IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è martedì 19 febbraio 2019, 13:27

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 101 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9 ... 11  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: venerdì 14 dicembre 2018, 13:22 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 18980
Località: Ferrara
Non so nei giorni scorsi, ma oggi nel caso di pompe di calore tra le varie possibilità ti da la possibilità di scegliere "nessuno", quindi dobbiamo dedurne che è previsto (ad esempio, nella pratica ENEA come risparmio energetico nel caso di caldaie o pompe di calore non è inserito il campo "nessuno" tra le scelte possibili, quindi in quel caso non è materialmente possibile inoltrare la pratica senza indicare la presenza di un generatore sostituito).

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 14 dicembre 2018, 13:29 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 17 febbraio 2011, 13:08
Messaggi: 207
Appena arrivata risposta positiva anche a me :D


Buongiorno,

la risposta è affermativa ad entrambi i quesiti. In caso di nuova
installazione, compilando la scheda relativa alle pompe di calore
nella pratica ENEA, nel campo relativo al generatore sostituito va
scelta l'opzione trattino e nel campo adiacente va lasciato il valore
nullo.

Cordiali saluti

ENEA-GI - Task force Detrazioni fiscali e normativa per l'efficienza
energetica
Via Anguillarese 301 - 00123 Roma
http://www.acs.enea.it

Le risposte, basate sull'esperienza maturata dal nostro gruppo di
lavoro, hanno il valore di valutazioni ENEA, che in ogni caso non
potranno costituire giurisprudenza.”



il Tue, 11 Dec 2018 09:22:27 +0100
"xxxxx ha scritto:
> Buongiorno,
> con riferimento alle detrazioni fiscali per “interventi edilizi e
>tecnologici che accedono alle detrazioni fiscali per le
>ristrutturazioni edilizie che comportano risparmio energetico e/o
>l’utilizzo delle fonti rinnovabili di energia”, leggo nella vostra
>guida a pagina 4 che per le pompe di calore NON si fa esplicito
>riferimento alla sostituzione di generatori di calore esistenti.
>
> Deduco quindi che è possibile accedere alla detrazione in caso di
>installazione di un nuovo impianto a pompa di calore ANCHE IN ASSENZA
>di sostituzione di un generatore di calore esistente. In questo caso
>è possibile accedere alla detrazione anche se nei locali serviti dal
>nuovo impianto NON ERA PRESENTE ALCUN IMPIANTO DI CLIMATIZZAZIONE
>INVERNALE?
>


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 18 dicembre 2018, 16:04 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: martedì 18 dicembre 2018, 15:38
Messaggi: 4
Salve ho da fare la detrazione per una stufa a pellet e avrei bisogno prima di commettere degli errori 3 informazioni, io abito in una porzione centrale di trifamiliare e vorrei sapere:
- Numero unità immobiliari che compongo l'edificio: devo mettere 3 o 6 (3+ 3 ovvero casa e garage ai fini catastali) o 1?
- Tipologia edilizia: devo selezionare Edificio a schiera e condominio 3 piani o costruzione isolata (es. mono o plurifamiliare) ?
- Intervento Su: devo selezionare Singola unità immobiliare o Edificio costituito da una singola unità immobiliare?

Grazie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 19 dicembre 2018, 10:25 
Non connesso

Iscritto il: martedì 13 ottobre 2009, 22:03
Messaggi: 186
icematrix ha scritto:
Salve ho da fare la detrazione per una stufa a pellet e avrei bisogno prima di commettere degli errori 3 informazioni, io abito in una porzione centrale di trifamiliare e vorrei sapere:
- Numero unità immobiliari che compongo l'edificio: devo mettere 3 o 6 (3+ 3 ovvero casa e garage ai fini catastali) o 1?
- Tipologia edilizia: devo selezionare Edificio a schiera e condominio 3 piani o costruzione isolata (es. mono o plurifamiliare) ?
- Intervento Su: devo selezionare Singola unità immobiliare o Edificio costituito da una singola unità immobiliare?

Grazie


- 3 (quelle riscaldate)
- io inserirei plurifamiliare
- singola unità immobiliare

ps: stamattina vedo che il sito è in manutenzione quindi bisognerà attendere che lo riattivino :arg:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: giovedì 20 dicembre 2018, 16:12 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: martedì 18 dicembre 2018, 15:38
Messaggi: 4
CesareCT ha scritto:
icematrix ha scritto:
Salve ho da fare la detrazione per una stufa a pellet e avrei bisogno prima di commettere degli errori 3 informazioni, io abito in una porzione centrale di trifamiliare e vorrei sapere:
- Numero unità immobiliari che compongo l'edificio: devo mettere 3 o 6 (3+ 3 ovvero casa e garage ai fini catastali) o 1?
- Tipologia edilizia: devo selezionare Edificio a schiera e condominio 3 piani o costruzione isolata (es. mono o plurifamiliare) ?
- Intervento Su: devo selezionare Singola unità immobiliare o Edificio costituito da una singola unità immobiliare?

