IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è domenica 18 agosto 2019, 7:23

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 107 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 ... 11  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: martedì 22 luglio 2008, 18:35 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 6 novembre 2006, 16:52
Messaggi: 825
scusate se vado un po' fuori tema, anche se in realtà è collegato eccome alla questione pensioni-contributi: "la vita media si allunga" è la frase che più volte si sente dire in giro, anche più di "roma ladrona" o di "meno tasse per tutti". E l'ho sempre detto anch'io. Ma...siamo sicuri? I dati statistici di riferimento tengono conto delle generazioni falcidiate dalle guerre e dalle malattie allora incurabili; oggi non si muore in guerra (o comunque molto molto meno di 70-100 anni fa), e "la medicina ha fatto miracoli" (altra frase mitica), ma ragazzi di 20-30 anni si ammazzano in macchina quasi come in guerra (si guida meglio di mezzo secolo fa, ma il traffico è decuplicato), i quarantenni e i cinquantenni sono falcidiati come mosche da infarti e tumori (che si curano sempre di più ma non ancora completamente) per come sono cambiati i ritmi e gli stili di vita. E così via.
Magari sbaglio, e le statistiche a livello mondiale dicono questo, per fortuna (perché vorrei proprio tanto campare, anche se senza pensione) ma scommetterei qualcosina in più su altri 20 anni ai miei genitori di 64 e 70 che su altri 30 su di me che ne ho 32. Non si vede ma mi sto' toccando. Però è quello che penso; per me e, guardandomi intorno, per tanti come me. Boh? Meno male mi sbaglio...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 22 luglio 2008, 20:03 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 11 gennaio 2007, 18:57
Messaggi: 303
Che vadano a inarcassa è un'idea romantica, ma INARCASSA non dovrebbe dilapidarli e nessuno dovrebbe pensare di arricchirsi con i soldi e gli immobili di Inarcassa.

lolu ha scritto:
Sto parlando dei soldi che pago io e di come preferisco che vadano ad inarcassa piuttosto che allo stato.

Condivido pienamente il concetto di "bafio", in effetti il nostro problema, ma forse è un discorso generale, è il controllo e la trasparenza sugli enti cui deleghiamo sia risorse finanziare che competenze di ordine deontologico, l'impressione è che una volta sulle poltrone si fanno i c...i propri superando il limite del buon senso. Per quasto ho già scritto in qualche altro post, visto che le fonti su cui si basano le programmazioni future sono i bilanci attuariali, cominciamo a verificare il bilancio attuariale del 1996 in base al quale fu deciso l'aumento dal 6% al 10%, ciò al fine di controllare se quelle previsoni si sono verificate.
Ciao a tutti buon inizio di settimana


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 22 luglio 2008, 20:06 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 11 gennaio 2007, 18:57
Messaggi: 303
A parte le idee romantiche il problema è che inarcassa non permette alcun controllo. Ho provato da mesi a chiedere il bilancio, ma non c'è verso di averlo. inarcassa si comporta come associazione segreta e non divulga nemmeno i nomi dei propri soci, figurarsi se si riesce a scucire un bilancio vero (non un sunto pubblicato sulla rivista inarcassa...)



Condivido pienamente il concetto di "bafio", in effetti il nostro problema, ma forse è un discorso generale, è il controllo e la trasparenza sugli enti cui deleghiamo sia risorse finanziare che competenze di ordine deontologico, l'impressione è che una volta sulle poltrone si fanno i c...i propri superando il limite del buon senso. Per quasto ho già scritto in qualche altro post, visto che le fonti su cui si basano le programmazioni future sono i bilanci attuariali, cominciamo a verificare il bilancio attuariale del 1996 in base al quale fu deciso l'aumento dal 6% al 10%, ciò al fine di controllare se quelle previsoni si sono verificate.
Ciao a tutti buon inizio di settimana
[/quote][/quote]


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 1 agosto 2008, 14:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: martedì 1 aprile 2008, 11:48
Messaggi: 995
Località: Mondo Forgia
Copio-incollo quanto speditomi via mail dall'Ordine di Ravenna:
"Modifiche statutarie inarcassa:
Il Comitato dei Delegati della Cassa di Previdenza ha approvato alcune modifiche al proprio Statuto, con l’obiettivo di garantire la sostenibilità finanziaria a lungo termine, che si riepilogano in sintesi:

- Contributo Soggettivo: anno 2009 =11,5%; anno 2010 =12,5%; anno 2011 =13,5%; anno 2012 =14,5%; quota dello 0,5% destinata attività assistenziali improduttiva fini previdenziali; - Fisso Minimo anno 2009 = € 1.400 (€ 60 per attività assistenziali); anno 2011= € 1.600 (€ 65), anno 2013 = € 1.800 (€ 70); per gli anni 2010 e 2012 e dal 2014 rivalutazione ISTAT.

