IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è martedì 12 novembre 2019, 8:53

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lunedì 25 marzo 2019, 12:58 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 7 giugno 2008, 14:41
Messaggi: 516
Località: Bolzano
Buongiorno,
per un progetto di un edificio ad uso uffici è stato chiesto di non fare riferimento al DPR 412/93 in merito agli spessori minimi dell'isolamento delle tubazioni e dei canali, ma di considerare la norma ISO 12241. Non conoscendo questa norma ho raccolto un po' di info e mi viene il dubbio che la ISO fornisca in realtà solo una metodologia di calcolo ma non dia delle prescrizioni minime come nel caso del DPR.
Avete avuto esperienze in merito?

_________________
Siete sicuri di conoscere bene voi stessi?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 25 marzo 2019, 18:38 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 8 giugno 2015, 18:02
Messaggi: 347
Il 412 rientra nelle prescrizioni di legge per edifici soggetti al 192, quali gli uffici; la 12241 è una norma di progettazione e di conformità di prodotto. Sul nuovo i calcoli di dispersione devono essere analitici. Per scopi di pratica edilizia la11300-2 contiene i riferimenti necessari per la dispersione della distribuzione (ma non rientra la refrigerazione).
I software dei produttori di isolanti:
http://www.kflex.com/it/ik-service/isocalc-software
https://www.isover-technical-insulation ... n-software


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 25 marzo 2019, 19:01 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 7 giugno 2008, 14:41
Messaggi: 516
Località: Bolzano
Ciao, quindi confermi quello che ipotizzavo.
La domanda è sorta per questo motivo: l'edificio per il quale stiamo seguendo la progettazione sarà certificato LEED, e i validatori (Commissioning Autority) avevano inizialmente imposto il rispetto della Ashrae 90.1 al punto 6.4.4.1.3, anzichè del DPR 412. La committenza però si è accorta che gli spessori limite sono ben diversi tra Ashrae e DPR ed in termini economici si ha uno svantaggio, per cui chiedevano se ci fosse un'alternativa. La risposta è stata che in Europa il riferimento alternativo è la ISO 12241. Sul freddo mi sta bene, ma sul caldo come faccio a stabilire un limite? Io potrei benissimo dire che gli spessori del DPR mi danno dei risultati accettabili in termini di dispersione lineare o di temperatura superficiale. Però... tanto rumore per nulla?
Grazie per il contributo.

_________________
Siete sicuri di conoscere bene voi stessi?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010