IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è venerdì 23 agosto 2019, 6:49

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: giovedì 3 maggio 2012, 18:11 
Non connesso

Iscritto il: sabato 17 maggio 2008, 23:33
Messaggi: 657
krik ha scritto:
Carloantonio70 ha scritto:
Ottimo e condivisibile intervento però riguardo a tuo invito ...


Da qualche tempo vado ripetendo che INARCASSA è fallita e tutti condividono.
Mi devo preoccupare o devo essere contento?
Possibile che non c'è uno che mi dice che sono un realista quello che vi pare?



Visto che per lavorare dobbiamo versare i contributi a qualcuno io, fino a quando saranno convenienti, resto iscritto all'inarcassa altrimenti valuterò la gestione separata o altro ancora.
Riguardo alla pensione futura che dovremmo prendere io sono pessimista (o realista come citato sopra) e penso che non la prenderemo mai.
Spero vivamente di sbagliarmi.
In ogni caso, invece di di cercare di cambiare la attuale situazione di m...a, preferisco seguire forme alternatite di investimenti per cercare di garantire un futuro sereno a me e soprattutto a mio figlio.
Certo sono egoista e lo diventerò ancora di più ma mi sono frantumato gli zebedei di cercare vanamente di cambiare il sistema con il solo risultato di diventare ogni giorno che passa sempre più ... non trovo la parola giusta.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: giovedì 3 maggio 2012, 21:30 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2012, 18:03
Messaggi: 2922
luigi79 ha scritto:
krik ha scritto:
...

Spero che tu abbia interpretato male qualche numero... :lookaround:
Non mi sembra possibile che ci siano in futuro scenari cosi' apocalittici e nessuno dei 200 delegati dica niente? :ka:
Mah!

http://www.inarcassa.it/site/Home/Cos14 ... tetti.html
http://www.inarcassa.it/site/Home/Cos14 ... gneri.html
che ne dici di chiedergli cosa hanno in mente di fare?

_________________
Non rispondo ai troll-messaggi
_______________________
Cultura significa avere parole. Avere parole significa capire. Capire significa poter contrastare. Poter contrastare significa avere forza.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: giovedì 3 maggio 2012, 21:53 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2012, 18:03
Messaggi: 2922
Carloantonio70 ha scritto:
krik ha scritto:
Carloantonio70 ha scritto:
Ottimo e condivisibile intervento però riguardo a tuo invito ...


Da qualche tempo vado ripetendo che INARCASSA è fallita e tutti condividono.
Mi devo preoccupare o devo essere contento?
Possibile che non c'è uno che mi dice che sono un realista quello che vi pare?



Visto che per lavorare dobbiamo versare i contributi a qualcuno io, fino a quando saranno convenienti, resto iscritto all'inarcassa altrimenti valuterò la gestione separata o altro ancora.
Riguardo alla pensione futura che dovremmo prendere io sono pessimista (o realista come citato sopra) e penso che non la prenderemo mai.
Spero vivamente di sbagliarmi.
In ogni caso, invece di di cercare di cambiare la attuale situazione di m...a, preferisco seguire forme alternatite di investimenti per cercare di garantire un futuro sereno a me e soprattutto a mio figlio.
Certo sono egoista e lo diventerò ancora di più ma mi sono frantumato gli zebedei di cercare vanamente di cambiare il sistema con il solo risultato di diventare ogni giorno che passa sempre più ... non trovo la parola giusta.


Capisco la tua confusione perchè ci sono passato anche io.
La realtà è che 4 anziani senza scrupoli, hanno trovato il sistema per fregare i tuoi soldi.
Cioè di obbligarti a pagare i soldi che dovrebbero servire per la tua pensione ad un ente fallito che li distribuisce senza giustizia fino al suo fallimento.

