IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è venerdì 18 ottobre 2019, 20:29

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: martedì 10 settembre 2013, 10:14 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2012, 18:03
Messaggi: 2922
Un fatto epocale.


http://ordine.architettiroma.it/notizie/15353.aspx

Dite la vostra.
Per me Inarcassa è da chiudere per confluire in INPS.
Armonizzando e adeguando prestazioni pensionistiche, contributi e pressione fiscale.
E' già previsto dalla Riforma Dini e Fornero per tutti i lavoratori, manchiamo solo noi.

CAPIRE DOVE VA INARCASSA >>>> viewtopic.php?p=355494#p355494
INGFORUM PROFESSIONE>>>> viewtopic.php?p=355666#p355666

_________________
Non rispondo ai troll-messaggi
_______________________
Cultura significa avere parole. Avere parole significa capire. Capire significa poter contrastare. Poter contrastare significa avere forza.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 10 settembre 2013, 13:07 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 27 agosto 2009, 10:14
Messaggi: 3085
Località: Pescara
Capirai che guadagno...! Perchè non chiudere sia Inarcassa che INPS e lasciare che ognuno decida per proprio conto del proprio destino?

_________________
‎"Il progetto sismico è in realtà un problema per architetti." (Geoffrey Wood)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 10 settembre 2013, 13:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2012, 18:03
Messaggi: 2922
santacruz ha scritto:
Capirai che guadagno...! Perchè non chiudere sia Inarcassa che INPS e lasciare che ognuno decida per proprio conto del proprio destino?


Capisco il disorientamento per la proposta, ma deriva da 20 anni di disinformazione dai quali per disintossicarmi, ho impiegato un anno di letture e diatribe sul forum.

Vogliamo la scuola privata? Vogliamo l'esercito privato? Vogliamo l'acqua privata? Le fogne private? L'aria privata?
Vogliamo chiudere lo Stato ed archiviare la Costituzione?

Come vedi, siamo all'anno zero della discussione in campo di previdenza pubblica.
La pensione è un servizio pubblico al pari della scuola, dell'esercito o quant'altro.

Con i tuoi soldi ti fanno credere il contrario e nel frattempo si pappano le pensioni d'oro.

Chiudere l'INPS significa chiudere lo Stato. Ti sembra possibile?

Prima di tutto bisogna fare una rivolta culturale personale.

Anche nella civile Norvegia ho letto proprio oggi che il partito di Breivik andrà al governo.
E' il frutto di tale politica di oblio delle menti grazie al benessere degli ultimi 20 anni.

_________________
Non rispondo ai troll-messaggi
_______________________
Cultura significa avere parole. Avere parole significa capire. Capire significa poter contrastare. Poter contrastare significa avere forza.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 10 settembre 2013, 17:03 
Non connesso

Iscritto il: domenica 10 aprile 2005, 11:51
Messaggi: 2440
krik ha scritto:
Un fatto epocale.
Dite la vostra.


un cazata epocale, se dovesimo versare i contributi ocme l'inps, non avremmo neppure i soldi per la spesa

l'inarcasssa di toglie il sangue ma in realtà è come bucarsi con uno spillino se paragonato alla previdenza inps

di fatto diamo il 4% che è in carico al cliente

e il 13.5% (dal 2014 il 14%) del reddito irpef

con minimi irrisori e cioè 2978 euro

una bazzecola se paragonati all'inps

più che altro gli ordini vorrebbero gestire in prima persona i ns accantonamenti, cosa che pè meglio che non facciano visto l'inettitudine generale


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 10 settembre 2013, 17:08 
Non connesso

Iscritto il: martedì 30 aprile 2013, 21:48
Messaggi: 947
mruoppolo ha scritto:
krik ha scritto:
Un fatto epocale.
Dite la vostra.


