IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è venerdì 3 aprile 2020, 1:29

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: venerdì 21 febbraio 2020, 11:19 
Non connesso

Iscritto il: martedì 12 aprile 2016, 10:30
Messaggi: 84
Buongiorno a tutti, sono laureato in ingegneria civile (purtroppo per vari motivi ho solo la triennale) e per un pò di tempo ho fatto lavoretti da geometra lavorando come dipendente. Ora vorrei però iniziare a capirne qualcosa di più nel mio campo. Purtroppo tutte le varie nozioni che avevo imparato all'università tra cui la progettazione di solai e telai per me sono un ricordo lontano. La prima cosa che vorrei fare infatti è acquistare un buon libro ed iniziare a rispolverare questi argomenti. Nel frattempo ho anche scaricato due software in versione gratuita per i calcoli strutturali. Mi sto affidando a dei videocorsi fatti molto bene. In questi video però ho notato che vengono caricati file dwg di planimetrie già pronte, ossia con i pilastri già ben disposti. Ed è proprio qui che iniziano a venirmi i problemi esistenziali...un programma di calcolo strutturale non dovrebbe aiutare a capire quale sia il posizionamento corretto dei pilastri e delle travi piuttosto che inserire una planimetria già bella e fatta? Scusate per questa mia domanda (probabilmente anche molto banale) ma mi rendo conto di essere una vera e propria capra in materia e mi sto scoraggiando molto.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 21 febbraio 2020, 15:03 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 12 febbraio 2010, 12:20
Messaggi: 1311
non è che sei una capra, è che il mondo funziona un po' alla rovescia, e tocca a noi raddrizzarlo.
Nella maggior parte dei casi il progetto architettonico viene molto (troppo?) prima dello strutturale.
L'impresa, proprietaria del terreno, va dall'architetto e gli chiede un progetto in grado di sfruttare al 101% le potenzialità edificatorie del lotto e le norme urbanistiche locali. E magari fattibile secondo gli usi e costumi che l'impresa è solita adottare (usare un certo tipo di solai, ad esempio...oppure non prevedere pareti perchè non hanno casseri adeguati...).
L'architetto sviluppa il suo progetto secondo questi input, e ne esce fuori il dwg di cui parli tu.
Poi la palla passa all'ingegnere, che può muoversi solo entro margini molto stretti; la buona riuscita dell'intervento sta soprattutto nelle capacità dell'architetto: più è stato bravo a partorire lo schema strutturale, più l'ingegnere potrà dargli una soluzione fedele alla sua idea iniziale.
Ora faccio una battuta:
Capirai che se sostituisci le parole "architetto" con "geometra", e "ingegnere" sempre con "geometra", può succedere che dall'ingegnere si arrivi dopo tutti i passaggi preliminari, e solo perchè ci vuole il deposito di una pratica già imbastita e qualche firma. E allora lì possono esserci le difficoltà maggiori. Ma è anche vero che di geometri bravi e capaci ce ne sono tanti, in giro, e in quel caso fanno risparmiare un sacco di tempo all'ingegnere, con soddisfazione di tutti i soggetti coinvolti.
Resta il fatto, e secondo me è un problema diffuso della nostra categoria, che il nostro ruolo è sempre più visto come quello dei guastafeste, dei rompiscatole. Quando invece, come dici tu, se potessimo mettere le mani prima sulle cose, i risultati potrebbero essere migliori per tutti. Ma la colpa di questo è principalmente nostra.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 21 febbraio 2020, 18:03 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 settembre 2006, 17:19
Messaggi: 1250
Generalmente la distribuzione dei pilastri fatta dall'architetto è un suggerimento.... molto diretto ma pur sempre un suggerimento, questo per cercare di confrontarsi con ingombri di infissi e tramezzi e per evitare di piazzare il famoso pilastro al centro della stanza.
Cerchiamo di vedere la cosa anche dall'altro lato. Ho visto edifici con pilastri piazzati in modo assurdo, magari al povero committente hanno detto "diversamente non si può fare...".
Quindi non vedo nulla di male ad iniziare con quella distribuzione, a patto che la struttura sia funzionale e verifichi. In caso contrario spetta al committente capire se vuole spendere di più per una struttura un pò più ardita o meno (penso al tetto in legno di casa mia con un solo pilastro vicino ad una tamponatura, praticamente sta su da solo che è una meraviglia, ma ovviamente sono venuti fuori profili più grossi).

