IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è venerdì 19 aprile 2019, 2:27

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lunedì 15 aprile 2019, 18:03 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 16 luglio 2010, 12:17
Messaggi: 372
Località: Bergamo
Avrei necessità di modificare l'impianto elettrico esistente di un appartamento, aggiungendo il riarmo automatico ed una linea dedicata per la piastra ad induzione da 7.2 kW.

L'impianto è di fine 2006, quindi secondo legge 46/90, e dotato di certificazione di conformità (tra l'altro certificazione impianto da 3 kW, ma con contatore da 6...).

Per fare le modifiche di cui sopra, serve progetto redatto dalla ditta installatrice?
Sembrerebbe di sì leggendo la 37/08.

Inoltre, per avere necessità del progetto redatto da professionista, cosa si intende per potenza impegnata di 6 kW? Nel mio caso, se ho piastra da sette e rotti, naturalmente con limitatore di potenza, ma contatore da 4,5? Fanno fede i carichi o il contatore?

_________________
..."Ci resta solo il come da svelare, ed è qui – il grande Bardo direbbe – che c'è l'intoppo"...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 15 aprile 2019, 20:54 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: domenica 4 novembre 2007, 21:21
Messaggi: 1669
Località: Padova-Trento-Udine
Fa fede la potenza nominale di fornitura ovvero i 4,5 kW.
Necessita una nuova DICO da parte dell installatore se la precedente era riferita ai 3 kW e/o se sono stati modificati i circuiti.

_________________
"Le misure sono state eseguite e interpretate secondo norme imposte dall'autorità competente, il fondamento delle quali ci è rimasto occulto." [Ettore Majorana]


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 16 aprile 2019, 7:55 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 16 luglio 2010, 12:17
Messaggi: 372
Località: Bergamo
Randal ha scritto:
Fa fede la potenza nominale di fornitura ovvero i 4,5 kW.


Quindi con il contratto da 6 serve progetto? In teoria il fornitore mi da il 10% in più...

Randal ha scritto:
Necessita una nuova DICO da parte dell installatore se la precedente era riferita ai 3 kW e/o se sono stati modificati i circuiti.


Il problema è che la DiCo esistente NON fa riferimento ad un progetto, perché prima della 37/08 NON c'era obbligo di farlo. QUindi la DiCo esistente dichiara i materiali e poco più. Quella nuova dichiara che sono cambiati i circuiti rispetto a cosa, non esistendo progetto antecedente?
Da quanto ho capito io, per questa modifica invece va fatto un progetto, da impresa installatrice se sotto i 6 kW, da progettista se sopra

_________________
..."Ci resta solo il come da svelare, ed è qui – il grande Bardo direbbe – che c'è l'intoppo"...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 16 aprile 2019, 8:40 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: domenica 4 novembre 2007, 21:21
Messaggi: 1669
Località: Padova-Trento-Udine
mat8 ha scritto:
Randal ha scritto:
Fa fede la potenza nominale di fornitura ovvero i 4,5 kW.


Quindi con il contratto da 6 serve progetto? In teoria il fornitore mi da il 10% in più...



Si parla di nominale non del 10% in più, fino a 6 kW basta l'impresa.

Per la seconda domanda, confermo, nuova DICO da parte impresa.

_________________
"Le misure sono state eseguite e interpretate secondo norme imposte dall'autorità competente, il fondamento delle quali ci è rimasto occulto." [Ettore Majorana]


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010