IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è mercoledì 17 luglio 2019, 0:50

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 27 aprile 2016, 15:36 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 19164
Località: Ferrara
nicopana ha scritto:
Però l'altra cosa strana è che l'AQE contiene anche le raccomandazioni per il miglioramento della prestazione energetica, che invece dovrebbero essere richiamate nel solo APE, che firma invece un certificatore terzo, e non il tecnico abilitato dell'AQE.

beh, nulla vieta che il progettista possa raccomandare interventi di miglioramento al di là di quelli effettuati, anzi, secondo me ha più senso che sia lui a consigliarli piuttosto che un terzo (ma questo vale anche per la certificazione energetica in toto, anche se poi si sfocia nel solito ginepraio del conflitto di interessi... :lol: :lol: :lol: )

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 27 aprile 2016, 15:41 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 23 giugno 2008, 9:41
Messaggi: 616
Diciamo però che essendo obbligatorio per l'APE, per l'AQE non c'è l'obbligo di indicarli giusto?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sabato 11 giugno 2016, 12:49 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 18 novembre 2009, 14:34
Messaggi: 584
Località: Pesaro
per la prima volta mi trovo anch'io, richiesto dal DL/progettista architettonico ed in conseguenza della procedura di invio telematico (prima i tecnici del comune accettavano a malapena la L10 negli interventi di ristruttturazione) davanti al grattacapo AQE.
Col vecchio modulo AQE (quello che per intenderci in è entrato in vigore nel regime transitorio con l'ACE) firmavano entrambi.
Col nuovo format il software, in accordo alle linee guida 2015, mi inserisce solo un generico spazio "timbro e firma del tecnico". Non avendo seguito i lavori, quindi non potendo sapere se alla fine lavori hanno realizzato oppure no quanto progettatto (già ho dovuto fare 3 varianti al progetto iniziale per stare dietro alle follie del commitente e so per certo che l'idraulico aveva già fatto le Di.Co ancora prima di sapere come doveva essere l'impianto) direi che come tecnico il DL è più che sufficente ....ovvero io compilo in base all'ultima L10 presentata e lui firma!!!!

_________________
che lo sforzo sia con te!!!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sabato 11 giugno 2016, 13:19 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 23 giugno 2008, 9:41
Messaggi: 616
lucabia77 ha scritto:
per la prima volta mi trovo anch'io, richiesto dal DL/progettista architettonico ed in conseguenza della procedura di invio telematico (prima i tecnici del comune accettavano a malapena la L10 negli interventi di ristruttturazione) davanti al grattacapo AQE.
Col vecchio modulo AQE (quello che per intenderci in è entrato in vigore nel regime transitorio con l'ACE) firmavano entrambi.
Col nuovo format il software, in accordo alle linee guida 2015, mi inserisce solo un generico spazio "timbro e firma del tecnico". Non avendo seguito i lavori, quindi non potendo sapere se alla fine lavori hanno realizzato oppure no quanto progettatto (già ho dovuto fare 3 varianti al progetto iniziale per stare dietro alle follie del commitente e so per certo che l'idraulico aveva già fatto le Di.Co ancora prima di sapere come doveva essere l'impianto) direi che come tecnico il DL è più che sufficente ....ovvero io compilo in base all'ultima L10 presentata e lui firma!!!!

Ma tu sei il certificatore o il DL? scusami ma non ho capito. Il tuo comune richiede anche un invio telematico dell'AQE? Io comunque penso che sul nuovo il Direttore dei Lavori debba firmarlo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sabato 11 giugno 2016, 19:40 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 18 novembre 2009, 14:34
Messaggi: 584
Località: Pesaro
nicopana ha scritto:
lucabia77 ha scritto:
per la prima volta mi trovo anch'io, richiesto dal DL/progettista architettonico ed in conseguenza della procedura di invio telematico (prima i tecnici del comune accettavano a malapena la L10 negli interventi di ristruttturazione) davanti al grattacapo AQE.
Col vecchio modulo AQE (quello che per intenderci in è entrato in vigore nel regime transitorio con l'ACE) firmavano entrambi.
Col nuovo format il software, in accordo alle linee guida 2015, mi inserisce solo un generico spazio "timbro e firma del tecnico". Non avendo seguito i lavori, quindi non potendo sapere se alla fine lavori hanno realizzato oppure no quanto progettatto (già ho dovuto fare 3 varianti al progetto iniziale per stare dietro alle follie del commitente e so per certo che l'idraulico aveva già fatto le Di.Co ancora prima di sapere come doveva essere l'impianto) direi che come tecnico il DL è più che sufficente ....ovvero io compilo in base all'ultima L10 presentata e lui firma!!!!

Ma tu sei il certificatore o il DL? scusami ma non ho capito. Il tuo comune richiede anche un invio telematico dell'AQE? Io comunque penso che sul nuovo il Direttore dei Lavori debba firmarlo


io solo solo progettista degli impianti ....non ho DL. a Pesaro ormai ogni pratica edilizia va inoltrata tramite portale internet del sue o suap... in base al tipo di interventi ti chiede gli allegati, ovvero il DL che sta effettuando la fine lavori ha dichiarato che per l'intervento è stata fatta la legge10, quindi il portale ha chiesto il caricamento dell'AQE

_________________
che lo sforzo sia con te!!!!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: domenica 12 giugno 2016, 10:00 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 23 giugno 2008, 9:41
Messaggi: 616
L'AQE è un documento relativo alla conformità edilizia, e quando nel vecchiò mpdulo c'erano i due campi in cui firmavano sia il progettista, per asseverare il rispetto delle normative energetiche, già cmq verificate nella relazione tecnica, e il dl per asseverare la conformità della costruzione al progetto, era tutto più semplice.

Adesso essendoci un solo campo, la natura del documento nn è cambiata, ecco perche per me può firmare il dl come chiusura e assevrazione finale


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sabato 8 dicembre 2018, 19:55 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 8 settembre 2011, 20:35
Messaggi: 30
Località: Teramo
Scusate riprendo il post per riporre la stessa domanda: chi firma l'AQE?
Nel mio caso il progetto architettonico porta la mia firma e quella del direttore lavori.
La legge 10 è stata fatta da un altro tecnico.
Chi dovrebbe firmare l'AQE?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sabato 8 dicembre 2018, 20:31 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 23 giugno 2008, 9:41
Messaggi: 616
Per me quella del progettista


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 10 dicembre 2018, 11:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 19164
Località: Ferrara
kyoko ha scritto:
Scusate riprendo il post per riporre la stessa domanda: chi firma l'AQE?
Nel mio caso il progetto architettonico porta la mia firma e quella del direttore lavori.
La legge 10 è stata fatta da un altro tecnico.
Chi dovrebbe firmare l'AQE?

solitamente firma che ha fatto la L10, anche perchè l'AQE dovrebbe rifarsi al progetto energetico.

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010