IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è sabato 14 dicembre 2019, 1:44

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 123 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 13  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Retribuzione mensile media ingegneri
MessaggioInviato: mercoledì 6 settembre 2017, 9:34 
Non connesso

Iscritto il: domenica 20 agosto 2017, 13:15
Messaggi: 5
Salve a tutti, sono uno studente della specialistica di ingegneria strutturale e ieri così per caso mi sono ritrovato a vedere delle statistiche su almalaurea. I risultati sono raccapriccianti, un ingegnere civile laureato alla magistrale dopo 3 anni a stento riesce a superare i 1000 euro? La cosa bella è che riguarda solo ingegneria civile, tutte le altre ingegnerie (meccanica, gestionale, elettronica, telecomunicazioni, informatica, sono queste quelle che ho visto) dopo i primi 3 anni oscillano tra i 1500 e 1900, mi chiedevo questi dati sono rappresentativi della situazione attuale? Capisco che forse sono solo numeri campati cosi in aria ma è stato proprio un brutto colpo.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 6 settembre 2017, 9:39 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 4 aprile 2012, 14:15
Messaggi: 1573
redpaul ha scritto:
Salve a tutti, sono uno studente della specialistica di ingegneria strutturale e ieri così per caso mi sono ritrovato a vedere delle statistiche su almalaurea. I risultati sono raccapriccianti, un ingegnere civile laureato alla magistrale dopo 3 anni a stento riesce a superare i 1000 euro? La cosa bella è che riguarda solo ingegneria civile, tutte le altre ingegnerie (meccanica, gestionale, elettronica, telecomunicazioni, informatica, sono queste quelle che ho visto) dopo i primi 3 anni oscillano tra i 1500 e 1900, mi chiedevo questi dati sono rappresentativi della situazione attuale? Capisco che forse sono solo numeri campati cosi in aria ma è stato proprio un brutto colpo.

Si, sono decisamente realistici.
E credo che , la media tra 1500 e 1900 dei laureati in altri ambiti sono decisamente "gonfiati".


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 6 settembre 2017, 9:45 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 giugno 2011, 15:28
Messaggi: 1179
Tra i 1500 e 1900 €?

Ma dove?


Qui siamo fra i 700 e i 1200 €

_________________
https://www.marxists.org/italiano/sezione/arte/lett/animali.htm


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 6 settembre 2017, 10:29 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 4 aprile 2012, 14:15
Messaggi: 1573
tom65513 ha scritto:
Tra i 1500 e 1900 €?

Ma dove?


Qui siamo fra i 700 e i 1200 €

parla di laureati in ingegnerie industriali...quindi a 3 anni dalla laurea almeno 1300 euro in azioenda privata si prendono.
Lo stesso non si può dire di chji lavora in studio


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 6 settembre 2017, 10:53 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 19282
Località: Ferrara
Confermo.
Meglio se fai ingegneria meccanica.... :badboy:

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 6 settembre 2017, 11:48 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 giugno 2011, 15:28
Messaggi: 1179
Sì io parlo di civili (poveracci!)

_________________
https://www.marxists.org/italiano/sezione/arte/lett/animali.htm


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 6 settembre 2017, 12:34 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 29 agosto 2013, 21:53
Messaggi: 213
Io dopo civile mi sono dovuto iscrivere alla magistrale di meccanica dopo aver integrato 5 esami per provare a riciclarli. È un mondo molto molto diverso, e avere una laurea in civile è vista come una macchia.
Cmq io avevo chiesto a vari liberi professionisti e professori. Mi hanno confermato la situazione. Però teoricamente se fai la gavetta nei vari studi e ti fai un giro di clienti verso i 45 anni prendi più di un meccanico. Il problema è che sarai libero professionista e se ti rompi il piede quel mese lo stipendio non lo prendi.
Mio amico civile strutturista molto bravo da neulaureato ha lavorato 6 mesi gratis, ora funziona lo pagano con partita iva 1000€


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 6 settembre 2017, 13:50 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 16 luglio 2015, 20:27
Messaggi: 233
tippgirl ha scritto:
Si, sono decisamente realistici.
E credo che , la media tra 1500 e 1900 dei laureati in altri ambiti sono decisamente "gonfiati".

Non sono gonfiati. Per esperienza personale di tutti i miei colleghi, gli ingegneri ambito informazione partono da 24k (raramente 22k) da neoassunti, circa 1400 euro per 13 mensilità, escludendo buoni pasto (altri 100-150 euro) che danno praticamente tutti. E questo all'inizio; dopo 3 anni sicuramente si può arrivare tranquillamente a 1700 (1900 li vedo già più difficili, sarebbero circa 38k). In realtà su Almalaurea, per i soli ingegneri elettronici, a 5 anni dalla laurea la media è 1750. Solo che non ho capito se è una media su 12 mensilità o 13, visto che quella cifra viene da una domanda non specifica di Almalaurea (ho fatto il survey qualche giorno fa) in cui si chiede semplicemente qual’è lo stipendio medio mensile, quindi bisogna capire quanti inseriscono lo stipendio mensile (13 mensilità) o quanti fanno la divisione su 13 e poi moltiplicano su 12. Per me avrebbe avuto più senso fare la domanda sul lordo annuale(da inserire manualmente, non con range ampi come è adesso...) e una domanda aggiuntiva su eventuali altri entrate (buoni pasto, stock option, ecc) anche qui da inserire manualmente.
In ogni caso non mi stupirei molto degli stipendi per il ramo informazione, e' letteralmente pieno là fuori di società di consulenza che assumono cani e porci per metterli a fare i code monkey, senza alcun riguardo per il percorso di studi o la specializzazione. C'è il degrado del demansionamento e della sovraqualificazione nell'ingegneria dell’informazione, non mi preoccuperei tanto per gli stipendi iniziali che per la media italiana sono dignitosi. Mi preoccuperei più del fatto che in un paese che tecnologicamente è indietro tipo 50 anni sul resto d’europa gli ingegneri dell’informazione non servono a un CAxxO.


tom65513 ha scritto:
Tra i 1500 e 1900 €?