Per fare questo, si ritrovano semplicemente ogni 5 anni, per votare i delegati nazionali i quali svolgono egregiamente il mandato a favore di chi li ha votanti. I giovani infatti non partecipano al voto (125000 giovani contro 25000 anziani).
Nel 2015, ci saranno le elezioni per rinnovare i delegati nazionali di Inarcassa, e potrai giudicare con cognizione di causa la riforma che avranno approvato valutando se è stata fatta nei tuoi interessi oppure no.
Se lo ritieni potrai anche candidarti, considera che si viene rimborsati di 500€ per ogni seduta oltre al vitto ed alloggio a Roma.
Per candidarsi è sufficiente essere in regola con i versamenti dei contributi e fare una raccomandata ad Inarcassa.
Il prossimo consiglio nazionale dei delegati potrà rivedere e correggere la riforma fatta.
Se non tenterai di difendere i tuoi interessi potrai perdere altri 5 anni di contributi.
Questa è solo una questione di denaro, non ci sono principi in ballo perchè chi ha fatto tutto questo, è senza principi.
Un esempio è che Inarcassa premia i più ricchi a scapito dei meno fortunati.
Penso che sia un caso unico al mondo di ente previdenziale.

_________________
Non rispondo ai troll-messaggi
_______________________
Cultura significa avere parole. Avere parole significa capire. Capire significa poter contrastare. Poter contrastare significa avere forza.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 4 maggio 2012, 0:19 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 37950
krik ha scritto:
pasquale ha scritto:
krik mi sono impaurito (o meglio preoccupato) per questa cosa che hai scritto:
"la ristrutturazione del debito e dei nostri contributi"
per "ristrutturazione" si intende che è tutto perso ? :roll:

Si
anche tu sei socio di una società che ha 5 miliardi di patrimonio e 30 miliardi di debito.

grazie krik, ora mi è più chiaro tutto,
la cosa più brutta è che si sono socio, ma obbligato per legge ad esserlo, non l'ho scelto io liberamente

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 4 maggio 2012, 2:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2012, 18:03
Messaggi: 2922
Calma e sangue freddo.
Più mi addentro nella questione, più capisco l'assurdità della situazione.
I contributi futuri, nessuno può toccarceli e parlo di soggettivo e di integrativo.
Certo, lo hanno messo per iscritto nei bilanci tecnici, ma se provano a toccarli prenderanno una bella scossa.
I 30 miliardi di € di debito, sono in larga misura inventati con i cosiddetti diritti acquisiti.
Ovvero, i vecchietti arzilli, hanno dichiarato un buon reddito, che hanno messo già da parte con BOT, CCT, BTP, azioni, obbligazioni, abitazioni, sempre che non se lo sono giocato con qualche donnina, ma questo non interessa.
Sui redditi elevati dichiarati, hanno pagato il 6% di contributo e vogliono la pensione come se hanno pagato il 33% con il famoso trucchetto del retributivo (due% per ogni anno di iscrizione sulla media di redditi più elevati).
Per risolvere la situazione si sono inventati la riforma del 2010 che prevede per i giovani:
abolizione della minima, contributo integrativo al 4%, scalone di 30 anni di iscrizione con la famigerata PPC.
PPC è la cosiddetta prestazione previdenziale integrativa che restituisce un vitalizio basandosi su un calcolo contributivo che contempla la messa a frutto solo dei contributi soggettivi.
Praticamente, se non superi i 30 anni di iscrizione ti fottono il lavoro di una vita senza pensarci su.

Nel bilancio tecnico 2009 si rileva che tutte queste operazioni servono per coprire i loro buchi, saccheggiando i nostri futuri contributi a botte di 500 milioni di € l'anno.

Forse ci siete già arrivati.
La FORNERO con il decreto Salva Italia dice:
-salvaguardia dei futuri contribui (non si tocchi un € di quanto verrà versato che deve essere messo tutto a frutto);
-contributo di solidarietà per le pensioni in essere (ovvero toccare i diritti acquisiti non è più un tabù).

A questo punto se 1+1 fa 2, rifacendo i conti che hanno fatto i nostri cari vecchietti, ma al contrario,
basta applicare alle pensioni in essere o che sono in immediata uscita un simpatico contributo di solidarietà a favore di noi futuri vecchietti, tale che la loro pensione, sia equivalente esattamente al centesimo di €, alla loro bellissima invenzione
chiamata:
PRESTAZIONE PREVIDENZIALE CONTRIBUTIVA
http://www.inarcassa.it/site/Home/Prest ... utiva.html
per quello che hanno versato effettivamente versato,
ed il gioco è fatto.

