IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è venerdì 20 settembre 2019, 14:01

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Unico contatore gas
MessaggioInviato: martedì 13 novembre 2018, 21:38 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 13 novembre 2017, 18:00
Messaggi: 130
Buona sera, secondo voi è possibile, alimentare con un unico contatore gas G4 ,due appartamenti?
Al piano inferiore c'è un contatore che alimenta una caldaia ed una cucina, il proprietario vuole diramare un tubo del gas , dal contatore , per alimentare un altro mini apparatmento al piano superiore , con cladaia e cucina.
A parte che non so se il G4 riesce a soddisfare la portata complessiva di tutte le apparecchiature ma l'inpianto generale del gas non rientra più nella uni 7129 ma rientra nella uni 11528?
che ne pensate?
grazie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Unico contatore gas
MessaggioInviato: mercoledì 14 novembre 2018, 0:19 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 30 marzo 2007, 18:00
Messaggi: 1762
Località: Umbria
Se non ricordo male (sono sicuro per l'elettrico un pò meno per il gas) l'ARERA aveva emanato dei provvedimenti che vietavano di alimentare due unità immobiliari con il medesimo contatore.
Comunque la 7129 riguarda l'alimentazione di utenze singolarmente inferiori a 35kW, ma che possono superare tale limite globalmente.
La 11528 invece riguarda alimentazioni con utenze superiori a 35kW.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Unico contatore gas
MessaggioInviato: mercoledì 14 novembre 2018, 8:06 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 13 novembre 2017, 18:00
Messaggi: 130
Grazie , per la risposta , in queste condizioni il contatore andrebbe alimentare un impianto superiore a 50 KW , quindi penso che per il DM 37/08 ci voglia anche il progetto.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Unico contatore gas
MessaggioInviato: mercoledì 14 novembre 2018, 10:25 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: domenica 4 novembre 2007, 21:21
Messaggi: 1699
Località: Padova-Trento-Udine
Per quanto applicabile anche il rispetti del DM 12/04/96.

_________________
"Le misure sono state eseguite e interpretate secondo norme imposte dall'autorità competente, il fondamento delle quali ci è rimasto occulto." [Ettore Majorana]


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Unico contatore gas
MessaggioInviato: mercoledì 14 novembre 2018, 11:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 19221
Località: Ferrara
a mio avviso, si applica sempre la UNI 7129, in quanto dice che si applica a impianti domenstici o "parte di essi" asserviti ad apparecchi utilizzatori aventi singola portata termica < 35 kW.
Quindi se anche (per assurdo) avessi un solo contatore che alimentasse 3 caldaie murali e 3 fornelli, ciascun apparecchio è inferiore a 35 kW per tanto sempre UNI 7129. Bisogna vedere se è consentito alimentare con un solo contatore 2 unità abitative, ma se nel tuo caso la "dependance" non costituisce un sub distinto allora probabilmente si può fare.

Poi, ai sensi della 37/08, superando i 50 kW scatta l'obbligo del progetto del tecnico abilitato, ma sempre in applicazione della 7129.
La 11528 parla di impianti civili "extradomestici" o per apparecchi installati in batteria o in cascata di potenza complessiva > 35 kW (ad esempio, se le tue 2 caldaie murali anzichè servire impianti distinti fossero collegate in cascata in un unico circuito allora applicheresti la 11528).

Il DM 12/04/96 si applica nel caso di impianti installati in un medesimo locale, o locali direttamente comunicanti la cui potenza supera i 35 kW, quindi se avessi le 2 caldaie installate nello stesso locale, a prescindere che alimentino 2 impianti distinti o uno solo, ma se le 2 caldaie stanno in parti diverse dell'edificio allora non si applica.

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Unico contatore gas
MessaggioInviato: mercoledì 14 novembre 2018, 14:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: domenica 4 novembre 2007, 21:21
Messaggi: 1699
Località: Padova-Trento-Udine
Però il DM parla anche di tubazioni e ci sarà pure un tratto in comune per potenza > di 35 kW. Almeno io la vedo così.

_________________
"Le misure sono state eseguite e interpretate secondo norme imposte dall'autorità competente, il fondamento delle quali ci è rimasto occulto." [Ettore Majorana]


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Unico contatore gas
MessaggioInviato: mercoledì 14 novembre 2018, 16:15 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 19221
Località: Ferrara
Randal ha scritto:
Però il DM parla anche di tubazioni e ci sarà pure un tratto in comune per potenza > di 35 kW. Almeno io la vedo così.

Beh, quelle del titolo V del DM sono disposizioni che si applicano laddove si applica il DM. Quindi se questo non si applica (perchè le caldaie non stanno in uno stesso locale), non si applica neppure il capitolo relativo alle tubazioni del gas.
Anche se poi al lato pratico cambia poco, perchè alla fine se rispetti la 7129 rispetti anche il DM per la parte relativa al gas (comprensivo delle varie UNI e circolari aggiornate sulle varie tipologie di tubi e raccordi che ora si possono utilizzare anche sopra i 35 kW),...
Comunque in questo caso io non metterei il DM 12/04/96 tra i riferimenti normativi sul progetto e sulla DICO, poi male non fa.

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Unico contatore gas
MessaggioInviato: mercoledì 14 novembre 2018, 19:12 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 8 giugno 2015, 18:02
Messaggi: 345
Cita:
Buona sera, secondo voi è possibile, alimentare con un unico contatore gas G4 ,due appartamenti? ...

Prendi il contratto più diffuso (lo sappiamo chi è) e vedi che è presente una frase nelle Condizioni Generali:
"È inoltre fatto divieto al Cliente di cedere l’energia elettrica o il gas naturale a terzi mediante derivazioni o altri metodi di consegna."
Quindi il secondo appartamento non deve essere di terzi; oppure il cliente è un condominio e si aggiunge l'obbligo di contabilizzazione.
Cita:
... A parte che non so se il G4 riesce a soddisfare la portata complessiva di tutte le apparecchiature ...

In assenza di dati sulla potenza effettiva, è quasi certo che un G4 non è adatto per entrambe le utenze comuni di due appartamenti.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010