IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è martedì 16 luglio 2019, 15:04

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 29 marzo 2006, 21:06 
Non connesso

Iscritto il: domenica 29 gennaio 2006, 13:46
Messaggi: 12
Località: Verona
Devo realizzare il progetto di un piccolo impianto elettrico per un locale commerciale, fornitura trifase 400 V da 15kw. Qual'è la corrente di corto circuito (trifase e fase neutro) presunta nel punto di consegna da considerare? Nei testi viene riportato che è un dato da richiedere all'ente fornitore ma ho i miei dubbi...chi può aiutarmi?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 30 marzo 2006, 8:54 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 febbraio 2006, 18:59
Messaggi: 157
Località: Nuoro
I testi hanno ragione: il valore della corrente di corto circuito nel punto di consegna dell'energia dovrebbe essere un dato che il fornitore comunica al committente, in quanto il suo valore dipende dalla rete che sta a monte del punto di consegna (in particolare dalla cabina MT/BT, che è appunto di proprietà del distributore).
Tuttavia, in questi ultimi anni è invalsa da parte dell'ENEL la pessima abitudine di comunicare i seguenti valori (trifase), a prescindere dalla reale situazione di una qualsiasi consegna:
-per utenze dotate di limitatore di potenza (tipicamente finio a 15 kW): 6kA
- per utenze non dotate di limitatore: 16 kA.
questa almeno è stata la risposta che l'ufficio tecnico dell'ENEL mi aveva dato, dopo lunghe attese e peripezie burocratiche (invio richiesta all'ufficio centrale, il quale la smista all'ufficio di zona ecc. ecc.).
Vale la pena di ossevare come tali valori sono cautelativi per ENEL (che non si vuole prendere la briga di farsi due calcoletti) e vessativi nei confronti dell'utente che è costretto a scegliere protezioni con potere di interruzione assai più elevato del necessario.
Contatta il funzionario dell'ente distributore e fatti dare il valore, meglio naturalmente se per iscritto.
Saluti

_________________
Sebastiano


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: domenica 2 aprile 2006, 17:05 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 10 luglio 2003, 9:33
Messaggi: 1862
Località: salerno
hiron74 ha scritto:
Devo realizzare il progetto di un piccolo impianto elettrico per un locale commerciale, fornitura trifase 400 V da 15kw. Qual'è la corrente di corto circuito (trifase e fase neutro) presunta nel punto di consegna da considerare? Nei testi viene riportato che è un dato da richiedere all'ente fornitore ma ho i miei dubbi...chi può aiutarmi?

te lo posso dire ma informalmente. sono 6 kA per forniture fino a 15 kw trifasi, 6kA per le forniture monofasi (non dirmi nulla ma è così...) e 16 kA oltre i 15 kW (dai 20 in poi...).
Per l0ufficialità, cosa necessaria per il tuo calcolo, invia una lettera al gestore (ENEL, se la linea bt è gestita da questo gestore oppure ...se ENEL alla struttura ESERCIZIO) chiedendo al numero della fornitura (se non è esistente la fornitura prendi una posizione di un cliente vicino) qual'è la corrente di cc.
ti scriveranno quanto detto sopra. ed è un allegato d'obbligo per una progettazione corretta (come la relazione geologica per una costruzione...)
ciao


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010