- Contributo Integrativo: dal 2009 sarà pari al 4%;

Altre modifiche riguardano le agevolazioni per gli iscritti con età inferiore a 35 anni e modifiche alle aliquote contributive per pensioni di anzianità.

Tali modifiche proposte dal Comitato devono essere approvati dai competenti Organi dei Ministeri vigilanti, per entrare in vigore a decorrere dall’anno 2009.

A fronte del considerevole aumento di oneri previdenziali e contributivi conseguente a tale proposta, gli Ordini Provinciali degli Ingegneri, interpretando il disagio dei liberi professionisti, hanno attivato iniziative istituzionali, condivise anche da parte di questo Ordine, tese a modificare il contenuto delle proposte del Comitato dei Delegati, con l’obiettivo di consentire un riequilibrio tra la necessaria sostenibilità previdenziale per le future generazioni, e l’attuale sostenibilità professionale fortemente compromessa dall’andamento economico generale.

Sarà cura dell’Ordine provvedere a comunicare le decisioni finali assunte."

Quindi le modifiche sono state approvate o non ancora? Sembra ci sia ancora qualcosa in ballo.
Saluti


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 1 agosto 2008, 17:57 
Non connesso

Iscritto il: domenica 24 febbraio 2008, 10:47
Messaggi: 49
Tali modifiche proposte dal Comitato devono essere approvati dai competenti Organi dei Ministeri vigilanti, per entrare in vigore a decorrere dall’anno 2009.

A fronte del considerevole aumento di oneri previdenziali e contributivi conseguente a tale proposta, gli Ordini Provinciali degli Ingegneri, interpretando il disagio dei liberi professionisti, hanno attivato iniziative istituzionali, condivise anche da parte di questo Ordine, tese a modificare il contenuto delle proposte del Comitato dei Delegati, con l’obiettivo di consentire un riequilibrio tra la necessaria sostenibilità previdenziale per le future generazioni, e l’attuale sostenibilità professionale fortemente compromessa dall’andamento economico generale.

Sarà cura dell’Ordine provvedere a comunicare le decisioni finali assunte."

Quindi le modifiche sono state approvate o non ancora? Sembra ci sia ancora qualcosa in ballo.
Saluti[/quote]

Noto con piacere che qualche ordine si sta muovendo, anche se sono molto scettico, è difficile spuntarla contro la Cassa, spesso si muovono solo a parole, che sia un cambio di indirizzo?, allo stato la palla è passata ai Ministeri che dovranno approvare quanto deliberato dai ns colleghi delegati, la maggior parte delle volte le deliberazioni vengono approvate. Qualche anno fa ci fu il tentativo di aumentare il contributo integrativo al 4% ma fu bocciato dal ministro. Che dirvi le giustificazioni per richiedere gli aumenti non è difficile trovarli, bisogna vedere come sono fatti, abbiamo già scritto in questo forum, anzi richiesto, di poter valutare il bilancio attuariale in base al quale ci fu l'aumento dal 6% al 10%, al fine di valutare a distanza di circa 15 anni se si sono poi verificate le previsioni in esso contenute. Anche stavolta sarà stato confezionato e sottosposto ai delegati una PREVISIONE, magari a 40 o 50 anni, cmq è un discorso lungo che va approfondito tecnicamente, qualcuno si ricorda in quale località sono stati deliberati a giugno gli aumenti? Un caldo abbraccio a tutti


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 5 agosto 2008, 8:52 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 7 settembre 2007, 17:00
Messaggi: 990
Località: Pordenone
Per chi fosse interessato, al link seguente c'è la delibera del COMITATO NAZIONALE DEI DELEGATI (Adunanza del 25, 26, 27 giugno e 21 e 22 luglio 2008) :

http://www.ordineingegneri.pn.it/pdf/de ... rcassa.pdf

Io, nel sito ISTITUZIONALE di InArCassa non ho ancora trovato traccia di questa delibera !?

Saluti
Antonio Colonnello


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 25 agosto 2008, 9:42 
Non connesso

Iscritto il: domenica 17 agosto 2008, 15:11
Messaggi: 474
Ho appena chiamato l'InArCassa per chiedere delle informazioni sul nuovo statuo e mi hanno detto che fin quando i ministeri preposti non lo approvano rimane tutto come prima e sui tempi della eventuale approvazione non ci sono notizie certe, può essere 1 mese come 1 anno, come anche non si sa della eventuale retroattività ad esempio per il periodo di contributi minimi (che passa da 3 a 5 anni)...

