dice maestro quando fai riferimento alla musica, ma questa è una finezza che potrai permetterti dopo aver capito la differenza tra verbi transitivi e intransitivi)

"Scendi il cane per pisciarlo, ed avrai salvato il tuo tappeto per un giorno, imparalo ad alzare la tazza del cesso, e lo avrai pisciato per sempre"


Senza rancore, Sasà. Sono ancora in attesa della famosa divisione che ti porta a stabilire la sezione dei cavi usati nei tre esempi

l'hai voluto tu.
ignorante lo sei, non poco, e ti dico perchè. lo sei perchè quando fai degli esempi dovresti prima documentarti su cosa dici. stai discutendo su esempi del cavolo (uno dei tre è proprio fuori luogo... ma tu sei bravo a sapere qual'è; nella tua arroganza...) dove un dimensionamento non va certamente calcolato, per quelle potenze, con una semplice divisione.
potevi dirmi anche come partiva uno dei motori (il trifase (ma qua andiamo nel difficile...), visto che i monofasi da 20 kw li fanno solo per te....). e la mia "risposta", se eri un elettrico, avrebbe dovuto farti pensare. ma pensare, probabilmente, per te, è un opzional.
La risposta non te la dico. ma non perchè non la so (faccio questo per professione (anzi doppia professione...) figuriamoci...) ma per farti andare a ricercare su qualche libro di facile apprendimento di impianti elettrici (pure su di un libro di elettrotecnica vi è come si calcola...) sez "calcolo membrature elettriche" come si fa. ti consiglio l'Olivieri e Ravelli (piu facile di quello si muore...). ah, dimenticavo... sarebbe opportuno che tu dessi un'occhiata anche alla parte macchine elettriche (giusto per sapere come funzionano)....
Cosa vuoi che ti dica sull'italiano. io appartengo alla terronia e qui abbiamo un modo di parlare tutto nostro. e dato che coloro che mi hanno fatto capire ed erudito in questo mondo erano gente del tipo Prof Caccioppoli e Perez De Vera, il cui linguaggio di spiegazione era un napoletano stretto, ho appreso anche queste peculiarità (per me. lo so che per te sono vizi...). non posso farci piu nulla. mi si deve accettare così...
Poi, per ultimare la questione, sono cazzi miei come scrivo in questo forum e nè devo dare conto a te delle mie relazioni tecniche.
mò sé te piace eè bene altrimenti....

scusami IDDSPPV o come diavolo ti chiami... ci leggi e mi dispiace. comunque hai capito il tutto... (ahh, se poi lui continua ad insistere (io non glielo dico manco se mi ammazza....) diglielo tu come si fa.....
e con questo ho terminato.....

P.S.: spero che la redazione o i moderatori censurino quanto scritto....


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 10 marzo 2006, 18:08 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 10 luglio 2003, 9:33
Messaggi: 1862
Località: salerno
Sasà ha scritto:
Parcosan ha scritto:
Sasà ha scritto:
ma mica ti sei posto il problema di dire l'errore dov'è


Semplicemente perché non sono un ingengere elettrotecnico, anche se l'argomento mi interessava. Ecco perché ti ho chiesto anche come avevi fatto il calcolo. Non mi vergogno a dire che non conosco l'argomento, ma sono comunque in grado di rendermi conto che non hai risposto alla domanda per cui il messaggio è nato.

Sasà ha scritto:
"dai un pesce ad un uomo e lo avrai sfamato per un giorno; imparalo a pescare e lo avrai sfamato per sempre" (ma forse non ci arrivi a questo...)


Caspita, non pensavo di essere al cospetto con un profeta!!!
Già che mi hai dato del professore, vorrei farti notare che non si impara a nessuno. Si insegna. E se sei bravo ad insegnare, magari qualcuno impara. Se le consulenze te le fai pagare, allora l'italiano diventa importante

Sasà ha scritto:
poi,se vuoi la rissa verbale, non hai che da chiedere... dopo un po perdo la pazienza.e con questo ritengo chiuso l'argomento....[/


