IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è venerdì 26 aprile 2019, 0:37

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 44 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: martedì 24 settembre 2013, 17:06 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2012, 18:03
Messaggi: 2922
http://www.istat.it/it/assistenza-e-previdenza

Stiamo destinando ai pensionati, per pensioni non dovute 4 punti di PIL che la Germania e gli altri paesi sani economicamente non si sognano di sprecare.
Ma noi abbiamo le pensioni paghi uno e prendi otto.
Il nuovo presidente della Corte di Cassazione appena eletto, andrà in pensione tra pochi mesi.
Intanto non paghiamo le imprese e le facciamo chiudere.

Bisogna togliere 60 miliardi all'INPS, chiudere le casse di previdenza dei liberi professionisti e portarle all'INPS e con il patrimonio pagare subito le imprese e rivedere tutte le pensioni sopra a 1.500,00 euro mensili.

Non è per fare dispetto a qualcuno, ma è se vogliamo sopravvivere o se vogliamo saltare per aria come nazione.

http://www.rgs.mef.gov.it/_Documenti/VE ... to_n14.pdf
vedere a pag. 247 le percentuali di spesa pensionistica in rapporto al PIL.

Siamo su un altro pianeta, ma nessuno sembra si sia accorto di nulla e tagliamo le spese per la scuola, gli ospedali ecc. ecc.

E' in atto il più grande trasferimento di risorse dai non abbienti ai ricchi visto che il 50% della spesa pensionistica va ai 2 milioni più ricchi.

Altre statistiche sono in:
viewtopic.php?p=367756#p367756

Buona lettura

P.S. Per chi ancora crede che i patrimoni delle casse siano soldi per le proprie pensioni, sappiate che tali patrimoni servono solo per trasferire ricchezza dai giovani ai vecchi in quanto siamo in un sistema a ripartizione ove il rapporto pensionati iscritti è già molto ma molto favorevole ai primi e non ci sarebbe alcun bisogno di mantenere dei patrimoni per garantire tali pensionati.

E per Brunetta è tutto in equilibrio.
http://www.freenewsonline.it/?p=1899
Un agghiacciante elenco di fandonie che ci affonderà.

http://www.pmi.it/economia/lavoro/news/ ... ibrio.html
http://www.tmnews.it/web/sezioni/top10/ ... 0233.shtml

CAPIRE DOVE VA INARCASSA >>>> viewtopic.php?p=355494#p355494
INGFORUM PROFESSIONE>>>> viewtopic.php?p=355666#p355666

_________________
Non rispondo ai troll-messaggi
_______________________
Cultura significa avere parole. Avere parole significa capire. Capire significa poter contrastare. Poter contrastare significa avere forza.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 1 ottobre 2013, 19:52 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2012, 18:03
Messaggi: 2922
Mentre pensavo di tagliare 60 miliardi all'INPS, la stessa mattina i bocconiani del Corriere dicevano di tagliarne 50 dalle spese della P.A.
Non ci sono andato lontano.
Addirittura si parla di tagliare un milione di dipendenti pubblici.



24 settembre 2013 | 7:47

La prigionia dei numeri

http://www.corriere.it/editoriali/13_se ... dc68.shtml

I tagli «impossibili», le spese eccessive
http://www.corriere.it/opinioni/13_sett ... 9856.shtml

Spesa pubblica e la disputa sui tagli
http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/09 ... li/723703/

Quando si accorgeranno del settore pensioni?
Sembra sia intoccabile!

_________________
Non rispondo ai troll-messaggi
_______________________
Cultura significa avere parole. Avere parole significa capire. Capire significa poter contrastare. Poter contrastare significa avere forza.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 2 ottobre 2013, 13:16 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2012, 18:03
Messaggi: 2922
Sono andato a vedere velocemente i piani di studi alla Bocconi, ma sembra che il diritto della previdenza sociale non ci sia.
Come fanno a pretendere di guidare l'Italia se non conoscono il sistema che genera un terzo della spesa pubblica?

Questa è la classe dirigente che ci meritiamo.

_________________
Non rispondo ai troll-messaggi
_______________________
Cultura significa avere parole. Avere parole significa capire. Capire significa poter contrastare. Poter contrastare significa avere forza.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 7 ottobre 2013, 23:49 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2012, 18:03
Messaggi: 2922
http://www.ilsole24ore.com/art/commenti ... d=Ab4wy3oI

Cuneo fiscale e tagli di spesa, idee guida per il governo

"Ma non basta una riduzione selettiva per un importo intorno ai 5 miliardi di euro (è questo ciò di cui si parla in questi giorni). Per incidere davvero su aspettative e comportamenti, occorre un taglio generalizzato e molto più ampio, concentrato sugli oneri sociali, e dilazionato su più anni. Anche senza arrivare ai 50 miliardi su tre anni del progetto di Confindustria di alcuni mesi fa, per essere efficace l'entità di un taglio del cuneo fiscale deve essere misurata nelle decine di miliardi, non in unità."

