IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è sabato 23 marzo 2019, 10:37

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: venerdì 15 marzo 2019, 20:05 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 aprile 2018, 12:02
Messaggi: 9
Salve a tutti.
Sto lavorando su un palo in acciaio flangiato dotato di controventatura mediante 2 puntoni con attacco al palo alla stessa quota.

Sono alle prime armi per cui un confronto mi può essere molto di aiuto.

Il mio problema è nella verifica a stabilità a carico di punta del palo in quanto la presenza dei puntoni fa nascere una discontinuità dello sforzo normale nel loro punto di innesto.

Io ho pensato di calcolare il carico critico del palo con schema statico incastro alla base e vincolo di appoggio all'attacco puntone. Poi applico il Metodo A della Circolare 2018 utilizzando il massimo valore di N e calcolo il momento equivalente per un diagramma di forma generica.

Secondo voi può andare?

Se qualcuno ha dei suggerimenti su modi più accurati per svolgere il calcolo o correzioni a quello che sto facendo è molto gradito.

Buon Lavoro a tutti.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sabato 16 marzo 2019, 9:35 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 6 ottobre 2014, 9:31
Messaggi: 970
se i due puntoni sono diametralmente opposti allora, nel piano contenente i puntoni e il palo, potrebbe andare bene quello che dici tu (incastro all'altezza di attacco dei puntoni sul palo) mentre nel piano ortogonale a quello detto allora no ! In questo secondo piano i due puntoni non fanno niente o quasi (è come se non ci fossero) per cui la lunghezza del palo da prendere in considerazione è la lunghezza totale


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sabato 16 marzo 2019, 14:03 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 aprile 2018, 12:02
Messaggi: 9
I puntoni sono ortogonali quindi in entrambi i piani fanno vincolo allo stesso modo.

Lo schema statico però io lo sto prendendo incastro alla base e appoggio alla quota attacco puntoni e faccio una buckling analysis su SAP2000, per determinare il carico critico.

Il mio dubbio principale è sullo Sforzo normale da considerare.

Per star sicuro prendo lo sforzo normale massimo, ma in realtà questo c'è solo nella parte bassa (sotto attacco puntone). Sopra il valore è nettamente minore, tipo la metà, quindi non so se la verifica che faccio è troppo a favore di sicurezza.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sabato 16 marzo 2019, 14:14 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 22 novembre 2012, 12:09
Messaggi: 1175
Località: finis terrae
perché non calcoli il valore di N alla quota dei puntoni e verifichi solo la parte di sotto?

_________________
there must be some way out of here, said the joker to the thief.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sabato 16 marzo 2019, 14:27 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 aprile 2018, 12:02
Messaggi: 9
Scusami reversi ma non ho capito cosa intendi.

cosa vuol dire verifico solo la parte di sotto?

La verifica a stabilità, fatta con il metodo A di Circolare, la devo fare su tutta l'asta non sezione per sezione come per la "resistenza semplice".

Il problema è che questo metodo è fatto sotto particolari condizioni tra cui quella che lo sforzo normale sull'asta sia costante e nel mio caso invece ho una discontinuità importante.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sabato 16 marzo 2019, 14:45 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 6 ottobre 2014, 9:31
Messaggi: 970
a questo punto sono io che non capisco (ed è per questo che sarebbe sempre meglio postare uno schizzo invece di parlare per mezz'ora. Siamo ingegneri e i disegni li capiamo bene anche senza commenti).

Immagine

se è come da me disegnato, come è possibile che il carico max sia sulla parte inferiore ?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sabato 16 marzo 2019, 17:00 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 aprile 2018, 12:02
Messaggi: 9
Hai ragione pisanel...
La situazione è questa.
Immaginenearest gas station near me now
stessa cosa nella direzione perpendicolare


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sabato 16 marzo 2019, 18:40 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 22 novembre 2012, 12:09
Messaggi: 1175
Località: finis terrae
aletorrini ha scritto:
Scusami reversi ma non ho capito cosa intendi.

intendo dire di verificare prima il pezzo di sotto perché se non si instabilizza non hai bisogno di perdere altro tempo (sto ipotizzando che la sezione sia costante).

_________________
there must be some way out of here, said the joker to the thief.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sabato 16 marzo 2019, 18:57 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 aprile 2018, 12:02
Messaggi: 9
Nel tratto sotto i puntoni si la sezione è costante.

Ma quindi te diresti di calcolare un carico critico diverso da quello che ho scritto io giusto? sennò non cambia niente.

Ad esempio calcolare il carico critico solo del tratto inferiore considerando questo schema?

Immaginebest unusual boy names


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sabato 16 marzo 2019, 21:07 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 14 marzo 2011, 17:44
Messaggi: 7046
Località: Atene (Greece)
ma in quel posto il vento è obbligato solo in quella direzione?

(comunque, beta è un po' maggiore di 0,7, a causa della estensibilità del tirante).
e il beta del tratto superiore quanto vale?

_________________
Tra quello che noi riusciamo a malapena a vedere e quello che in realtà accade veramente c'è sempre molta differenza (Banondre, filosofo greco agnostico del II sec. d.C.).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010