Ma dove?


Qui siamo fra i 700 e i 1200 €

Senza offesa ma mi chiedo se i post li leggete o rispondete a CAxxO. L’OP ha esplicitamente parlato di quel range per ingegneri dell’informazione ed industriale. Poi fai questo commento e due commenrti dopo dici che ti riferivi ai civili. Bisognerebbe rispondere con commenti pertinenti


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 6 settembre 2017, 14:48 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 4 aprile 2012, 14:15
Messaggi: 1573
deltax ha scritto:
tippgirl ha scritto:
Si, sono decisamente realistici.
E credo che , la media tra 1500 e 1900 dei laureati in altri ambiti sono decisamente "gonfiati".

Non sono gonfiati. Per esperienza personale di tutti i miei colleghi, gli ingegneri ambito informazione partono da 24k (raramente 22k) da neoassunti, circa 1400 euro per 13 mensilità, escludendo buoni pasto (altri 100-150 euro) che danno praticamente tutti. E questo all'inizio; dopo 3 anni sicuramente si può arrivare tranquillamente a 1700 (1900 li vedo già più difficili, sarebbero circa 38k). In realtà su Almalaurea, per i soli ingegneri elettronici, a 5 anni dalla laurea la media è 1750. Solo che non ho capito se è una media su 12 mensilità o 13, visto che quella cifra viene da una domanda non specifica di Almalaurea (ho fatto il survey qualche giorno fa) in cui si chiede semplicemente qual’è lo stipendio medio mensile, quindi bisogna capire quanti inseriscono lo stipendio mensile (13 mensilità) o quanti fanno la divisione su 13 e poi moltiplicano su 12. Per me avrebbe avuto più senso fare la domanda sul lordo annuale(da inserire manualmente, non con range ampi come è adesso...) e una domanda aggiuntiva su eventuali altri entrate (buoni pasto, stock option, ecc) anche qui da inserire manualmente.
In ogni caso non mi stupirei molto degli stipendi per il ramo informazione, e' letteralmente pieno là fuori di società di consulenza che assumono cani e porci per metterli a fare i code monkey, senza alcun riguardo per il percorso di studi o la specializzazione. C'è il degrado del demansionamento e della sovraqualificazione nell'ingegneria dell’informazione, non mi preoccuperei tanto per gli stipendi iniziali che per la media italiana sono dignitosi. Mi preoccuperei più del fatto che in un paese che tecnologicamente è indietro tipo 50 anni sul resto d’europa gli ingegneri dell’informazione non servono a un CAxxO.


tom65513 ha scritto:
Tra i 1500 e 1900 €?

Ma dove?


Qui siamo fra i 700 e i 1200 €

Senza offesa ma mi chiedo se i post li leggete o rispondete a CAxxO. L’OP ha esplicitamente parlato di quel range per ingegneri dell’informazione ed industriale. Poi fai questo commento e due commenrti dopo dici che ti riferivi ai civili. Bisognerebbe rispondere con commenti pertinenti

Io li trovo un po' gonfiati perché 28 k annui sono 1500 su 13 mensilità, ed è raro prenderle al primo contratto. Considerando che un v livello metalmeccanico (ammesso che non si venga sottiinqyadrati, cosa molto frequebte) è di circa 24 k annui, e la maggior parte delle aziende italiane sono in quel settore, per neolaureati la forbice può essere 1200-1900


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 6 settembre 2017, 16:31 
Non connesso

Iscritto il: domenica 20 agosto 2017, 13:15
Messaggi: 5
boba74 ha scritto:
Confermo.
Meglio se fai ingegneria meccanica.... :badboy:

boba74 ha scritto:
Sì io parlo di civili (poveracci!)

tom65513 ha scritto:
Tra i 1500 e 1900 €?

Ma dove?


Qui siamo fra i 700 e i 1200 €

Scusatemi ma all'estero vengono trattati allo stesso modo i civili? Perché non appena finisco gli esami voglio fare la tesi all'estero (per curriculum, esperienza formativa, esperienza personale) e a questo punto se la situazione è diversa provo lì. Cerco solo uno spiraglio di luce per non demoralizzarmi del tutto.
tom65513 ha scritto:
Io dopo civile mi sono dovuto iscrivere alla magistrale di meccanica dopo aver integrato 5 esami per provare a riciclarli. È un mondo molto molto diverso, e avere una laurea in civile è vista come una macchia.
Cmq io avevo chiesto a vari liberi professionisti e professori. Mi hanno confermato la situazione. Però teoricamente se fai la gavetta nei vari studi e ti fai un giro di clienti verso i 45 anni prendi più di un meccanico. Il problema è che sarai libero professionista e se ti rompi il piede quel mese lo stipendio non lo prendi.
Mio amico civile strutturista molto bravo da neulaureato ha lavorato 6 mesi gratis, ora funziona lo pagano con partita iva 1000€

Se volessi cambiare da ingegneria civile a ingegneria informatica ci sarebbero parecchi esami da recuperare? L'unica cosa è che mi dispiace abbandonare, il percorso che ho fatto a civile è stato quasi perfetto non so se potrei fare lo stesso a informatica


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 123 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 13  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010