un cazata epocale, se dovesimo versare i contributi ocme l'inps, non avremmo neppure i soldi per la spesa

l'inarcasssa di toglie il sangue ma in realtà è come bucarsi con uno spillino se paragonato alla previdenza inps

di fatto diamo il 4% che è in carico al cliente

e il 13.5% (dal 2014 il 14%) del reddito irpef

con minimi irrisori e cioè 2978 euro

una bazzecola se paragonati all'inps

più che altro gli ordini vorrebbero gestire in prima persona i ns accantonamenti, cosa che pè meglio che non facciano visto l'inettitudine generale

STRAQUOTO, ma non farci caso, sono solo prove tecniche di elezioni 2015 (però si dovrebbe essere anche coerenti, una volta si fa campagna per "formare" nuovi aspiranti delegati con nomi e cognomi dei primi disponibili, un'altra si chiede la cancellazione di Inarcassa, mah.)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 10 settembre 2013, 17:22 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2012, 18:03
Messaggi: 2922
"Utente Cancellato" ha scritto:
mruoppolo ha scritto:
krik ha scritto:
Un fatto epocale.
Dite la vostra.


un cazata epocale, se dovesimo versare i contributi ocme l'inps, non avremmo neppure i soldi per la spesa

l'inarcasssa di toglie il sangue ma in realtà è come bucarsi con uno spillino se paragonato alla previdenza inps

di fatto diamo il 4% che è in carico al cliente

e il 13.5% (dal 2014 il 14%) del reddito irpef

con minimi irrisori e cioè 2978 euro

una bazzecola se paragonati all'inps

più che altro gli ordini vorrebbero gestire in prima persona i ns accantonamenti, cosa che pè meglio che non facciano visto l'inettitudine generale

STRAQUOTO, ma non farci caso, sono solo prove tecniche di elezioni 2015 (però si dovrebbe essere anche coerenti, una volta si fa campagna per "formare" nuovi aspiranti delegati con nomi e cognomi dei primi disponibili, un'altra si chiede la cancellazione di Inarcassa, mah.)


Ti do atto che se non fosse per i tuoi suggerimenti non ci sarei arrivato mai.
Penso di essere anche l'unico in Italia a pensarla così e si vede dai commenti.
Ma è talmente semplice che il tuo STRAQUOTO mi conferma la bontà della proposta.

E si risolverebbe anche il problema della pensione minima adeguata e la diminuzione delle tasse.

La nostra IVA serve per pagare le pensioni dei lavoratori dipendenti.
Noi dobbiamo caricarci di una pressione fiscale simile per avere un 50% in meno di pensione.

Se l'11% di IVA viene trasformato in contributi previdenziali, e fossimo nello stesso fondo INPS, avremo lo stesso cuneo fiscale ma anziché ritornarci il 17% di aliquota contributiva pensionistica di calcolo ci ritornerebbe il 28%.
Con un beneficio evidente sulla pensione minima in termini di adeguatezza.

Inoltre le generose pensioni attuali finirebbero nel calderone INPS e dovrebbero essere ridimensionate come tutte le altre pensioni d'oro e non ricadere sul nostro groppone.

In termini finanziari, ora, per l'INPS non cambia nulla perché gli entrerebbe la stessa quantità di imposte.
Nel lungo periodo, se per disgrazia un iscritto dovesse uscire da Inarcassa, avrebbe lo stesso trattamento dei dipendenti anziché essere carne da macello come da te auspicato caldamente.

Mi sembra ovvio il tuo STRAQUOTO.

Con questa idea non sguazzereste più come in passato. Sempre troppo, ma comunque un poco di meno.

Per lo Stato non è importante come si chiamano le tasse, ma quante ne entrano.
Questa riforma cambierebbe il nome ad una imposta ristabilendo l'equità tra i cittadini.
E il servizio pubblico pensione sarebbe adeguato anche per noi.

Ma è troppo semplice per essere compreso.

La conferma dell'idea l'ho avuta quando hai menzionato Annibali e i suoi bilanci tecnici della CNPADC.
Il loro tasso di sostituzione sarà al 20%, ma avranno una copertura patrimoniale del debito previdenziale latente al 65%.
Cioè stiamo dando i numeri per il lotto.
Tutte le casse dei liberi professionisti vanno chiuse di corsa.

