IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è lunedì 22 aprile 2019, 4:09

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Dubbi trasmissione obbligatoria ENEA
MessaggioInviato: giovedì 7 febbraio 2019, 13:27 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 19052
Località: Ferrara
Sulla guida ENEA ristrutturazioni, sono indicati come interventi per i quali è obbligatoria la trasmissione a ENEA, anche gli interventi sulle strutture edilizie "che comportano una riduzione della trasmittanza".
Ora mi chiedo (e soprattutto mi chiedono) dove stia il limite tra obbligatorietà o meno di presentare pratica ENEA in quei casi in cui si interviene sull'involucro ma in modo energeticamente non rilevante, ad esempio: rifacimento di coperture o di terrazzi (dove viene semplicemente messa una guaina impermeabilizzante e un nuovo rivestimento senza che sia prevista la coibentazione), oppure nel caso di rifacimento parziale di intonaci esterni o interni.
In tal caso, come si inquadra lì'intervento dal punto di vista sia edilizio che energetico? Mettendo una guaina io potrei avere una riduzione di trasmittanza trascurabile, ma non necessariamente nulla, per tanto, siccome a differenza delle pratiche per risparmio energetico non sono richiesti valori limite di trasmittanza, qualora si intenda fruire delle detrazioni del 50% x ristrutturazione, dove sta lo spartiacque tra considerare l'intervento soggetto a trasmissione di pratica ENEA obbligatoria o no?
Del resto, in quei casi che non rientrano nei requisiti minimi energetici, non è necessario presentare L10 e di conseguenza nessuno "assevera" le trasmittanze post-intervento, quindi "a priori" non si saprebbe neppure che valori di trasmittanza inserire nei campi pre e post intervento.
Mi sembrerebbe quindi di essermi già risposto da solo (ossia che non occorra in questo caso inoltrare la pratica ENEA), tuttavia mi chiedo: ma se in caso di controllo, non essendo stata trasmessa pratica enea, qualcuno andasse a chiedere riscontro?
Per esempio, guardando le fatture relative ai lavori su un tetto o un terrazzo verrebbe da chiedersi se l'intervento comporti o meno una riduzione di trasmittanza, per quanto piccola, dato che sulle leggi dell'ecobonus hanno scritto "interventi che comportano riduzione di trasmittanza", e non "interventi soggetti al DM requisiti minimi", quindi il mio dubbio è lecito, anche perchè si rischia che le detrazioni possano venire bloccate per un tale vizio formale...
Mi verrebbe spontaneo, nel dubbio, inoltrare ugualmente una pratica ENEA e inserire la stessa trasmittanza pre e post intervento, o comunque valori leggermente diversi, ma mi sembra una cosa assurda e inutile...

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: giovedì 7 febbraio 2019, 16:53 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 17 marzo 2007, 22:43
Messaggi: 3265
Località: brescia
Partiamo da un presupposto:
l'intervento di cui parli riguarda 'solo le finiture e le opere di impermeabilizzazione', e quindi NON deve rispettare il DM req. minimi: in questo caso, non serve la dichiarazione ENEA, in quanto non si è intervenuti sull'aspetto energetico.

Chiaro che, se, 'già che ci siamo', sono stati messi 3cm di polistirolo 'che tanto male non fanno', la cosa diventa spinosa.

_________________
Art.1 : L'Italia è una Repubblica fondata sul Lavoro. ..degli altri.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: giovedì 7 febbraio 2019, 18:51 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 19052
Località: Ferrara
giotisi ha scritto:
Partiamo da un presupposto:
l'intervento di cui parli riguarda 'solo le finiture e le opere di impermeabilizzazione', e quindi NON deve rispettare il DM req. minimi: in questo caso, non serve la dichiarazione ENEA, in quanto non si è intervenuti sull'aspetto energetico.

Chiaro che, se, 'già che ci siamo', sono stati messi 3cm di polistirolo 'che tanto male non fanno', la cosa diventa spinosa.

no no, parlo di impermeabilizzazione, so anche io che nel momento che si interviene mettendo l'isolante allora scatta automaticamente il rispetto dei requisiti minimi.
Ma il mio dubbio è: se non faccio la pratica ENEA chi dice all'eventuale controllore che l'intervento di impermeabilizzazione che ho fatto non c'entra con l'aspetto energetico? Lui (da non tecnico, semplicemente leggendo il testo di legge) potrebbe benissimo dire: sei intervenuto sulla copertura, quindi potresti aver ridotto la trasmittanza, ma a quel punto potrebbe chiedermi di dimostrare che la trasmittanza non è stata ridotta, asseverando il valore pre e post... da cui potrebbe risultare che la trasmittanza è diminuita da 1,6 a 1,59 (grazie alla guaina), perciò avrei dovuto fare la pratica ENEA, anche se l'intervento di per sè non rientra nel DM requisiti minimi.
Mi rendo conto che la cosa può rasentare l'assurdo, ma incomincia a non sembrarmi così improbabile... :roll:

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: giovedì 7 febbraio 2019, 19:08 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 17 marzo 2007, 22:43
Messaggi: 3265
Località: brescia
Il virgolettato che ho messo riguardo alle finiture e impermeabilizzazioni, è su qualche FAQ. Posto che le FAQ servano a qualcosa, a mio avviso questo dovrebbe bastare al più occhiuto dei funzionari.

