IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è sabato 14 dicembre 2019, 1:32

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: domenica 12 maggio 2019, 19:05 
Non connesso

Iscritto il: domenica 12 maggio 2019, 18:43
Messaggi: 3
Ciao a tutti,

mi piacerebbe leggere qualche vostro commento/indicazione relativa all'attuale situazione dell'impianto gas in un appartamento che ho recentemente rilevato.

L'immobile è all'ultimo piano di una palazzina e copre la superficie che nei piani sottostanti è relativa a due appartamenti.
Ne risulta una diversa disposizione delle stanze interne.

Il rubinetto del gas di entrata è posto su una parete di una camera da letto; su questa parete è stata poi realizzata a distanza di pochi centimetri una controparete in cartongesso con una nicchia che permette di accedere al rubinetto stesso.

Dal rubinetto partono poi due diramazioni :
* una che passa sotto i pavimenti ed arriva in cucina
* l'altra percorre il cavedio intorno all'appartamento (mansardato) fino ad arrivare al balcone su cui è posta la caldaia.

Il rubinetto può essere collocato in una camera ?
Vi sono norme o buone pratiche che lo impediscono o lo sconsigliano ?
Spostarlo comporterebbe pesanti lavori, che spererei di evitare.
La tubazione rubinetto-caldaia può percorrere il cavedio anche se questo non ha (ovviamente) aperture verso l'esterno ?

Ringrazio in anticipo chi vorrà aiutarmi a chiarire i contorni di questa situazione per capire se devo intervenire e come.

Riccardo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 13 maggio 2019, 10:41 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 12 ottobre 2012, 23:06
Messaggi: 525
Località: Roma
allstars ha scritto:
Ciao a tutti,

mi piacerebbe leggere qualche vostro commento/indicazione relativa all'attuale situazione dell'impianto gas in un appartamento che ho recentemente rilevato.

L'immobile è all'ultimo piano di una palazzina e copre la superficie che nei piani sottostanti è relativa a due appartamenti.
Ne risulta una diversa disposizione delle stanze interne.

Il rubinetto del gas di entrata è posto su una parete di una camera da letto; su questa parete è stata poi realizzata a distanza di pochi centimetri una controparete in cartongesso con una nicchia che permette di accedere al rubinetto stesso.

Dal rubinetto partono poi due diramazioni :
* una che passa sotto i pavimenti ed arriva in cucina
* l'altra percorre il cavedio intorno all'appartamento (mansardato) fino ad arrivare al balcone su cui è posta la caldaia.

Il rubinetto può essere collocato in una camera ?
Vi sono norme o buone pratiche che lo impediscono o lo sconsigliano ?
Spostarlo comporterebbe pesanti lavori, che spererei di evitare.
La tubazione rubinetto-caldaia può percorrere il cavedio anche se questo non ha (ovviamente) aperture verso l'esterno ?

Ringrazio in anticipo chi vorrà aiutarmi a chiarire i contorni di questa situazione per capire se devo intervenire e come.

Riccardo




norma uni CIG 7129/2015, leggila e avrai tutte le risposte.

Comunque molte cose non si possono fare assolutamente, per altre è importante la tipologia di materiale utilizzato.


ciao


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 13 maggio 2019, 14:29 
Non connesso

Iscritto il: domenica 12 maggio 2019, 18:43
Messaggi: 3
Grazie, avevo dato una lettura alla norma (nell'edizione 2008 - ma l'impianto così è stato messo in opera sicuramente prima).

Cercavo un confronto con qualcuno più esperto di me, sia nell'applicazione delle norme che nella buona pratica.

Da quanto ho letto, mi sembra che per la posizione del rubinetto in camera non vi siano restrizioni, purché l'ambiente abbia aperture verso l'esterno. E' corretto ?

Sapete aiutarmi per favore ?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 14 maggio 2019, 9:35 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 19282
Località: Ferrara
La posizione in camera da letto non è vietata, al pari di ogni altro locale (tranne quelli con pericolo di incendio, dove il gas non ci può proprio passare a vista).
Perchè un conto è una caldaia (per la quale tale divieto sussiste in certi casi dato che anche una caldaia stagna non è mai del tutto "stagna" e comunque potrebbe avere problemi di combustione), un conto una valvola del gas, che di per sè non può avere alcuna perdita (nè questa, nè nessun'altra componente dell'impianto del gas), e dato che si presume che l'impianto sia soggetto a prova di tenuta obbligatoria e a DICO, a quel punto è ugualmente sicuro indipendentemente che sia in una camera o in un'altra (e del resto, se anche hai una valvola che perde in cucina è pericoloso uguale che averla in camera da letto).
Quello che la norma 7129 dice è che la valvola del gas deve essere installata in una posizione accessibile e deve essere manovrabile.
Mi pare che nelle versioni precedenti della uni (ma non ce l'ho più sotto mano, quindi non sono sicuro) si parlasse di installazione interna in prossimità del punto di ingresso della tubazione nell'edificio (ossia a seconda di dove entra il tubo), ma nell'ultima versione non mi pare di vedere questo particolare....

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 14 maggio 2019, 12:51 
Non connesso

Iscritto il: domenica 12 maggio 2019, 18:43
Messaggi: 3
Ti ringrazio molto per la gentilezza !
(potersi confrontare con qualcuno più esperto è sempre tanto importante in ogni campo).

RIccardo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010