IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è venerdì 6 dicembre 2019, 20:04

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: giovedì 26 luglio 2018, 19:35 
Non connesso

Iscritto il: martedì 15 settembre 2009, 12:50
Messaggi: 374
Buonasera, con la presente sono a chiedervi un chiarimento sull'attestato di prestazione energetico... qual'è il valore effettivo dell'indice di prestazione energetica per la climatizzazione invernale?, per intendersi quello da confrontare con i valori limite del dm 11 marzo 2008 per la verifica del rispetto dei limiti per gli interventi di "riqualificazione energetica globale dell'edificio" (comma 344) per accedere alle detrazioni fiscali. E' Eph,nd verificato anche nella Legge 10 o la somma di EPhnren e EPhren riportati sull'attestato nel dettaglio degli impianti nella climatizzazione invernale? ...Grazie mille del chiarimento!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 27 luglio 2018, 10:01 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 19275
Località: Ferrara
Marmittoni ha scritto:
Buonasera, con la presente sono a chiedervi un chiarimento sull'attestato di prestazione energetico... qual'è il valore effettivo dell'indice di prestazione energetica per la climatizzazione invernale?, per intendersi quello da confrontare con i valori limite del dm 11 marzo 2008 per la verifica del rispetto dei limiti per gli interventi di "riqualificazione energetica globale dell'edificio" (comma 344) per accedere alle detrazioni fiscali. E' Eph,nd verificato anche nella Legge 10 o la somma di EPhnren e EPhren riportati sull'attestato nel dettaglio degli impianti nella climatizzazione invernale? ...Grazie mille del chiarimento!

Ai fini della verifica sulla riqualificazione globale per le pratiche ENEA ritengo che l'indice che attualmente si avvicina di più ad EPi sarebbe EPH,nren, ossia l'indice di prestazione energetica per la climatizzazione invernale espresso in energia primaria non rinnovabile.
In realtà non sono convinto che si tratti esattamente dello stesso indice, in quanto sono cambiate le norme, però in effetti il mio SW che fa anche i calcoli per le verifiche ENEA mi da lo stesso risultato. 8)

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 14 dicembre 2018, 19:00 
Non connesso

Iscritto il: martedì 4 novembre 2014, 13:41
Messaggi: 21
Ma scusate i valori limite dell’indice di prestazione energetica per la climatizzazione invernale sono bassissimi, dai 3 ai 18 kWh/m3 anno...su una villetta con muratura in misto da 35 cm, ho rifatto solaio copertura e impianto di riscaldamento ma resto sui 50 kwh/m3....


Ma il metodo di calcolo poi è diverso, segue due norme diverse ...come fate nel caso?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 14 dicembre 2018, 21:50 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 19275
Località: Ferrara
È a metro quadro, non a metro cubo..... Almeno x le abitazioni. Per i non residenziali Epi era espresso a m3 quindi se tu oggi hai Eph,nren è sempre espresso in kWh/m2, devi convertirlo in kwh/m3 per confrontarlo con i valori limite di Epi.

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 14 dicembre 2018, 21:53 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 19275
Località: Ferrara
In ogni caso il solo rifacimento del tetto difficilmente ti fa verificate Epi, meglio usare il comma 345 che richiede solo verifica di trasmittanza.

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 20 marzo 2019, 17:56 
Non connesso

Iscritto il: martedì 15 dicembre 2015, 18:22
Messaggi: 16
boba74 ha scritto:
Marmittoni ha scritto:
Buonasera, con la presente sono a chiedervi un chiarimento sull'attestato di prestazione energetico... qual'è il valore effettivo dell'indice di prestazione energetica per la climatizzazione invernale?, per intendersi quello da confrontare con i valori limite del dm 11 marzo 2008 per la verifica del rispetto dei limiti per gli interventi di "riqualificazione energetica globale dell'edificio" (comma 344) per accedere alle detrazioni fiscali. E' Eph,nd verificato anche nella Legge 10 o la somma di EPhnren e EPhren riportati sull'attestato nel dettaglio degli impianti nella climatizzazione invernale? ...Grazie mille del chiarimento!

Ai fini della verifica sulla riqualificazione globale per le pratiche ENEA ritengo che l'indice che attualmente si avvicina di più ad EPi sarebbe EPH,nren, ossia l'indice di prestazione energetica per la climatizzazione invernale espresso in energia primaria non rinnovabile.
In realtà non sono convinto che si tratti esattamente dello stesso indice, in quanto sono cambiate le norme, però in effetti il mio SW che fa anche i calcoli per le verifiche ENEA mi da lo stesso risultato. 8)


Riesumo il post. Mi chiedevo, esiste qualche chiarimento/circolare che legittimi l'utilizzo dell'indice EPH,nren come parametro di confronto con l'indice EPi del D.M.?
Perchè io sarei più incline ad utilizzare l'EPH,tot.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: giovedì 21 marzo 2019, 9:53 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 19275
Località: Ferrara
gipe82 ha scritto:
boba74 ha scritto:
Marmittoni ha scritto:
Buonasera, con la presente sono a chiedervi un chiarimento sull'attestato di prestazione energetico... qual'è il valore effettivo dell'indice di prestazione energetica per la climatizzazione invernale?, per intendersi quello da confrontare con i valori limite del dm 11 marzo 2008 per la verifica del rispetto dei limiti per gli interventi di "riqualificazione energetica globale dell'edificio" (comma 344) per accedere alle detrazioni fiscali. E' Eph,nd verificato anche nella Legge 10 o la somma di EPhnren e EPhren riportati sull'attestato nel dettaglio degli impianti nella climatizzazione invernale? ...Grazie mille del chiarimento!

Ai fini della verifica sulla riqualificazione globale per le pratiche ENEA ritengo che l'indice che attualmente si avvicina di più ad EPi sarebbe EPH,nren, ossia l'indice di prestazione energetica per la climatizzazione invernale espresso in energia primaria non rinnovabile.
In realtà non sono convinto che si tratti esattamente dello stesso indice, in quanto sono cambiate le norme, però in effetti il mio SW che fa anche i calcoli per le verifiche ENEA mi da lo stesso risultato. 8)


Riesumo il post. Mi chiedevo, esiste qualche chiarimento/circolare che legittimi l'utilizzo dell'indice EPH,nren come parametro di confronto con l'indice EPi del D.M.?
Perchè io sarei più incline ad utilizzare l'EPH,tot.

No, EPH,tot comprende anche il contributo rinnovabile, quindi non è confrontabile con il vecchio EPi, sarebbe più alto, a meno che tu non abbia alcun impianto funzionante con energia rinnovabile (ma già gli ausiliari elettrici della caldaia hanno una quota rinnovabile).

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: giovedì 21 marzo 2019, 11:58 
Non connesso

Iscritto il: martedì 15 dicembre 2015, 18:22
Messaggi: 16
grazie per il riscontro. In un certo senso, meglio cosi!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010