Che senso ha tagliare gli oneri sociali su un capitolo che non è in equilibrio quale quello dell'INPS che ha bisogno di integrazioni di 70 miliardi di euro l'anno?
Solo per illudere la gente, i sindacati e la confindustria.

Per rilanciare l'economia vanno tagliate le imposte indirette e immessi tali risparmi nelle buste paga degli operai. E' in quel momento che i sindacati devono fare la loro parte.

Tagliare gli oneri sociali e riprendere la differenza per coprire i buchi delle pensioni con l'IVA della spesa non farà mai ripartire l'economia.
Ma se si ritorna alle imposte dirette, poi sarebbe anche da rivedere gli scaglioni e non a tutti fa comodo .....

Quindi sull'entità del taglio sono d'accordo con confindustria, ma sulla ricetta no.

Inoltre le pensioni pagate dal sistema a ripartizione, non si può partire dal conto presentato dai politici, ma dalla spesa pensionistica sostenibile fiscalmente.

Se siamo 4 punti al di sopra delle nostre possibilità, bisogna iniziare a dirlo, poi si deciderà come ripartire tale onere.

_________________
Non rispondo ai troll-messaggi
_______________________
Cultura significa avere parole. Avere parole significa capire. Capire significa poter contrastare. Poter contrastare significa avere forza.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 21 ottobre 2013, 18:24 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2012, 18:03
Messaggi: 2922
PRIMI!!!

Spesa pensionistica: la classifica dell'Ocse
L'Italia al primo posto. Tra il 2009 e il 2012 le uscite sono aumentate di 22,2 miliardi
http://economia.panorama.it/pensioni-sp ... ica-italia

Ma di quanti punti è crollato il PIL?
Il patrimonio non esiste, il sistema è a ripartizione.
E c'è anche chi si lamenta se la rivalutazione è negativa.
Ma è possibile che per pagare le pensioni d'oro si devono chiudere le scuole e gli ospedali?

_________________
Non rispondo ai troll-messaggi
_______________________
Cultura significa avere parole. Avere parole significa capire. Capire significa poter contrastare. Poter contrastare significa avere forza.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 19 novembre 2013, 17:09 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2012, 18:03
Messaggi: 2922
“Tagli alla spesa per due punti di Pil”
Il dossier Cottarelli a Palazzo Chigi

http://www.lastampa.it/2013/11/18/econo ... agina.html

Si comincia a parlare dello stesso ordine di grandezza, ma siamo ancora lontano dai 4 punti di PIL ai pensionati.

_________________
Non rispondo ai troll-messaggi
_______________________
Cultura significa avere parole. Avere parole significa capire. Capire significa poter contrastare. Poter contrastare significa avere forza.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 19 novembre 2013, 22:29 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 25 maggio 2013, 23:11
Messaggi: 964
krik ha scritto:
... omissis ... per due punti ... omissis ...


Patrizia Lotti (Presidente dell'Oice): toglierebbe il 4% di Inarcassa;
krik: toglierebbe 4 punti di PIL alla spesa pensionistica.


Lo scrivente propone una ricetta molto semplice, di 3 punti:
Premesso che il PIL è poco più di 1.560 miliardi di euro, mentre il debito pubblico pari a circa 2079 miliardi di euro, il debito pubblico è quindi il 133,3% del PIL. La spesa pubblica è circa la metà del PIL (800 miliardi) e le entrate poco meno (760 miliardi). A mio avviso, la direzione più logica e razionale da adottare, è:

1) abbattere il debito pubblico, significa:
- tagliare gli interessi sul debito pari a circa 81 miliardi di euro (non meno di 20/25 miliardi anno e quindi azzerare gli interessi sul debito pubblico in 4 anni. Anche attraverso la vendita del patrimonio dello Stato, utilizzando i proventi esclusivamente per eliminare nel più breve tempo possibile gli interessi sul debito pubblico); vedasi il link: http://www.italiaora.org/
- maggiori risorse per gli investimenti (non riuscendo ad incrementare il PIL, si taglia sulla spesa) nonchè vedremmo abbattuti i tassi praticati sul debito pubblico (con degli interessi sul debito, che in futuro ci costerebbero meno). Una diminuzione di 1 punto percentuale di debito pubblico equivale a quasi 20,76 miliardi all'anno nel lungo periodo.
- la possibilità di poter realizzare maggiori investimenti, implica la possibilità di aumentare mediamente il reddito e quindi una maggior capacità a sopportare l'attuale pressione fiscale (oggi a livelli intollerabili). Recuperando in parte sull'evasione nonchè contando su di un maggior reddito che sicuramente favorirebbe l'aumento del gettito fiscale e la possibilità di abbassare il carico tributario (e quindi pure il cuneo fiscale).

