IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è giovedì 24 ottobre 2019, 3:42

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 14 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 4 luglio 2018, 10:55 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 5 agosto 2016, 9:34
Messaggi: 945
nelle foto che allego

quale può essere la causa che ha generato la lesione? (evidenziata in rosso)


si tratta di un edificio moderno, in muratura di blocchhi di tufo e cordoli e architravio in cemento armato


Immagine

e

Immagine


non riesco a capire le modalità che hanno portato alla lesione

e vorrei capire come ripararle (al momento mi vengono in mente le sariciture con iniezioni e rete descritte nel documento RELUIS


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 4 luglio 2018, 11:32 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 30 maggio 2018, 8:22
Messaggi: 118
Località: Milano
Ciao Pino,
io verificherei la profondità delle lesioni scalpellandone una. In tal modo scopri se coinvolge la parte strutturale oppure no.
Il secondo caso è ovviamente più grave e dalle foto è difficile fare ipotesi.

_________________
Il pessimista vede il bicchiere mezzo vuoto.
L'ottimista vede il bicchiere mezzo pieno.
L'ingegnere vede che il bicchiere è grande il doppio del necessario.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 4 luglio 2018, 14:43 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 14 marzo 2011, 17:44
Messaggi: 7153
Località: Atene (Greece)
mettici una pianta ove devi indicare le due zone interessate dalle due foto.

_________________
Tra quello che noi riusciamo a malapena a vedere e quello che in realtà accade veramente c'è sempre molta differenza (Banondre, filosofo greco agnostico del II sec. d.C.).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 6 luglio 2018, 16:17 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 5 agosto 2016, 9:34
Messaggi: 945
salvatorebennardo ha scritto:
mettici una pianta ove devi indicare le due zone interessate dalle due foto.



eccola qua

Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 6 luglio 2018, 18:45 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 settembre 2006, 17:19
Messaggi: 1203
La parte con le tamponature più sottili è un ampliamento?

_________________
Gli esseri umani seminano il proprio terreno con guai e inciampano nei macigni della loro stessa falsa erronea immaginazione, e la vita è dura.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 6 luglio 2018, 20:15 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 14 marzo 2011, 17:44
Messaggi: 7153
Località: Atene (Greece)
quelle sono lesioni tipiche a seguito di sisma di non grande intensità.
se il fabbricatino è su terreno rigido compaiono subito, se, invece, su terreno compressibile, possono apparire anche un po' "dopo".

verifica, informati, se lì c'è stato sisma. in caso contrario, le righe sopra non valgono (non valgono per questo caso se non c'è stato sisma).

nel caso di assenza di sisma per la storia di quel fabbricatino, la ragione va cercata in assestamenti del terreno.
vedi se è su tererno rigido e nel caso sia su terreno rigido, vedi che non ci siano interposti tra terreno rigido e struttura vera e propria strati messi ad minchiam (livellamenti del piano di posa con terre non costipate adeguatamente, etc.).
ovviamente il problema sulla compressibilità del tererno riguarda solo l'area intorno (l'intorno sottostante) i muri lesionati.

saluti.

_________________
Tra quello che noi riusciamo a malapena a vedere e quello che in realtà accade veramente c'è sempre molta differenza (Banondre, filosofo greco agnostico del II sec. d.C.).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 9 luglio 2018, 16:53 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 5 agosto 2016, 9:34
Messaggi: 945
salvatorebennardo ha scritto:
quelle sono lesioni tipiche a seguito di sisma di non grande intensità.
saluti.


si sono di sisma non lo avevo specificato

e me ne scuso per la poca chiarezza

infatt quello che vorrei capire, grazie ad un occhio più esperto, è cosa può aver determinato quel tipo di lesioni, cioè cosa può essere andato in crisi

cioè non capisco se la causa delle lesoni possa essere la scarsa ammorsatura degli architravi in ca cioè l'appoggio fra archutrave e muratura in blocchi o altro...

lo chiedo perché la lesione cmq la posso riparare (sarcitura o iniezioni armate più retina in matrice di malta fibrata), però capire come si è generata potrebbe aiutarmi a capire la vulnerabilità e quindi compiere un'operazione che porti a ridurla


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 9 luglio 2018, 16:59 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 8 ottobre 2009, 17:19
Messaggi: 4767
stonaca attorno alla crepa, si deve verificare che non sia una lesione superificiale e non interessare la struttura.

_________________
In teoria , non c'è differenza fra la teoria e la pratica.
Ma ,in pratica, c'è.


L' ingegnere stampa in scala.
L' architetto stampa fuori scala.
Il geometra non sa se ha stampato in scala o fuori scala.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 9 luglio 2018, 17:45 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 5 agosto 2016, 9:34
Messaggi: 945
el ingeniero ha scritto:
La parte con le tamponature più sottili è un ampliamento?


si tratra di un fabbricato costruito in un'unica fase temporale intorno al 1973

e per quanto ne so all'epoca se si poteva limitare un setto portante perché magari in futuro si poteva avere il bisogno di un'apertura lo si faceva (almeno per quello che ho avuto modo di vedere, da queste parti, è pieno di nicchie fatte per usi futuri (usi che mai sono stati applicati)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 9 luglio 2018, 17:46 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 5 agosto 2016, 9:34
Messaggi: 945
Treccetto ha scritto:
stonaca attorno alla crepa, si deve verificare che non sia una lesione superificiale e non interessare la struttura.


diciamo che si è lesionata anche la muratura in blocchi sottostante

la domanda è si può capire il perché?

cioè quel danneggiamento evidenzia una vulnerabilità che può essere ridotta?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 14 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010