IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è giovedì 24 settembre 2020, 10:26

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lunedì 4 settembre 2006, 12:28 
Non connesso

Iscritto il: martedì 27 giugno 2006, 16:45
Messaggi: 18
Località: roma
Salve a tutti!

Prima domanda.
Mi devo occupare della progettazione di un impianto di climatizzazione per una sala operatoria; ho già tutte le info che occorrono per dimensionare e scegliere i filtri dell'aria ma ora mi occorre sapere quali sono le direttive o normative vigenti per quanto concerne la pulizia e la disinfezione della centrale trattamento aria e delle canalizzazioni.
Ho individuato parecchie Normative Europee recepite e anche normative americane ma attualmente ho le idee non proprio chiare .

Seconda domanda

I pluviali che corrono nei cavedi degli appartamenti, così come le colonne di scarico delle acque nere, possono produrre parecchio rumore quando all'interno delle stesse scorre acqua: è possibile adottare un isolamento acustico o qualche accorgimento ,in fase di progettazione, al fine di limitare il più possibile tale problema?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 4 settembre 2006, 15:22 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: martedì 8 luglio 2003, 16:46
Messaggi: 2128
Località: Cagliari
Andrea Gentile ha scritto:
Seconda domanda

I pluviali che corrono nei cavedi degli appartamenti, così come le colonne di scarico delle acque nere, possono produrre parecchio rumore quando all'interno delle stesse scorre acqua: è possibile adottare un isolamento acustico o qualche accorgimento ,in fase di progettazione, al fine di limitare il più possibile tale problema?

Alcune case producono delle tubazioni studiate appositamente per ridurre il rumore.
Prova qui: http://www.geberit.it/geberit/inet/it/wcmsit.nsf/pages/prod-scar-gesi-1
Saluti. :wink:

_________________
Dai diamanti non nasce niente
Dal letame nascono i fior


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 4 settembre 2006, 16:04 
Non connesso

Iscritto il: martedì 27 giugno 2006, 16:45
Messaggi: 18
Località: roma
[quote="chicco"][quote="Andrea Gentile"]Seconda domanda

Grazie per l'aiuto!!!!!!

Mi permetto di chiederti una ulteriore informazione in quanto mi occupo di progettazione impiantistica da poco tempo e la cosa più complicata non è la progettazione bensì l'ordine che è necessario avere per tutta la Normativa vigente.
La mia domanda è questa:

gli spessori degli isolanti da utilizzare nelle tubazioni in ferro (sia acqua calda che fredda) e per le canalizzazioni dell'aria per climatizzazione dove li posso andare a pescare?

E' importante nella scelta dello spessore dell'isolante per tubazioni in ferro specificare se esse appartengano alla serie leggera, media, pesante?

Te lo chiedo perchè in molti progetti "esecuitivi" trovo delle informazioni del tutto generiche e spesso non rispondenti ai diametri delle tubazioni o alle sezioni delle canalizzazioni utilizzate in esso.

Grazie anticipatamente per l'aiuto!

Saluti! :wink:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 4 settembre 2006, 16:06 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 17 febbraio 2005, 10:14
Messaggi: 7749
Località: rimini
chicco ha scritto:
alcune case producono delle tubazioni studiate appositamente per ridurre il rumore.


a dir la verità, tale presunto apposito studio normalmente si riduce a questa semplice regola: più elevato è il peso del materiale di cui è composta la tubazione, e meglio si comporta.
Confrontare infatti la "classifica" dei materiali, in ordine di silenziosità crescente:
PVC-PE-PE addittivato con piombo (=geberit)-ghisa

Gli accorgimenti per mitigare il rumore sono anche altri, naturalmente, e si possono ricondurre sotto la generica dizione di "corretta progettazione della rete", troppo lunga da esplicitare per iscritto.

Per quanto riguarda la prima domanda, la pulizia delle canalizzazioni non è ancora obbligatoria (e per fortuna...), puoi fare riferimento per le indicazioni progettuali alla ENV 12097 (sperimentale).
Per le uta, impensabile condensare anni di esperienza in tre righe, anche perchè ogni ospedale la pensa a modo suo; ti consiglio di parlare con l'ufficio tecnico dello stesso, e farti spiegare quali tecniche e strategie adotta.

gli spessori isolanti per acqua sanitaria e canali non sono regolati da disposizioni di legge. In teoria, essi dovrebbero derivare da un'analisi costo isolante/costo dispersioni (sui libri ci stanno pure le formule già svolte per massimizzare la resa dell'investimento), ma nella pratica tutti si regolano con misure di massima desunte dall'esperienza (diciamo che puoi isolare l'acqua calda come il riscaldamento, e la fredda un po' di meno, tipo 19 dove la calda è 32, e 13 dove la calda è 19).

PS: non starai mica pensando di fare degli antiquati canali in lamiera, vero? Mi raccomando la prescrizione di tenuta in classe C dei medesimi, per tagliare automaticamente fuori dal lavoro le ditte non all'altezza.

_________________
"Sul lungo periodo... siamo tutti morti" (John M. Keynes)

Ing. Paolo Bianco


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it