Grazie


- 3 (quelle riscaldate)
- io inserirei plurifamiliare
- singola unità immobiliare

ps: stamattina vedo che il sito è in manutenzione quindi bisognerà attendere che lo riattivino :arg:


Intanto Grazie :) altra cosa su Tipo di distribuzione (tipologia prevalente): riferita all'impianto Impianto termico esistente (che da quello che ho capito sono obbligato a compilarlo) per dei termosifoni classici con una calda IMMERGA Mini Zeus i tubi sono all'interno dei muri in rame cosa devo selezionare (vedi Immagine) ?

Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: giovedì 20 dicembre 2018, 16:38 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 18980
Località: Ferrara
se parli di un impianto "autonomo" (caldaia a servizio di una singola unità) allora hai una distribuzione orizzontale o ad anello (collettori modul, o due tubi o mono tubo, rientrano tutte in questa categoria). Le colonne montanti sono quelle degli edifici condominiali dove una colonna alimenta radiatori posti sulla stessa verticale, anche se appartenenti ad appartamenti diversi.

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: giovedì 20 dicembre 2018, 16:41 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: martedì 18 dicembre 2018, 15:38
Messaggi: 4
boba74 ha scritto:
se parli di un impianto "autonomo" (caldaia a servizio di una singola unità) allora hai una distribuzione orizzontale o ad anello (collettori modul, o due tubi o mono tubo, rientrano tutte in questa categoria). Le colonne montanti sono quelle degli edifici condominiali dove una colonna alimenta radiatori posti sulla stessa verticale, anche se appartenenti ad appartamenti diversi.


Si Esatto abito in una porzione di trifamiliare e ognuno ha la propria caldaia e mi confermi che devo compilarla anche con i dati della cldaia che per fortuna ho trovato sul libretto ?

Ciao e Grazie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: giovedì 20 dicembre 2018, 17:10 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 18980
Località: Ferrara
icematrix ha scritto:
boba74 ha scritto:
se parli di un impianto "autonomo" (caldaia a servizio di una singola unità) allora hai una distribuzione orizzontale o ad anello (collettori modul, o due tubi o mono tubo, rientrano tutte in questa categoria). Le colonne montanti sono quelle degli edifici condominiali dove una colonna alimenta radiatori posti sulla stessa verticale, anche se appartenenti ad appartamenti diversi.


Si Esatto abito in una porzione di trifamiliare e ognuno ha la propria caldaia e mi confermi che devo compilarla anche con i dati della cldaia che per fortuna ho trovato sul libretto ?

Ciao e Grazie

sì, va compilato relativamente all'impianto esistente.

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: giovedì 20 dicembre 2018, 17:16 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: martedì 18 dicembre 2018, 15:38
Messaggi: 4
boba74 ha scritto:
icematrix ha scritto:
boba74 ha scritto:
se parli di un impianto "autonomo" (caldaia a servizio di una singola unità) allora hai una distribuzione orizzontale o ad anello (collettori modul, o due tubi o mono tubo, rientrano tutte in questa categoria). Le colonne montanti sono quelle degli edifici condominiali dove una colonna alimenta radiatori posti sulla stessa verticale, anche se appartenenti ad appartamenti diversi.


Si Esatto abito in una porzione di trifamiliare e ognuno ha la propria caldaia e mi confermi che devo compilarla anche con i dati della cldaia che per fortuna ho trovato sul libretto ?

Ciao e Grazie

sì, va compilato relativamente all'impianto esistente.


Grazie Mille :)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 8 gennaio 2019, 13:58 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 15 ottobre 2009, 16:30
Messaggi: 130
Caso di manutenzione straordinaria con anche installazione di schermature solari (anno 2018).
Secondo voi è necessario fare la comunicazione per risparmio energetico (comunque al 50%) o si può fare per ristrutturazione (50%)?
In questo secondo caso, nel portale non è presente però l'intervento schermature solari.. quindi è sufficiente far portare la documentazione al commercialista senza nessuna comunicazione ENEA?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 101 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9 ... 11  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010