2) Eliminare definitivamente il PRO-RATA e l'attuale sistema previdenziale con quota basata sul metodo di calcolo a ripartizione (DP) adottando un sistema misto a più pilastri e/o contributivo, da subito, per tutti, significa: stroncare i diritti quesiti, eliminare il debito latente, avere dei capitali per favorire gli investimenti ed abbattere il debito pubblico (abbandonando definitivamente l'incremento del reddito attraverso le pensioni, ma al contrario indirettamente attraverso gli investimenti ed il lavoro).
Si potrebbero ottenere circa 12/13 miliardi di euro per anno.

3) contrastare ed eliminare l'evasione e l'elusione fiscale (questo significa avere maggiori risorse per gli investimenti, l'istruzione e la ricerca).


http://www.ediliziaeterritorio.ilsole24ore.com/art/progetti-e-concorsi/2013-10-09/loice-scrive-letta-governo-173033_PRN.php


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 30 dicembre 2013, 0:01 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2012, 18:03
Messaggi: 2922
http://issuu.com/chiarelettere/docs/sen ... ito/19?e=0
Tito Boeri introduzione pag. 13
Bisogna tagliare la spesa pubblica di 3 punti di PIL.

_________________
Non rispondo ai troll-messaggi
_______________________
Cultura significa avere parole. Avere parole significa capire. Capire significa poter contrastare. Poter contrastare significa avere forza.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 30 dicembre 2013, 0:44 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 37617
sentivo proprio prima che il governo proclama che le tasse continueranno a scendere nel 2014 :roll: ;
ora non so se loro guardano un altro canale televisivo, perché io, leggendo la legge finanziaria mi pare che le tasse siano aumentate almeno del 20%, basta vedere l'imposta minima ipotecaria e quella catastale che passano da 168x2 a 200x2, non so quella di bollo :(
(ovviamente siccome loro usano molti decimali mi diranno che l'aumento è solo del 19,06 % :lol: ma io faccio l'ingegnere e non
mi faccio prendere in giro, né mi permetterei mai di prendere in giro i miei simili con numeri strani, o pacchi) o forse loro sono abituati ad altri limoni e sono attenti a coglierli con luna crescente, ma io vedo solo limoni che sono stati spremuti fino all'osso e dal quale osso stanno estraendo anche il midollo che resta

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 30 dicembre 2013, 15:17 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 24 maggio 2012, 13:39
Messaggi: 23
krik ha scritto:
http://www.istat.it/it/assistenza-e-previdenza

Stiamo destinando ai pensionati, per pensioni non dovute 4 punti di PIL che la Germania e gli altri paesi sani economicamente non si sognano di sprecare.
Ma noi abbiamo le pensioni paghi uno e prendi otto.
Il nuovo presidente della Corte di Cassazione appena eletto, andrà in pensione tra pochi mesi.
Intanto non paghiamo le imprese e le facciamo chiudere.

Bisogna togliere 60 miliardi all'INPS, chiudere le casse di previdenza dei liberi professionisti e portarle all'INPS e con il patrimonio pagare subito le imprese e rivedere tutte le pensioni sopra a 1.500,00 euro mensili.

Non è per fare dispetto a qualcuno, ma è se vogliamo sopravvivere o se vogliamo saltare per aria come nazione.

http://www.rgs.mef.gov.it/_Documenti/VE ... to_n14.pdf
vedere a pag. 247 le percentuali di spesa pensionistica in rapporto al PIL.

Siamo su un altro pianeta, ma nessuno sembra si sia accorto di nulla e tagliamo le spese per la scuola, gli ospedali ecc. ecc.

E' in atto il più grande trasferimento di risorse dai non abbienti ai ricchi visto che il 50% della spesa pensionistica va ai 2 milioni più ricchi.

Altre statistiche sono in:
viewtopic.php?p=367756#p367756

Buona lettura

P.S. Per chi ancora crede che i patrimoni delle casse siano soldi per le proprie pensioni, sappiate che tali patrimoni servono solo per trasferire ricchezza dai giovani ai vecchi in quanto siamo in un sistema a ripartizione ove il rapporto pensionati iscritti è già molto ma molto favorevole ai primi e non ci sarebbe alcun bisogno di mantenere dei patrimoni per garantire tali pensionati.

E per Brunetta è tutto in equilibrio.
http://www.freenewsonline.it/?p=1899
Un agghiacciante elenco di fandonie che ci affonderà.

http://www.pmi.it/economia/lavoro/news/ ... ibrio.html
http://www.tmnews.it/web/sezioni/top10/ ... 0233.shtml

CAPIRE DOVE VA INARCASSA >>>> viewtopic.php?p=355494#p355494
INGFORUM PROFESSIONE>>>> viewtopic.php?p=355666#p355666


Io credo che questa tua battaglia con tron INARCASSA abbia qualcosa di patologico.
Intendiamoci, non voglio difendere INARCASSA. ma l'argomentazione che "portando le casse di previdenza all'INPS" risolverebbe i probemi è francamente ridicola.
Domanda: tu hai mai avuto a che fare con l'INPS? Io si. E ti assicuro che non è per nulla meglio di INARCASSA. Ma proprio per niente.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 44 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010