IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è lunedì 27 maggio 2019, 6:21

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
MessaggioInviato: sabato 16 marzo 2019, 21:49 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 14 marzo 2011, 17:44
Messaggi: 7088
Località: Atene (Greece)
ed è per questo che sarebbe sempre meglio postare uno schizzo invece di parlare per mezz'ora.

io di solito passo avanti. peggio per lui.

_________________
Tra quello che noi riusciamo a malapena a vedere e quello che in realtà accade veramente c'è sempre molta differenza (Banondre, filosofo greco agnostico del II sec. d.C.).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: domenica 17 marzo 2019, 9:16 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 6 ottobre 2014, 9:31
Messaggi: 1036
per come la so io : beta = 0.8


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: domenica 17 marzo 2019, 12:10 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 aprile 2018, 12:02
Messaggi: 9
Il vento può avere tutte le direzioni...

Per il beta si concordo che sia più di 0.7, al limite metterei 1 per essere sicuro.

Per la parte di sopra non saprei... si potrebbe utilizzare un beta un po’ più grande di 2 tipo 2.1.

A me però sinceramente questo modo di dividere le due parti e calcolare due carichi critici non convince troppo... voi che ne pensate?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: domenica 17 marzo 2019, 12:41 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 6 ottobre 2014, 9:31
Messaggi: 1036
invece ha senso (concettualmente, al di là delle formulacce del metodo A della Circolare 7,2019) :

1 : se P fosse maggiore del Pcr del tratto "sopra" saresti già fottuto. Quindi nei tuoi calcoli devi imporre che sia P<Pcr(sopra) e lo puoi calcolare ipotizzando una trave incastrata alla base e libera in sommità (in realtà secondo me più che incastro sarebbe una cerniera elastica)

2 : per il tratto "sotto" dipende anche dai puntoni che non ho ancora capito quanti sono in totale (in 3D). La stabilità del "palo" (ammesso a sezione costante) dipende anche dai puntoni, perchè, secondo me, se per una direzione del vento vanno in tensione, quelli diametralmente opposti vanno in compressione

PS : considerazioni fatte ad occhio secondo le TA (onore e gloria a Tommyriver)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: domenica 17 marzo 2019, 13:11 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 14 marzo 2011, 17:44
Messaggi: 7088
Località: Atene (Greece)
Per il beta si concordo che sia più di 0.7, al limite metterei 1 per essere sicuro.

non è che il beta si mette a sentimento.
i sentimenti si devono usare per capire il comportamento deformativo.
vediamo di ragionare per il tartto di sopra.
se H1 è l'altezza del tratto di sopra, esso va verificato con un beta pari "almeno" a 2 (vediti gli schemi della teoria eureliana in qualunque testo di SdC) e siccome la base del tratto di sopra è unita alla testa del tratto di sotto,
continuando a ragionanare a tratti,
la base del tratto di sopra è non perfettamente incastrata al suo "piede" (in altro modo già detto da pisanel), e per questo fatto potrebbero insorgere questioni dette di non linearità geometrica, che in un certo senso fanno "aumentare il beta".
la teoria eureliana si basa su vincoli perfetti, pertanto essa non contempla un beta > di 2.
in altro forum alcuni anni fa ci fu una discussione riguardo al beta per i piloni di viadotti, che dovrei rintracciare.
nel tuo caso - sempre per il tratto di sopra - potresti calcolarti la rotazione alla base dovuta alle forze orizzontali, per valutare poi, a causa di questa rotazione, di quanto trasla la testa del tratto di sopra (è un modo molto spicciolo di valutare la non linearità geometrica).
una volta nota la traslazione della testa di sopra (che chiamiamo v), la base del tratto di sopra sarà soggetta a un ulteriore momento P*v.

quando si traliccia un palo si usano almenno tre tiranti (tre stralli, che sono "fili" reagentia sola a trazione, disposte a 120°),
se lì usi due aste sufficientemente rigide a flessione, siccome il vento soffia anche al contrario, devi verificare a pressoflessione e a carico di punta anche queste due aste di controvento.

ma 'non scoraggiamoci'.

_________________
Tra quello che noi riusciamo a malapena a vedere e quello che in realtà accade veramente c'è sempre molta differenza (Banondre, filosofo greco agnostico del II sec. d.C.).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: domenica 17 marzo 2019, 18:32 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 6 ottobre 2014, 9:31
Messaggi: 1036
Cita:
Quindi nei tuoi calcoli devi imporre che sia P<Pcr(sopra) e lo puoi calcolare ipotizzando una trave incastrata alla base e libera in sommità


Ripensandoci : in condizioni di equilibrio (un attimo prima del collasso) il Momento flettente a dx e a sx sono uguali e quindi non c'è rotazione relativa tra dx e sx per cui è come se fosse un incastro (anche considerando il Momento aggiuntivo di cui parla Salvatore)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: domenica 17 marzo 2019, 19:36 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 14 marzo 2011, 17:44
Messaggi: 7088
Località: Atene (Greece)
secondo me devi scancelalre quella riflessione.

un istante prima del collasso "o è tutto a destra o è tutto da un'altra parte".

_________________
Tra quello che noi riusciamo a malapena a vedere e quello che in realtà accade veramente c'è sempre molta differenza (Banondre, filosofo greco agnostico del II sec. d.C.).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: domenica 17 marzo 2019, 20:54 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 6 ottobre 2014, 9:31
Messaggi: 1036
... diciamo allora quando la sezione è ancora in equilibrio


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010