Visto il software a disposizione nel sito INARCASSA, possono già iniziare a simulare gli importi della loro pensione.

Mi sa proprio che con la riforma del 2010, i nostri vecchietti l'hanno fatta fuori dal vaso.
Speriamo che nel 2012 rifacciano meglio i conti altrimenti nel 2015 la vedo male.

_________________
Non rispondo ai troll-messaggi
_______________________
Cultura significa avere parole. Avere parole significa capire. Capire significa poter contrastare. Poter contrastare significa avere forza.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 7 maggio 2012, 17:18 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2012, 18:03
Messaggi: 2922
Attuari, chi sono costoro?
Ho scoperto che esiste questa figura professionale leggendo il timbro dei tecnici nell'ultima pagina del bilancio tecnico 2009 di Inarcassa.
Nel bilancio relativo al 2059 è segnato un passivo di -10.096.429.000€ dopo il pagamento di 9.942.399.000 € di pensioni nello stesso anno.
Mi sono chiesto, ma se scrivono una tale assurdità sul nostro futuro, quale sarà il funzionamento della loro cassa di previdenza?

Rapida ricerca, per constatare che usano IL CONTRIBUTIVO per la corresponsione della pensione di vecchiaia.

Loro hanno i conti perfettamente in ordine, e noi?

_________________
Non rispondo ai troll-messaggi
_______________________
Cultura significa avere parole. Avere parole significa capire. Capire significa poter contrastare. Poter contrastare significa avere forza.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 15 maggio 2012, 18:52 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2012, 18:03
Messaggi: 2922
E' nato un comitato di delegati denominato "Salva Inarcassa"
http://www.arnetplus.it/OMO/Engine/RASe ... stampa.pdf

Le proposte sono condivisibili.
Sarei disponibile ad un aumento dei contributi su base volontaria se la gestione di tutti i contributi versati andasse a finire su un conto separato dalla attuale gestione in modo da iniziare a togliere linfa ai famosi diritti acquisiti.
Positiva è la proposta che il rendimento sia legato al rendimento della gestione inarcassa.
I commercialisti hanno la capitalizzazione legata all'inflazione e non al pil.

_________________
Non rispondo ai troll-messaggi
_______________________
Cultura significa avere parole. Avere parole significa capire. Capire significa poter contrastare. Poter contrastare significa avere forza.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 15 maggio 2012, 22:44 
Non connesso

Iscritto il: sabato 25 marzo 2006, 16:38
Messaggi: 2720
krik ha scritto:
E' nato un comitato di delegati denominato "Salva Inarcassa"

... comitato salvapoltrone ...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 15 maggio 2012, 22:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2012, 18:03
Messaggi: 2922
Ho trovato il ricorso di un delegato su una recente modifica statutaria che non conoscevo.
Sembra di capire che finalmente in Inarcassa stiano cercando di limitare i cosiddetti diritti acquisiti troppo onerosi per gli associati (pensione di vecchiaia con 20 anni di iscrizione quando ora sono 35 e a noi ci dicono di lavorare fino a 70 anni).
Ma il delegato non è disponibile a che si applichi la famigerata PPC agli anziani.
Della serie "forti con i deboli, deboli con i forti"
http://www.ordineingegnerimacerata.it/i ... _11_03.pdf

_________________
Non rispondo ai troll-messaggi
_______________________
Cultura significa avere parole. Avere parole significa capire. Capire significa poter contrastare. Poter contrastare significa avere forza.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 22 maggio 2012, 11:39 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2012, 18:03
Messaggi: 2922
Ci sono degli articoli, sul Sole 24 Ore, molto interessanti.
In questo caso si segnala che la cassa degli ingegneri e degli architetti, ha il numero più elevato di delegati nazionali rispetto alle altre casse, e che costano anche di più.

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLi ... iew=Libero

_________________
Non rispondo ai troll-messaggi
_______________________
Cultura significa avere parole. Avere parole significa capire. Capire significa poter contrastare. Poter contrastare significa avere forza.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010