_________________
Gli esseri umani seminano il proprio terreno con guai e inciampano nei macigni della loro stessa falsa erronea immaginazione, e la vita è dura.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 21 febbraio 2020, 18:05 
Non connesso

Iscritto il: martedì 12 aprile 2016, 10:30
Messaggi: 84
Vi ringrazio entrambi...quindi i programmi di calcolo non servono affatto a capire dove vanno inseriti i pilastri e le travi...cosa diversa rispetto a quanto facevamo all'università, dove invece bisognava fare calcoli a mano per capire quanti pilastri inserire e come.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 21 febbraio 2020, 21:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 settembre 2006, 17:19
Messaggi: 1250
Non è che il software ti dice dove vanno inseriti gli elementi strutturali....tu li inserisci, ovviamente con alcune considerazioni, per esempio la distanza tra pilastri in funzione del tipo di solaio e dei carichi. Poi, dopo una lunga serie di dati in ingresso, verifichi gli elementi. In caso di non verifica oltre alla variazione di sezione può capitare di dover spostare l'elemento....ma credo tu abbia per ora un pò di confusione.

_________________
Gli esseri umani seminano il proprio terreno con guai e inciampano nei macigni della loro stessa falsa erronea immaginazione, e la vita è dura.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 21 febbraio 2020, 21:41 
Non connesso

Iscritto il: martedì 12 aprile 2016, 10:30
Messaggi: 84
el ingeniero ha scritto:
Non è che il software ti dice dove vanno inseriti gli elementi strutturali....tu li inserisci, ovviamente con alcune considerazioni, per esempio la distanza tra pilastri in funzione del tipo di solaio e dei carichi. Poi, dopo una lunga serie di dati in ingresso, verifichi gli elementi. In caso di non verifica oltre alla variazione di sezione può capitare di dover spostare l'elemento....ma credo tu abbia per ora un pò di confusione.

Si è vero, ne ho molta in questo momento :cry: e mi sto davvero demoralizzando perché non so da dove partire...da ingegnere che consiglio potresti darmi per poter partire con lo studio delle strutture?Purtroppo mi risulta anche difficile trovare qualche studio presso il quale fare un pó di pratica perché nessuno è disposto ad insegnarti nulla, sopratutto gratis


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sabato 22 febbraio 2020, 14:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 22 novembre 2012, 12:09
Messaggi: 1282
Località: finis terrae
flynight90 ha scritto:
da ingegnere che consiglio potresti darmi

io ti consiglio di informarti su quello che puoi fare con la laurea triennale e di dedicarti a quello.
lascia perdere le strutture, perché non le puoi fare.

_________________
there must be some way out of here, said the joker to the thief.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sabato 22 febbraio 2020, 21:26 
Non connesso

Iscritto il: martedì 12 aprile 2016, 10:30
Messaggi: 84
reversi ha scritto:
flynight90 ha scritto:
da ingegnere che consiglio potresti darmi

io ti consiglio di informarti su quello che puoi fare con la laurea triennale e di dedicarti a quello.
lascia perdere le strutture, perché non le puoi fare.

Ciao, si posso farle...ci sono limitazioni solo per quanto riguarda le aree ad elevato rischio sismico e posso fare progettazioni solo utilizzando tecniche standard.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 13 marzo 2020, 19:04 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 5 agosto 2016, 9:34
Messaggi: 979
flynight90 ha scritto:
Bd è proprio qui che iniziano a venirmi i problemi esistenziali...un programma di calcolo strutturale non dovrebbe aiutare a capire quale sia il posizionamento corretto dei pilastri e delle travi piuttosto che inserire una planimetria già bella e fatta? Scusate per questa mia domanda (probabilmente anche molto banale) ma mi rendo conto di essere una vera e propria capra in materia e mi sto scoraggiando molto.


in effetti la domanda è molto ingenua

un software di calcolo fa quello che dice il nome: CALCOLA e lo fa a prescidnere da tutto anche dal buon senso

come dire sto a un corso di guida ed iniziano a spiegarmi come costruire un'auto


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 13 marzo 2020, 19:07 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 5 agosto 2016, 9:34
Messaggi: 979
flynight90 ha scritto:
Si è vero, ne ho molta in questo momento :cry: e mi sto davvero demoralizzando perché non so da dove partire...da ingegnere che consiglio potresti darmi per poter partire con lo studio delle strutture?Purtroppo mi risulta anche difficile trovare qualche studio presso il quale fare un pó di pratica perché nessuno è disposto ad insegnarti nulla, sopratutto gratis


nessuno insegna niente, in nessun campo, il lavoro s'è sempre "rubato" con gli occhi o più semplicemnete mettendo insieme i vari pezzi facendo esperienza guardano il lavoro di altri

cmq a mio avviso stai perdendo tempo, è molto meglio focalizzare su altro es impianti certificazioni energetiche, cila, catasto e robe del genere

saper fare le strutture, specie il nuovo, oggi non porta proprio da nessuna parte


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010