IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è venerdì 5 giugno 2020, 19:27

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: venerdì 8 maggio 2020, 18:52 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 8 maggio 2020, 17:49
Messaggi: 3
Salve a tutti i colleghi del forum, mi sono appena registrato perciò mi scuserete se commetto qualche errore nel postare questo nuovo argomento che a dire la verità non ho trovato nelle ricerche.

Vorrei da voi un consiglio su come procedere per assegnare la classe sismica ad un edificio ridotto praticamente in stato di rudere interessato da una pratica di demolizione e fedele ricostruzione.
Mi spiego meglio: un committente privato mi ha assegnato il compito di redigere un progetto sia architettonico che strutturale di un rudere di campagna (accatastato come f6) per una pratica di sismabonus. Essendo l'immobile in pessimo stato abbiamo optato per una demolizione e fedele ricostruzione ... a questo punto mi sorgono due dubbi :
1. nel progetto da presentare al genio civile competente devo trattare l'edificio come se fosse una nuova costruzione ? cioè a quelli del genio civile non interessa dello stato di fatto ?
2. per accedere al massimo del sismabonus si deve certificare il passaggio di due classi sismiche. Come faccio a dare la classe sismica ad un rudere ? mica posso modellare nel programma di calcolo le 4 mura con il tetto mezzo crollato, oppure esiste un dictat o una legge che dice come procedere in questo caso, ad esempio mi viene in mente che tipo quando si tratta di un rudere si prende la doppia classe automaticamente, non so l'ho buttata li.
Grazie per i consigli.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sabato 9 maggio 2020, 1:20 
Non connesso

Iscritto il: martedì 20 febbraio 2018, 13:24
Messaggi: 5
Provo a risponderti io:

1. La demolizione e ricostruzione con criterio "com'era-dov'era" ai fini fiscali e urbanistici figura come ristrutturazione edilizia (non paghi nemmeno gli oneri, in teoria). Strutturalmente si, è una nuova struttura e come tale va trattata. Il progetto prevede la demolizione totale dell'esistente, perciò nemmeno lo guarderei.

2. Per le classi sismiche, il dm di riferimento è il 65 del 2017. Al rudere potresti assegnare la classe sismica col metodo semplificato (mi ricordo che ci sono 2 metodi per assegnare una classe sismica, la quale sarà assegnata sulla base del risultato peggiore... il tuo rudere sarà G profondo già dalla semplificata), giustificabile col fatto che prima di funzionare come scatola (calcolo software) si attivano prima i cinematismi locali, i quali vanificano le varie analisi che vorresti fare coi software.
Se fossi in te guarderei che documenti produrre per le detrazioni fiscali del sisma. senti un commercialista, che in genere ti può aiutare. guarda sul sito dell'agenzia delle entrate, in genere riportano tutti i documenti da produrre per le detrazioni fiscali.

Al link c'è qualcosa sul metodo di classificazione.. poi valuta tu
https://www.interbau-srl.it/pdf/DM_65_d ... _All_A.pdf


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 11 maggio 2020, 11:22 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 8 maggio 2020, 17:49
Messaggi: 3
Grazie per il prezioso consiglio.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: domenica 17 maggio 2020, 6:49 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 15 maggio 2020, 12:48
Messaggi: 1
Per il sismabonus devi fare riferimento alle linee guida ( allegato A del DM65 e s.m.i. ); su questi argomenti, che riguardano più l'Agenzia delle Entrate che non il Genio Civile, vale sempre l'applicazione letterale della norma.
Le linee guida ti impongono di utilizzare lo stesso metodo di classificazione, di calcolo e di verifica, per lo stato precedente e successivo alle opere; con l'attenzione al fatto che il metodo semplificato è ammesso per i soli interventi di rafforzamento locale e per un miglioramento limitato ad una sola classe di rischio.
Per il tuo caso l'intervento è comunque ammessibile solo se il fabbricato è rilevabile nella sua consistenza; quindi dovrai comunque procedere ad una valutazione di sicurezza dello stato attuale, e con il medesimo metodo di analisi che utilizzarai per il nuovo.
Ti consiglio di leggere attentamente le linee guida per la classificazione e, possibilmente, anche le guide dell'AdE per il sismabonus e le molte risposte della stessa Agenzia ad interpelli in argomento.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it