Per avere una pensione adeguata, con il sistema attuale, dopo che abbiamo pagato una montagna di tasse, dovremmo andare ad assicurarci dai privati togliendo altro reddito che non c'è più.
Però al contempo, con le casse dei professionisti tal quale, ci permettiamo di foraggiare l'INPS e le generose pensioni attuali.
Chiaro che i vecchi se ne fregano, ma i giovani bamboccioni resteranno con il cerino in mano grazie a te.

viewtopic.php?p=401320#p401320

(tra un poco aggiungerò anche la colonna con la proposta, ma si capisce già al volo)

(quanto alla campagna elettorale, le persone che ho indicato sono quelle che ho visto più attive nel criticare la riforma, vedremo in futuro cosa penseranno di questa proposta. Considera che ero totalmente digiuno di previdenza ed ora mi permetto di criticare l'ISTAT, la Bocconi, la Corte Costituzionale, i Sindacati ecc. ecc.
Mi sembra comunque di essere ancora in linea con il programma che mi ero dato.
viewtopic.php?p=348895#p348895

L'unico che ultimamente ha dimostrato di sapere come stanno le cose è stato Brunetta in difesa delle pensioni d'oro e dello status quo. Evidentemente siamo al massimo dello sfruttamento e non si può più tirare la corda altrimenti chiederebbe ancora di più. Vogliamo continuare così? "Utente Cancellato" penso proprio che lo voglia, ma gli altri prima o poi capiranno come si sommano le imposte ed i contributi. E' solo questione di tempo.)

Ecco a voi la pensione minima.
Immagine

_________________
Non rispondo ai troll-messaggi
_______________________
Cultura significa avere parole. Avere parole significa capire. Capire significa poter contrastare. Poter contrastare significa avere forza.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 10 settembre 2013, 20:43 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2012, 18:03
Messaggi: 2922
mruoppolo ha scritto:
krik ha scritto:
Un fatto epocale.
Dite la vostra.


un cazata epocale, se dovesimo versare i contributi ocme l'inps, non avremmo neppure i soldi per la spesa

l'inarcasssa di toglie il sangue ma in realtà è come bucarsi con uno spillino se paragonato alla previdenza inps

di fatto diamo il 4% che è in carico al cliente

e il 13.5% (dal 2014 il 14%) del reddito irpef

con minimi irrisori e cioè 2978 euro

una bazzecola se paragonati all'inps

più che altro gli ordini vorrebbero gestire in prima persona i ns accantonamenti, cosa che pè meglio che non facciano visto l'inettitudine generale


Con la situazione attuale, quando si farà il saldo tra quanto pagato e quanto ricevuto dallo Stato, siamo messi peggio dei lavoratori dipendenti.
Vuoi restare con questo cuneo fiscale oppure chiedere di cambiare il nome ad una imposta e chiudere Inarcassa con una speranza in più di avere uno straccio di pensione minima piuttosto che la certezza far saltare l'Italia per pagare le pensioni d'oro?

_________________
Non rispondo ai troll-messaggi
_______________________
Cultura significa avere parole. Avere parole significa capire. Capire significa poter contrastare. Poter contrastare significa avere forza.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 10 settembre 2013, 23:37 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38114
le pensioni d'oro però le paga anche l'inps,
e anche stipendi stra-dorati
...

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 11 settembre 2013, 0:02 
Non connesso

Iscritto il: martedì 30 aprile 2013, 21:48
Messaggi: 947
pasquale ha scritto:
le pensioni d'oro però le paga anche l'inps,
e anche stipendi stra-dorati
...

Le paga soprattutto l'INPS
Come si possono considerare pensioni d'oro quelle che arrivano al massimo a 65.000? :D
Anche i professionisti che guadagnano 1.000.000 all'anno avranno al massimo quella, mentre nell'INPS sarà 5-10-20 volte tanto.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 11 settembre 2013, 0:15 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38114
ho sentito di parecchia gente che prende 95'000 euro al mese
:rotfl:
non parliamo poi degli stipendi di presidenti, amministratori, dirigenti, quadri e anche statue ...

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010