Dovendomi iscrivere a breve, dall'alto della vostra esperienza, sapete se di solito il passaggio dalla delibera all'approvazione definitiva è breve o meno?

_________________
Ing. Luca Liberatore


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sabato 11 ottobre 2008, 18:07 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 11 gennaio 2007, 18:57
Messaggi: 303
Propongo agli amici del forum di sottoporre ai Presidenti dei rispettivi Ordini Provinciali la seguente lettera, per chiedere ai Ministeri Vigilanti e alla Corte dei Conti di bloccare gli aumenti deliberati da Inarcassa e gli sprechi perpetrati dai suoi attuali amministratori:

Al Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale – Via Veneto, 56 – 00100 Roma
Al Ministero del Tesoro – Via XX Settembre,97 – 00100 Roma
Quali Vigilanti su Inarcassa ai sensi del D.L. 30 giugno 1994 N.509, art. 3, comma 1

Al Sig Procuratore Generale presso la Corte dei Conti – Viale Giuseppe Mazzini, 105 - 0019

Roma, 8 ottobre 2008

Lo scrivente, Ing. _____________Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di _____________, domiciliato presso la Sede dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di ___________,

PREMESSO

- che la associazione privata Inarcassa, per legge (D.L. 30 giugno 1994 n. 509) gestisce i contributi previdenziali obbligatori,

-di aver appreso che alcuni iscritti di questo Ordine, anche iscritti ad Inarcassa, hanno inutilmente richiesto all’Associazione Inarcassa chiarimenti sulla gestione, con particolare riferimento alla convenienza economica di un considerevole acquisto di immobili provenienti dall’ente CONI, definiti non redditivi dagli stessi Amministratori che li hanno posti in essere

- di aver appreso che gli amministratori della Associazione Inarcassa hanno deliberato di variare lo Statuto dell’Associazione e di aumentare i contributi previdenziali, deliberando in materie per le quali è prevista la vigilanza dei Ministeri in indirizzo.

- che la legalità e l’efficacia della gestione delle assicurazioni obbligatorie per Inarcassa è assicurata dal controllo generale sulla gestione delle assicurazioni obbligatorie esercitato da parte della Corte dei Conti e riferito annualmente al Parlamento. (D.L. 30 giugno 1994 n. 509, art.3 comma 5)

- che la Corte dei Conti con l’ultima relazione al Parlamento, nel 2006, ha riferito sulla gestione di Inarcassa dal 2001 al 2005, ha espresso numerose osservazioni indici di una gestione non oculata, formulando un giudizio conclusivo di “favorevoli dinamiche per la prosecuzione dell’equilibrio di bilancio”, che non facevano per niente immaginare la necessità dei gravi aumenti contributivi che Inarcassa intende adottare.

DOMANDA ai Ministeri Vigilanti in indirizzo che:

- ogni delibera di Inarcassa in materia statutaria o di variazione dei contributi sia approvata solo successivamente alla relazione al Parlamento del controllo della Corte dei Conti sino all’annualità precedente a quella in corso (annualità 2007)

- di valutare se ricorrono le condizioni previste dal D.Lgs. 30 giugno 1994 n.509, art.2 comma 4 per la nomina di un commissario straordinario per il riequilibrio,

- di valutare se ricorrono le condizioni previste dal D.Lgs. 30 giugno 1994 n. 509, art.2 comma 6, per la nomina di un commissario straordinario per la salvaguardia della corretta gestione e la rielezione degli amministratori.

Con osservanza


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: giovedì 14 maggio 2009, 15:43 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 11 dicembre 2008, 21:41
Messaggi: 266
probabilmente a breve mi iscriverò a inarcassa come ingegnere libero professionista: avendo 4 anni di contributi inps, posso metterli in inarcassa e eventualmente riscattare gli anni di università facendoli finire sempr ein inarcassa??
grazie.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: giovedì 14 maggio 2009, 16:45 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 17 febbraio 2005, 10:14
Messaggi: 7749
Località: rimini
Jason Bourne ha scritto:
probabilmente a breve mi iscriverò a inarcassa come ingegnere libero professionista: avendo 4 anni di contributi inps, posso metterli in inarcassa e eventualmente riscattare gli anni di università facendoli finire sempr ein inarcassa??
grazie.


sì, puoi.
ti costerà all'incirca l'occhio sinistro, la gamba destra e un rene a tua scelta.

_________________
"Sul lungo periodo... siamo tutti morti" (John M. Keynes)

Ing. Paolo Bianco


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 107 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 ... 11  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010