Mi sembri leggermente in contraddizione. Prima accetti la rissa verbale (come potresti reggerla mi domando se hai delle grosse lacune in italiano) poi ritieni chiuso l'argomento. Per giunta lo ritieni chiuso dopo esserti appagato con l'ulima parola. Certo che ne fanno di proseliti i nostri politici...
Secondo me potevi limitarti fin da subito a dare una semplice spiegazione alla mia domanda (che ammetto aveva un tono brusco, ma era sinceramente interessata all'argomento). Ti avrei semplicemente ringraziato. Invece hai preferito produrti in questa tua epistole, con il
risultato che ancora non sappiamo quali cavi scegliere a seconda dei tre esempi riportati (quindi non hai contribuito molto allo scopo didattico). L'unica cosa che abbiamo imparato (non insegnato) è che non sai scrivere.


Permettimi infine una citazione da professore di violino (tra l'altro si dice maestro quando fai riferimento alla musica, ma questa è una finezza che potrai permetterti dopo aver capito la differenza tra verbi transitivi e intransitivi)

"Scendi il cane per pisciarlo, ed avrai salvato il tuo tappeto per un giorno, imparalo ad alzare la tazza del cesso, e lo avrai pisciato per sempre"


Senza rancore, Sasà. Sono ancora in attesa della famosa divisione che ti porta a stabilire la sezione dei cavi usati nei tre esempi

l'hai voluto tu.
ignorante lo sei, non poco, e ti dico perchè. lo sei perchè quando fai degli esempi dovresti prima documentarti su cosa dici. stai discutendo su esempi del cavolo (uno dei tre è proprio fuori luogo... ma tu sei bravo a sapere qual'è; nella tua arroganza...) dove un dimensionamento non va certamente calcolato, per quelle potenze, con una semplice divisione.
potevi dirmi anche come partiva uno dei motori (il trifase (ma qua andiamo nel difficile...), visto che i monofasi da 20 kw li fanno solo per te....). e la mia "risposta", se eri un elettrico, avrebbe dovuto farti pensare. ma pensare, probabilmente, per te, è un opzional.
La risposta non te la dico. ma non perchè non la so (faccio questo per professione (anzi doppia professione...) figuriamoci...) ma per farti andare a ricercare su qualche libro di facile apprendimento di impianti elettrici (pure su di un libro di elettrotecnica vi è come si calcola...) sez "calcolo membrature elettriche" come si fa. ti consiglio l'Olivieri e Ravelli (piu facile di quello si muore...). ah, dimenticavo... sarebbe opportuno che tu dessi un'occhiata anche alla parte macchine elettriche (giusto per sapere come funzionano)....
Cosa vuoi che ti dica sull'italiano. io appartengo alla terronia e qui abbiamo un modo di parlare tutto nostro. e dato che coloro che mi hanno fatto capire ed erudito in questo mondo erano gente del tipo Prof Caccioppoli e Perez De Vera, il cui linguaggio di spiegazione era un napoletano stretto, ho appreso anche queste peculiarità (per me. lo so che per te sono vizi...). non posso farci piu nulla. mi si deve accettare così...
Poi, per ultimare la questione, sono cazzi miei come scrivo in questo forum e nè devo dare conto a te delle mie relazioni tecniche.
e per chiudere: tu nù sai manche che significa "prufessore é viulin". fattò spiegà daà qualcuno che conosce ò significato....

mò sé te piace eè bene altrimenti....

scusami IDDSPPV o come diavolo ti chiami... ci leggi e mi dispiace. comunque hai capito il tutto... (ahh, se poi lui continua ad insistere (io non glielo dico manco se mi ammazza....e ne gli rispondo piu. mé sò rotto...) diglielo tu come si fa.....
e con questo ho terminato.....
P.S.: spero che la redazione o i moderatori censurino quanto scritto....


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 10 marzo 2006, 19:08 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 30 giugno 2005, 16:00
Messaggi: 58
Località: Bologna
...almeno tu nel discutere con me impari qualcosa (l'italiano appunto).
Io invece non imparo nulla e continuo a non sapere come si calcola la sezione dei cavi.
D'altronde ammetto di essere un ignorante: ho studiato con Brigitte Bardot...

PS: Caccioppoli ha fatto quel che ha fatto dopo averti avuto come studente?

_________________
Per tutto quanto non previsto nel presente regolamento il capostazione deve usare senno e ponderatezza


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010