_________________
Art.1 : L'Italia è una Repubblica fondata sul Lavoro. ..degli altri.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 8 febbraio 2019, 12:57 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 25 maggio 2016, 13:58
Messaggi: 1
Confermo anche io, se non ricordo male sella FAQ 1 agosto 2016 chiarisce appunto che l'impermeabilizzazione di una copertura non è considerata un intervento che modifica la trasmittanza...ergo....non richiede una valutazione da parte di un tecnico ( che è la base per verificare se è cambiata la trasmittanza) e la successiva comunicazione all'enea.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 8 febbraio 2019, 17:16 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 19052
Località: Ferrara
Vi chiedo scusa, ma ancora non riesco a trovare un nesso.
Forse non cerco bene, ma nelle faq e nelle guide non trovo riferimento agli obblighi di trasmissione di pratica ENEA per ristrutturazione che facciano riferimento "al DM requisiti minimi", ma solo al concetto di "riduzione della trasmittanza", che fino a prova contraria non sono la stessa cosa.... :roll:
Sul DM requisiti minimi si parla di interventi esclusi, qualora siano ininfluenti dal punto di vista termico, e sono inclusi quelli che hanno un impatto sulla prestazione energetica dell'edificio.
Si parla quindi sempre di "prestazione energetica", ma non nello specifico di modifiche di trasmittanza, cosa che invece appare tra gli interventi soggetti alla nuova pratica ENEA per ristrutturazione.
Cioè dove leggo che l'obbligo di trasmissione della pratica ENEA si deve fare solo nei casi analoghi a quelli della riqualificazione energetica? :roll:

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 8 febbraio 2019, 19:31 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 17 marzo 2007, 22:43
Messaggi: 3265
Località: brescia
No, ovvio che nelle faq del DM req min non trovi nulla sulla dichiarazione all'enea, ma seguiamo un filo logico, senno' non ne usciremo mai:

Funzionario: 'Perchè non ha fatto la dichiarazione ENEA per questa impermeabilizzazione'
Boba : 'Perchè non porta a un risparmio energetico'
Funzionario : 'E chi lo dice?'
Boba : 'Il dm req, min, che E' LA NORMA DI RIFERIMENTO IN TEMA ENERGETICO'

IMHO, esso sufficit.

_________________
Art.1 : L'Italia è una Repubblica fondata sul Lavoro. ..degli altri.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 11 febbraio 2019, 10:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 14:39
Messaggi: 19052
Località: Ferrara
giotisi ha scritto:
No, ovvio che nelle faq del DM req min non trovi nulla sulla dichiarazione all'enea, ma seguiamo un filo logico, senno' non ne usciremo mai:

Funzionario: 'Perchè non ha fatto la dichiarazione ENEA per questa impermeabilizzazione'
Boba : 'Perchè non porta a un risparmio energetico'
Funzionario : 'E chi lo dice?'
Boba : 'Il dm req, min, che E' LA NORMA DI RIFERIMENTO IN TEMA ENERGETICO'

IMHO, esso sufficit.


Speriamo.... 8)

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 13 febbraio 2019, 17:10 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 25 febbraio 2008, 23:55
Messaggi: 77
boba74 ha scritto:
Vi chiedo scusa, ma ancora non riesco a trovare un nesso.
Forse non cerco bene, ma nelle faq e nelle guide non trovo riferimento agli obblighi di trasmissione di pratica ENEA per ristrutturazione che facciano riferimento "al DM requisiti minimi", ma solo al concetto di "riduzione della trasmittanza", che fino a prova contraria non sono la stessa cosa.... :roll:
Sul DM requisiti minimi si parla di interventi esclusi, qualora siano ininfluenti dal punto di vista termico, e sono inclusi quelli che hanno un impatto sulla prestazione energetica dell'edificio.
Si parla quindi sempre di "prestazione energetica", ma non nello specifico di modifiche di trasmittanza, cosa che invece appare tra gli interventi soggetti alla nuova pratica ENEA per ristrutturazione.
Cioè dove leggo che l'obbligo di trasmissione della pratica ENEA si deve fare solo nei casi analoghi a quelli della riqualificazione energetica? :roll:



Boba, ti rispondo così: io ho una ristrutturazione caso dove su una parete piena abbiamo aperto una portafinestra per accedere su un balcone di nuova realizzazione. Se guardiamo la struttura opaca prima, e quella trasparente poi, non c'è riduzione di trasmittanza bensì esattamente il contrario, un aumento (nella sola porzione del serramento intendo). Rientra sotto l'egida del decreto "Requisiti minimi" ma prova tu ad inserirla in qualche modo sul portale, visto che i geni che l'hanno partorito non hanno minimamente preso in esame questo caso come migliaia di altri che riguardano i molteplici interventi di ristrutturazione, che possono determinare una riduzione di trasmittanza senza per forza sostituire un elemento con un altro della stessa tipologia "famigliare" (muro con muro, finestra con finestra). Sto portale è il trionfo del pressapochismo!!!! Avessero fatto 3 righe libere descrittive dell'intervento sarebbe stata la miglior scelta possibile.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010