IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è mercoledì 16 ottobre 2019, 23:50

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: RETTA AMBIENTE DIAGRAMMA PSICOMETRICO
MessaggioInviato: lunedì 19 agosto 2019, 11:04 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 19 agosto 2019, 10:59
Messaggi: 4
salve a tutti, sto dimensionando un impianto a tutt'aria per un complesso residenziale sia per l'inverno che per l'estate. il problema è che non riesco a capire come calcolare la retta ambiente
ho i seguenti carichi:
Qs=12261w sensibile
Ql=15495w latente
il rapporto Qs/Qt è circa 0.46, ma questo valore devo considerarlo sia per l'estate che per l'inverno per lavorare con il diagramma psicometrico in seguito.
Grazie.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 19 agosto 2019, 12:02 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2010, 13:17
Messaggi: 57
La retta ambiente ti serve in estivo, devi verificare di abbattere il latente "portando" l'aria sulla curva di saturazione. se la tua retta non la interseca, devi comunque trovare le condizione sulla curva al 100% e poi post riscaldare fino alla tua retta.
In inverno la retta non ti serve perchè non deumidifichi
ciao


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 19 agosto 2019, 12:34 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 19 agosto 2019, 10:59
Messaggi: 4
aspetta non ho capito. per l'estivo ci sono, raffreddo, deumidifico e poi post riscaldo fino al punto di immissione; questa punto però lo trovo intersecando l'isoterma della T immissione con la retta ambiente.
per l'inverno invece se io volessi immettere a 32 gradi come faccio a sapere a quali condizioni igrometriche immetto, in quanto non interseco la retta ambiente con i 32 gradi. in inverno riscaldo, umidifico e post-riscaldo.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 19 agosto 2019, 13:20 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2010, 13:17
Messaggi: 57
ripeto, la retta in inverno non la usi, dimentica di averla.
Dalla formula V = Q / c*dT ricavi a che temperatura devi portare l'aria per scaldarla; dt è la differenza tra Tfinale e Tiniziale.
Se hai un impianto a tutt'aria lavorerai con 4-5 volumi ambiente, se hai una stazione di miscela o un recuperatore li devi considerare, e sai la T iniziale.
Fai la formula inversa e hai come unica incognita la T finale.

Ti consiglio di scaricarti qualche manuale e studiarlo prima di progettare, queste sono proprio le basi degli impianti ad aria
buon lavoro!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 19 agosto 2019, 14:17 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 19 agosto 2019, 10:59
Messaggi: 4
sono uno studente ed alle prime armi, era solo una tesina. So che esistono i manuali, ma se non metti in pratica anche non capirai mai gli errori. forse un giorno diventerò un luminare.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010