IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è martedì 20 agosto 2019, 4:07

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 115 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 16 gennaio 2019, 19:08 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 19193
Località: Ferrara
giotisi ha scritto:
... ma quali mai dubbi vi possono venire, raga?
Ha pagato con bonifico l.296 ? >>> vecchia dichiarazione
Ha pagato con Art 16/bis? >>> nuovo portale

Ma un sistema oscurante può essere pagato con bonifico art.16/bis? Cioè, certo che può essere pagato, ma come intervento rientra come Art.16/bis? Ed è sempre rientrato (al di là della pratica ENEA)?

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: giovedì 17 gennaio 2019, 9:51 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 17 marzo 2007, 22:43
Messaggi: 3303
Località: brescia
Se si tratta di un intervento inquadrato come manutenzione straordinaria, non vedo perchè no.
E, in ogni caso, atteso che vi sia una documentazione dei risparmi (che non ha mai fatto nessuno), anche tramite il comma h.
Da sottolineare che, in questo caso, non è tuttora possibile dichiarare alcunchè all'ENEA perchè il portale non lo prevede.
La maggioranza delle tende oscuranti le hanno sempre detratte tramite art.16, prima che accedessero al 65% ... e presumo anche dopo, quando la % della 296 è scesa al 50.

_________________
Art.1 : L'Italia è una Repubblica fondata sul Lavoro. ..degli altri.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: giovedì 17 gennaio 2019, 12:59 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2010, 15:08
Messaggi: 323
Relativamente ad una stufa a pellet ad inserto, installata in luogo di un camino (l'interna abitazione ha impianto tradizionale caldaia e radiatori), sul portale è corretto inserire "nessuno" come generatore sostituito?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: domenica 3 febbraio 2019, 18:34 
Non connesso

Iscritto il: domenica 3 febbraio 2019, 18:29
Messaggi: 9
Buongiorno
in merito al nuovo portale enea volevo chiedervi come fare per inoltrare la certificazione sul portale relativo a due condizionatori split fissi.
Ho già provveduto per quanto attiene a due lavatrici in quanto risulta facile inserirli (esiste la voce elettrodomenstici);

Dopo aver inserito i dati dell'immobile arrivo nella pagina delle scelte e non riesco a capire dove inserire. Qualcuno può aiutarmi? Grazie Su questo forum ho scoperto che non è necessario indicare la sostituzione in quanto i condizionatori NON rappresentano una sostituzione ma semmai un'integrazione.

Grazie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 4 febbraio 2019, 10:11 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 19193
Località: Ferrara
palanca ha scritto:
Buongiorno
in merito al nuovo portale enea volevo chiedervi come fare per inoltrare la certificazione sul portale relativo a due condizionatori split fissi.
Ho già provveduto per quanto attiene a due lavatrici in quanto risulta facile inserirli (esiste la voce elettrodomenstici);

Dopo aver inserito i dati dell'immobile arrivo nella pagina delle scelte e non riesco a capire dove inserire. Qualcuno può aiutarmi? Grazie Su questo forum ho scoperto che non è necessario indicare la sostituzione in quanto i condizionatori NON rappresentano una sostituzione ma semmai un'integrazione.

Grazie

gli split si inseriscono come pompe di calore

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 4 febbraio 2019, 19:20 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 4 febbraio 2019, 19:12
Messaggi: 3
Buonasera, avrei bisogno dei seguenti chiarimenti sulle modalità di comunicazione all'Enea di interventi che comportano riduzioni di spese energetiche (con recupero fiscale 50%):
1) Nel caso io abbia una pratica edilizia con inizio lavori nel 2018 e fine lavori nel 2019, devo fare una comunicazione all'Enea per ciò che è stato installato e collaudato nel 2018, poi un'altra comunicazione nel 2019 per ciò che sarà installato e collaudato nel 2019 anche se il prodotto è stato acquistato nel 2018 ?
2) Per quanto riguarda gli elettrodomestici che non hanno ne collaudo ne alcun documento di installazione (più o meno basta attaccare la spina della corrente), la comunicazione va fatta per l'anno in cui sarà fatta la fine lavori, oppure per l'anno in cui sono stati acquistati ?
3) Nella "comunicazione all'Enea per l'anno 2018" per l'installazione di una caldaia per riscaldamento e acqua calda, acquistata a febbraio 2018, montata a marzo 2018, pagato idraulico per il montaggio a giugno 2018, cosa dovrei mettere come data inizio e fine lavori (dato che il lavoro è iniziato e finito nella stessa giornata e che per tale intervento non ci sono pratiche edilizie) ?
Ho già provato a chiedere info all'Agenzia Delle Entrate, ma l'addetto non sapeva nemmeno che per gli interventi dell'anno 2018 i 90 giorni decorrono dal 21 novembre 2018. :azz:
Grazie a tutti e buona giornata.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 5 febbraio 2019, 10:12 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 19193
Località: Ferrara
1 No, la comunicazione enea si fa solo a fine lavori. Le fatture pagate nel 2018 si mettono normalmente in detrazione anche se i lavori sono ancora in corso e la pratica enea non è ancora conclusa.
2 come sopra. nel caso di elettrodomestici vale l'installazione, anche se non essendoci collaudi o DICO o pratiche edilizie di fatto la data non è verificabile, io in caso di dubbio metterei la data di acquisto.... :roll:
3 data di inizio e fine lavori nel caso di caldaie coincidono con le date effettive di installazione, non con pagamenti e fatture, quindi se la caldaia è stata installata in un giorno ovviamente data di inizio e fine lavori conicidono.

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 5 febbraio 2019, 11:39 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 4 febbraio 2019, 19:12
Messaggi: 3
Grazie Boba74, ma non ho ben capito la risposta sul punto 2.
Mi consigli di fare la comunicazione per l'anno 2018 a prescindere dalla data di fine lavori (tenendo conto che il recupero fiscale degli elettrodomestici è obbligatoriamente collegato alla ristrutturazione) ?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 5 febbraio 2019, 12:27 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 22 marzo 2010, 15:08
Messaggi: 323
Nel caso di fabbricato oggetto di ristrutturazione dove per la prima volta viene installata una caldaia, si può tranquillamente mettere "zero" alla voce potenza generatore sostituito?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 5 febbraio 2019, 15:12 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 19193
Località: Ferrara
armando46 ha scritto:
Grazie Boba74, ma non ho ben capito la risposta sul punto 2.
Mi consigli di fare la comunicazione per l'anno 2018 a prescindere dalla data di fine lavori (tenendo conto che il recupero fiscale degli elettrodomestici è obbligatoriamente collegato alla ristrutturazione) ?

Beh, se c'è una ristrutturazione allora dovresti inserire le date di inizio e fine lavori della ristrutturazione, anche per gli elettrodomestici.

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 115 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010