IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è venerdì 6 dicembre 2019, 20:02

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 5 giugno 2019, 16:06 
Non connesso

Iscritto il: martedì 22 maggio 2007, 0:22
Messaggi: 2369
Salve, in merito all'oggetto avrei dei quesiti:
1) La rete in polipropilene o la mantovana parasassi sono obbligatorie?
2) Se inserisco dei tubi a giunto con funzione di parapetto sull'ultimo impalcato di un ponteggio a telai prefabbricati devo fare laverifica di tuttoil ponteggio o solodel parapetto a tubi e giunti?

grazie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: giovedì 6 giugno 2019, 18:37 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 5 agosto 2016, 9:34
Messaggi: 945
alexalex ha scritto:
Salve, in merito all'oggetto avrei dei quesiti:
1) La rete in polipropilene o la mantovana parasassi sono obbligatorie?
grazie


solo se hai emsissioni di polveri nel primo caso e devi proteggere le persone nel secondo

Cita:
2) Se inserisco dei tubi a giunto con funzione di parapetto sull'ultimo impalcato di un ponteggio a telai prefabbricati devo fare laverifica di tuttoil ponteggio o solodel parapetto a tubi e giunti?
grazie


si

ma ste cose si fanno con elementi stessi di ponteggio oppure con reti


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 10 giugno 2019, 9:26 
Non connesso

Iscritto il: martedì 22 maggio 2007, 0:22
Messaggi: 2369
Ho da rifare un tetto, quindi un po' di polveri credo si emettano (poi credo che quasi tutte le lavorazioni in cantiere emettono polveri).
La rete poi non ripara dall'emissione di polveri e poi credo che per un ponteggio dovro' sempre proteggere delle persone sotto (salvo impedisca il passaggio in prossimita') quindi SEMPRE rete e/o parasassi?

Invece x la relazione di calcolo credevo che andasse fatta apposta perche' il ponteggio viene fatto con elementi diversi.
Altrimenti utilizzando gli stessi elementi del libretto e rispettando gli schemi dello stesso pensavo non occorresse la relazione

Forse ho scritto delle sciocchezze? Non mi occupo spesso di ponteggi....

grazie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 11 giugno 2019, 9:38 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 2 dicembre 2009, 17:55
Messaggi: 61
Riguardo la mantovana, è come dici tu. Ma nella maggioranza dei cantieri di piccole dimensioni si mette solo per proteggere le persone esterne al cantiere (es. ponteggio su marciapiede o in prossimità di esso). Mentre, ribadisco bisogna proteggere anche gli stessi lavoratori del cantiere, quindi mantovana o delimitazione del passaggio.

Se monti il ponteggio secondo le indicazioni del libretto e il ponteggio è più basso di 20 m non serve il progetto. Se il libretto prevede integrazioni a tubi a giunti e tu fai integrazioni con tubi e giunti della marca e modello prevista dal libretto secondo le indicazioni del libretto non serve il progetto.

Secondo la circolare 29/2010, se usi il ponteggio come parapetto per i lavori in copertura serve il progetto. in questo caso il calcolo va fatto essenzialmente per gli ancoraggi, in quanto il fabbricante ha calcolato il ponteggio per carichi verticali e non orizzontali.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 14 giugno 2019, 10:23 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 5 agosto 2016, 9:34
Messaggi: 945
alexalex ha scritto:
Ho da rifare un tetto, quindi un po' di polveri credo si emettano (poi credo che quasi tutte le lavorazioni in cantiere emettono polveri).

dipende se demolisci intonaco serve la rete se il ponte serve per andare in copèertura no



Cita:
Invece x la relazione di calcolo credevo che andasse fatta apposta perche' il ponteggio viene fatto con elementi diversi.
Altrimenti utilizzando gli stessi elementi del libretto e rispettando gli schemi dello stesso pensavo non occorresse la relazione


solo se usi in modo improprio o in modo non previsto dal libretto


Cita:
Forse ho scritto delle sciocchezze? Non mi occupo spesso di ponteggi....
grazie


poche idee e molto confuse :badgrin: , fatti aiutare da uno esperto e non da consigli su un forum, perché se prendi la multa ti giochi i quattro soldi che guadagni, se succede di peggio tiu giochi la casa


sintesi
il D.Lgs. 81/08 impone l'uso della mantovana (qualora non sia possibile interdire l'area sottostante il ponteggio), se vengono prodotte polveri e/o schegge occorre adottare provvedimenti atti da un lato a impedirne o ridurne lo sviluppo e la diffusione e dall'altro atti a proteggere (quindi non solo rete ma ad esempio l'uso di acqua durante le demolizioni) . Qualora si impieghino teli/reti per tutta la facciata, occorre verificare e/o assicurarsi che il libretto di ponteggio contenga questa possiblità altrimenti occorre la verifica progettuale.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 17 giugno 2019, 11:05 
Non connesso

Iscritto il: martedì 22 maggio 2007, 0:22
Messaggi: 2369
erx ha scritto:
Riguardo la mantovana, è come dici tu. Ma nella maggioranza dei cantieri di piccole dimensioni si mette solo per proteggere le persone esterne al cantiere (es. ponteggio su marciapiede o in prossimità di esso). Mentre, ribadisco bisogna proteggere anche gli stessi lavoratori del cantiere, quindi mantovana o delimitazione del passaggio.

Se monti il ponteggio secondo le indicazioni del libretto e il ponteggio è più basso di 20 m non serve il progetto. Se il libretto prevede integrazioni a tubi a giunti e tu fai integrazioni con tubi e giunti della marca e modello prevista dal libretto secondo le indicazioni del libretto non serve il progetto.

Secondo la circolare 29/2010, se usi il ponteggio come parapetto per i lavori in copertura serve il progetto. in questo caso il calcolo va fatto essenzialmente per gli ancoraggi, in quanto il fabbricante ha calcolato il ponteggio per carichi verticali e non orizzontali.



usando il ponteggio come parapetto e' corretto ipotizzare un carico orizzontale sul solo traverso di corrimano del parapetto di 150 Kg/ml? ( a seguire lo stralcio del DM18)


5.1.3.10 AZIONI SUI PARAPETTI E URTO DI VEICOLO
L’altezza dei parapetti non può essere inferiore a 1,10 m. I parapetti devono essere calcolati in base ad un’azione orizzontale di 1,5 kN/m applicata al corrimano.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 17 giugno 2019, 16:34 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 2 dicembre 2009, 17:55
Messaggi: 61
sei un progettista. stabilisci i carichi in base alla pendenza della copertura, al numero di persone che potrebbero contemporaneamente cadere...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 17 giugno 2019, 18:13 
Non connesso

Iscritto il: martedì 22 maggio 2007, 0:22
Messaggi: 2369
erx ha scritto:
sei un progettista. stabilisci i carichi in base alla pendenza della copertura, al numero di persone che potrebbero contemporaneamente cadere...


La pendenza e' l'unico dato che conosco.

Le persone potrebbero essere 4-6 o di piu' .... e stabilire quante di queste potrebbero contemporaneamente cadere la vedo un po' dura.

Ho visto che nelle prove sui parapetti si fa riferimento all'energia cinetica di un sacco con un certo peso lasciato cadere ....


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010