IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è domenica 15 settembre 2019, 22:12

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 107 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 7, 8, 9, 10, 11
Autore Messaggio
MessaggioInviato: sabato 31 ottobre 2015, 16:01 
Non connesso

Iscritto il: sabato 31 ottobre 2015, 15:59
Messaggi: 6
tom65513 ha scritto:
marcoaroma ha scritto:



Considerazione demagogica e infantile:

Io non voglio la pensione (perchè tanto non l'avrò)

Perchè devo pagare?

Per mantenre quelli che mi chiedono di lavorare a gratis per far cucculum?



:arg: :arg: :arg: :arg:

Quoto..


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 21 marzo 2016, 21:03 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 28 febbraio 2004, 15:41
Messaggi: 889
Località: Tuscany
Qualcuno ha qualche altra informazione riguardo a
https://www.change.org/p/commissione-xi-lavoro-della-camera-dei-deputati-architetto-ingegnere-libero-professionista-blocca-il-raddoppio-del-versamento-cassa?recruiter=513004037&utm_source=share_petition&utm_medium=facebook

Cita:
CHIEDIAMO DI EMENDARE LA PROPOSTA DI LEGGE N. 2100 ELIMINANDO L'ARTICOLO 5 E INTEGRANDO L'ARTICOLO 2

A SALVAGUARDIA DEL PATRIMONIO CULTURALE ED ECONOMICO COSTITUITO DAGLI INGEGNERI ED ARCHITETTI LIBERI PROFESSIONISTI..

La Proposta di Legge n. 2100 presentata presso la Camera dei Deputati con il giorno 17/02/2014, (assegnata alla Commissione XI Lavoro della Camera dei Deputati), si pone l’obiettivo di parificare le tipologie contributive di tutti i lavoratori, dipendenti e para-subordinati iscritti alla Gestione Separata INPS, degli autonomi, ma anche dei liberi professionisti iscritti alle Casse Previdenziali Privatizzate, e quindi anche a Inarcassa.

In pratica prevede un contributo previdenziale unificato, pari al 28% del reddito lordo da lavoro, uguale per tutti.

Per quanto riguarda l’area professionale che noi ALA-ASSOARCHITETTI, come associazione sindacale rappresentiamo, questo comporta il RADDOPPIO DEL CONTRIBUTO SOGGETTIVO a carico degli Ingegneri e Architetti Liberi Professionisti, attualmente al 14,5%, per cui, solo a titolo di esempio, il contributo soggettivo annuo minimo passerebbe da €uro 2.285,00 del 2016 – ovvero il 14,5% di un reddito annuo presunto pari ad €uro 15.759,00 – ad €uro 4.413,00 pari appunto al 28% del reddito annuo equivalente, al lordo delle tasse.

_________________
** Se ci scambiamo un dollaro, ognuno rimane con un dollaro.
** Se ci scambiano un'informazione, ognuno rimane con due informazioni
.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 22 marzo 2016, 2:55 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38025
io ho firmato la petizione,
è il minimo che si possa fare prima di essere massacrati

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sabato 8 ottobre 2016, 10:54 
Non connesso

Iscritto il: domenica 10 aprile 2005, 11:51
Messaggi: 2431
ogni volta che sento nominare inarcassa inizio a bestemmiare come un turco e non mi fermo più


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 17 maggio 2017, 7:20 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 17 maggio 2017, 6:58
Messaggi: 2
scusate se vado un po' fuori tema, anche se in realtà è collegato eccome alla questione pensioni-contributi: "la vita media si allunga" è la frase che più volte si sente dire in giro, anche più di "roma ladrona" o di "meno tasse per tutti". E l'ho sempre detto anch'io. Ma...siamo sicuri? I dati statistici di riferimento tengono conto delle generazioni falcidiate dalle guerre e dalle malattie allora incurabili; oggi non si muore in guerra (o comunque molto molto meno di 70-100 anni fa), e "la medicina ha fatto miracoli" (altra frase mitica), ma ragazzi di 20-30 anni si ammazzano in macchina quasi come in guerra (si guida meglio di mezzo secolo fa, ma il traffico è decuplicato), i quarantenni e i cinquantenni sono falcidiati come mosche da infarti e tumori (che si curano sempre di più ma non ancora completamente) per come sono cambiati i ritmi e gli stili di vita. E così via.
Magari sbaglio, e le statistiche a livello mondiale dicono questo, per fortuna (perché vorrei proprio tanto campare, anche se senza pensione) ma scommetterei qualcosina in più su altri 20 anni ai miei genitori di 64 e 70 che su altri 30 su di me che ne ho 32. Non si vede ma mi sto' toccando. Però è quello che penso; per me e, guardandomi intorno, per tanti come me. Boh? Meno male mi sbaglio...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 5 giugno 2017, 10:58 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 maggio 2017, 5:29
Messaggi: 2
ma per nuovi iscritti si intende coloro che si iscriveranno nel 2015'

_________________
"Everything should be made as simple as possible, but not simpler." Albert Einstein


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 26 marzo 2018, 9:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 giugno 2011, 15:28
Messaggi: 1176
ctthuhuong ha scritto:
scusate se vado un po' fuori tema, anche se in realtà è collegato eccome alla questione pensioni-contributi: "la vita media si allunga" è la frase che più volte si sente dire in giro, anche più di "roma ladrona" o di "meno tasse per tutti". E l'ho sempre detto anch'io. Ma...siamo sicuri? I dati statistici di riferimento tengono conto delle generazioni falcidiate dalle guerre e dalle malattie allora incurabili; oggi non si muore in guerra (o comunque molto molto meno di 70-100 anni fa), e "la medicina ha fatto miracoli" (altra frase mitica), ma ragazzi di 20-30 anni si ammazzano in macchina quasi come in guerra (si guida meglio di mezzo secolo fa, ma il traffico è decuplicato), i quarantenni e i cinquantenni sono falcidiati come mosche da infarti e tumori (che si curano sempre di più ma non ancora completamente) per come sono cambiati i ritmi e gli stili di vita. E così via.
Magari sbaglio, e le statistiche a livello mondiale dicono questo, per fortuna (perché vorrei proprio tanto campare, anche se senza pensione) ma scommetterei qualcosina in più su altri 20 anni ai miei genitori di 64 e 70 che su altri 30 su di me che ne ho 32. Non si vede ma mi sto' toccando. Però è quello che penso; per me e, guardandomi intorno, per tanti come me. Boh? Meno male mi sbaglio...



Potrebbe essere un sistema perfetto: il lavoratore mediamente muore prima di arrivare alla pensione.


Sarebbe ben bilanciato no?

_________________
https://www.marxists.org/italiano/sezione/arte/lett/animali.htm


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 107 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 7, 8, 9, 10, 11

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010