IngForum il forum di Ingegneri.info
Visita le sezioni:

Oggi è martedì 25 settembre 2018, 2:02

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: giovedì 26 aprile 2018, 14:48 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 settembre 2006, 17:19
Messaggi: 1092
Non immaginavo che la 7.4.27 delle NTC 2018 fosse così penalizzante. In un fabbricato a due piani con pilastri 30x30 e 30x40 devo ingrandire i pilastri per rispettare la formula, o al limite piegare le armature delle travi. Ci mancava solo questa...mi sembra stiamo arrivando alla follia...

_________________
Gli esseri umani seminano il proprio terreno con guai e inciampano nei macigni della loro stessa falsa erronea immaginazione, e la vita è dura.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 27 aprile 2018, 1:38 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 36838
un mare di complicazioni, tra l'altro non spiegate;

io invece mi sono accorto che il carico da neve al suolo nella mia zona è nuovamente aumentato, e sta ballando da parecchi anni;

prima del 1996 era 0,6 kN/mq; poi con il dm 96 diventò 0,9, poi con le ntc2008 nuovamente 0,6, e ora con le ntc 2018 passato a 1,0;

mi sono note solo due nevicate eccezionali, una nel 1962 (l'anno del sisma detto di Ariano Irpino, raccontata dai miei genitori) ed un'altra vissuta personalmente nel 1986 (anno più anno meno) , si tratta di max 20 cm di neve, poi fine nevicata, e quindi peso di circa 0,2-0,3 kN/mq;

si sa che il clima mediterraneo è soggetto a picchi a volte straordinari, a differenza delle zone centro-europee più adattate alla "statistica" (la cosa è esposta ad esempio nel capitolo di Sanpaolesi e Croce nel vol. 1 di Ingegneria delle strutture) ,
però mi chiedo se questi continui balli dei carichi da norma siano dovuti più alla miseria della statistica o alla statistica della miseria

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: giovedì 3 maggio 2018, 16:41 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 5 agosto 2016, 9:34
Messaggi: 727
anche qui da me neve e un po il vento sonos tati modificati e sono aumentati rispetto al 2008, quasi ai livelli del 1996

quello che mi preoccupa che tutti questi controlli, non credo siano implementati dai nuovi software

poi sarebbe ora che sti professoroni cominciassero a girare per i cantieri di noi "amatori" per capire come si possa montare le armature per una villetta di due piani governando un'impresa non qualificata italiana o meno


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 10 luglio 2018, 22:45 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 luglio 2018, 22:18
Messaggi: 2
el ingeniero ha scritto:
Non immaginavo che la 7.4.27 delle NTC 2018 fosse così penalizzante. In un fabbricato a due piani con pilastri 30x30 e 30x40 devo ingrandire i pilastri per rispettare la formula, o al limite piegare le armature delle travi. Ci mancava solo questa...mi sembra stiamo arrivando alla follia...


Buonasera,
Sto modellando una struttura in ca di due piani + seminterrato con il software sts win.
Inserendo pilastri 30x40 la verifica del diametro massimo non viene soddisfatta.
Occorre aumentare la dimensione dei pilastri fino a 50x50.
Il programma non consente l'inserimento di armature trasversali.
È normale ricorrere a questo dimensionamento per un edificio di 2 piani ad uso civile abitazione?
La verifica 7.4.27 è necessaria per la presentazione al genio civile?Grazie per la risposta


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 11 luglio 2018, 13:22 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 6 ottobre 2008, 13:17
Messaggi: 1159
La verifica è necessaria se il calcolo è dissipativo. Per ridurre il più possibile la dimensione dei pilastri (specie quelli interni) è necessario assumere per le travi il diametro minimo (14 mm) ed un calcestruzzo di migliore qualità.
Per un edificio di 2-3 piani consiglio un calcolo non dissipativo in cui la 7.4.27 non è richiesta (insieme alle altre gerarchie tranne che la verifica dei nodi)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 11 luglio 2018, 16:47 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 5 agosto 2016, 9:34
Messaggi: 727
NORMATIVO ha scritto:
La verifica è necessaria se il calcolo è dissipativo


cioè adesso siamo arrivati al q unitario anche per i telai in ca?

perché prima lo facevamo abituamente epr le pareti in ca e per piccoli telai in legno o acciaio


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 11 luglio 2018, 17:56 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 settembre 2006, 17:19
Messaggi: 1092
Credevo di essere l'unico ad essere sorpreso...

_________________
Gli esseri umani seminano il proprio terreno con guai e inciampano nei macigni della loro stessa falsa erronea immaginazione, e la vita è dura.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mercoledì 11 luglio 2018, 19:51 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 6 ottobre 2008, 13:17
Messaggi: 1159
el ingeniero ha scritto:
Credevo di essere l'unico ad essere sorpreso...


Non capisco: la 7.4.27 è in vigore da 10 anni cioè dall'entrata in vigore delle NTC 2008


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: giovedì 12 luglio 2018, 14:41 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 settembre 2006, 17:19
Messaggi: 1092
Mi riferivo al calcolo non dissipativo per un edificio in c.a. per ora non conosco un Genio che accetterebbe una simile scelta progettuale. Sul discorso dell'equazione del mio post hai ragione era già presente nel 2008, nei giorni successivi il post avevo fatto un pò di confronti tra le norme, il problema è nato dal fatto che con l'aggiornamento del SW (e qui mi assumo le mie responsabilità sul fidarsi ciecamente del SW :azz: c'era una verifica da spuntare per l'ancoraggio oltre il nodo) andavano settati altri parametri.

_________________
Gli esseri umani seminano il proprio terreno con guai e inciampano nei macigni della loro stessa falsa erronea immaginazione, e la vita è dura.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: venerdì 13 luglio 2018, 11:19 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 5 agosto 2016, 9:34
Messaggi: 727
el ingeniero ha scritto:
Mi riferivo al calcolo non dissipativo per un edificio in c.a. per ora non conosco un Genio che accetterebbe una simile scelta progettuale.


c'è una circolare del cslp circa la liceità di calcolare con q unitario

sicnceramente però questa cosa io l'ho semrpe applicata su strutturine semplici in legno o acciaio che non valeva la pena di far la geometria delle resistente e per le pareti in Ca per evitare le zone critiche e tutte quelle altre follie che facevano diventare una parete di cantina una sorta di fort knox, sui telai in ca cedo che usare q = 1 per eviatre le verifiche di norma sia scoretto oltre che tecnicamente proibitivo peché cmq una certa duttilità va assicurata e quindi ci si trova cmq a dover rispettare dei limiti

sull'ancoraggio delle barre nei nodi, invece ora è nelle ntc 2018 quello che sismicad faceva da sempre in rifermento agli eurocodici, ciop il tronchetto di armatura supplementare

quello che io però non capisco è che nel nodo confluiscono da 2 o 4 travi con rispettove armature, poi abbiamo i ferri del pilastro, ed infine le staffe, se andiamo a mettee anche sti tronchetti non solo non passa la mano ma neppure l'inerte!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010