IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è martedì 11 agosto 2020, 0:35

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Problema inerziale PdC
MessaggioInviato: martedì 30 giugno 2020, 13:55 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 11 giugno 2012, 17:40
Messaggi: 793
Contesto:
Centrale termica ibrida a servizio di un condominio (11 alloggi) composta da pompa di calore e caldaia a gas. La PdC è un modello splittato inverter (unità esterna + unità interna) da ca. 40 kW con unità interna idronica che si collega alla caldaia a condensazione da 35 kW tramite un vaso inerziale con funzione di separatore idraulico. Il sistema andrà ad alimentare la riscaldamento invernale a pannelli radianti ed il raffrescamento estivo a ventilconvettori con un'unica pompa di rilancio e valvole deviatrici installate negli alloggi. L'acqua calda viene prodotta tramite un bollitore a doppio serpentino.

Problema:
Il manuale d'installazione della PdC consiglia un contenuto minimo di acqua nell'impianto pari a 20 l , cosa che io ottengo con un separatore idraulico da 25 l + tubazioni e componenti varie che mi garantiscono un contenuto d'acqua minimo pari a 45-50 l nel circuito più breve dell'impianto di climatizzazione. Nel circuito del bollitore ho integrato con un piccolo vaso inerziale da 12 l installato in serie sulla tubazione. L'idraulico sostiene che il contenuto d'acqua dell'impianto si scarso e vorrebbe aggiungere un serbatoio inerziale da 500 l, che per me è spropositato. I problemi potrebbero sorgere non d'inverno, dove l'inerzia del pavimento radiante è tale da non darmi grosse preoccupazioni, ma d'estate, dove c'è l'effettiva possibilità che la PdC lavori anche solo per un ventilconvettore. Il tutto era stato previsto per contenere i costi e realizzare un impianto quanto più possibile semplice. Alla fine, probabilmente, si raggiungerà un compromesso nell'aggiungere un serbatoio da 100 l sul primario.
La mia domanda è: vi siete mai trovati a dover gestire un impianto del genere? come avete valutato il contenuto minimo di acqua a servizio della pompa di calore/refrigeratore? se il produttore della pompa di calore mi da certe prescrizioni, perché non dovrei rispettarle?

_________________
Io arrivo sempre tardi in ufficio, ma cerco di rimediare andando via presto. (C. Lamb)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Problema inerziale PdC
MessaggioInviato: martedì 30 giugno 2020, 14:46 
Non connesso

Iscritto il: domenica 6 ottobre 2019, 9:54
Messaggi: 50
Premetto che sono curioso di sentire le esperienze reali di qualcuno.
Per quanto mi riguarda con 40 kW di potenza mi sembrano pochi 20 litri di volume inerziale.
Mi è capitato un caso in cui per una PdC da 20 kW ho dovuto mettere un accumulo inerziale da 180 litri perché con quello più piccolo non ce la faceva... nonostante sul manuale fosse dichiarato un volume necessario minore.
Il problema delle PdC "meno avanzate" come tecnologia è dovuto all'isteresi sulla ripartenza. In pratica se vanno in off, deve passare un tot tempo prima che riparta il ciclo di accensione, e se non hai un volano termico sufficiente, vai fuori set-point di diversi gradi. Per la PdC questa è una sicurezza contro frequenti on/off.
Nel tuo caso devi verificare qual è la potenza minima di modulazione della PdC e la potenza minima richiesta dal circuito (da stimare per esperienza più che per calcolo).
E' ovvio che se hai varie utenze è molto difficile avere un valore minimo molto piccolo, quindi forse il minimo della PdC è sufficientemente piccolo per non andare in regime di on/off.
Altra questione è la regolazione della PdC. Purtroppo pochi installatori sanno veramente come regolare i parametri di isteresi e regolazioni dei sotto-menù. Ma avere i settaggi personalizzati per l'impianto è metà della soluzione a tutti i problemi.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Problema inerziale PdC
MessaggioInviato: martedì 30 giugno 2020, 21:49 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 19463
Località: Ferrara
Non è che la casa ti prescrive 20 lt per kW di potenza? ... :roll:
Io comunque in genere tendo a non scendere mai sotto i 4-5 lt/kW,
La questione è che anche con 20lt totali, per funzionare funziona, il rischio è un eccessivo numero di cicli attacca-staccaa che in pochi anni distruggono il compressore.

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Problema inerziale PdC
MessaggioInviato: mercoledì 1 luglio 2020, 8:51 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 11 giugno 2012, 17:40
Messaggi: 793
boba74 ha scritto:
Non è che la casa ti prescrive 20 lt per kW di potenza? ... :roll:
Io comunque in genere tendo a non scendere mai sotto i 4-5 lt/kW,
La questione è che anche con 20lt totali, per funzionare funziona, il rischio è un eccessivo numero di cicli attacca-staccaa che in pochi anni distruggono il compressore.


No, per certo il manuale indica 20 l totali (per inciso, l'unità in questione è Samsung):

14) Accertarsi che il contenuto d’acqua dell’impianto sia di almeno 20 litri, contenuto d’acqua delle DVM Hydro Unit / Hydro
Unit HT escluso.


E quindi la questione è proprio questa: se il produttore stesso mi indica un contenuto minimo molto contenuto, io rispettandolo e leggermente sovradimensionandolo dovrei essere a posto, prevenendo qualunque problema legato ad eventuali cicli di accensione-spegnimento del compressore troppo frequenti.
C'è da dire che non conosco il dato della potenza minima modulata, quindi non ho un riscontro oggettivo del funzionamento a minimo carico.

_________________
Io arrivo sempre tardi in ufficio, ma cerco di rimediare andando via presto. (C. Lamb)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Problema inerziale PdC
MessaggioInviato: lunedì 6 luglio 2020, 12:10 
Non connesso

Iscritto il: domenica 6 ottobre 2019, 9:54
Messaggi: 50
Per toglierti tutti i dubbi ti suggerisco di contattare l'ufficio tecnico Samsung o, in seconda battuta, l'agente commerciale che ti ha venduto la macchina.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it