IngForum il forum di Ingegneri.info
Visita le sezioni:

Oggi è domenica 19 agosto 2018, 16:05

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lunedì 11 giugno 2018, 15:33 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 ottobre 2010, 13:07
Messaggi: 22
Buongiorno,
un mio collega sta seguendo l'appalto per la realizzazione di due tralicci per la risoluzione di un'interferenza con una linea elettrica da 132 kV di RFI. Il progetto prevede la realizzazione di due tralicci, più alti degli esistenti per appunto evitare interferenze con la viabilità sottostante.
Il progettista ha redatto una relazione in cui viene utilizzato il D.M. 21/03/1988 (Norme Tecniche per le linee elettriche aeree) per il calcolo delle sollecitazioni sul traliccio e di conseguenza sul plinto. Nella relazione inoltre fa esplicito riferimento, per il calcolo delle strutture in c.a. al D.M. 09/01/1996 (Norme Tecniche per il calcolo delle strutture in cemento armato).

Ho quindi verificato che la normativa per le linee elettriche aeree è ancora in vigore ma mi e Vi chiedo se sia veramente possibile eseguire le verifiche per le strutture in c.a. ancora utilizzando le tensioni ammissibili e facendo riferimento al D.M. 09/01/1996.
A me pare strano ma non essendo assolutamente competente per quanto riguarda le linee elettriche volevo sapere se qualcuno di voi sa risolvere il mio dubbio.

Grazie e buon lavoro

_________________
Mars


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 11 giugno 2018, 17:27 
Non connesso

Iscritto il: martedì 31 luglio 2012, 0:14
Messaggi: 419
Ci sarebbero delle norme CEI, e precisamente le CEI 11-4 del 2011, che trattano del dimensionamento delle linee elettriche. Non so se siano cogenti e se il DM del 1988 è quindi abrogato/sostituito.

Relativamente alla normativa strutturale, l'unico modo, oggi, di presentare un calcolo strutturale con il vecchio DM1996, è sfruttare il paragrafo 2.7 delle NTC2008 (quindi zona sismica 4, classe d'uso I e II - ma da come lo descrivi è facile che il traliccio sia di classe d'uso IV).
Ma l'unico modo di poter utilizzare oggi le NTC 2008 (e non le nuove NTC 2018) è che le strutture facciano parte di un'opera pubblica, e che per questa sia stato approvato almeno il progetto definitivo (o dato l'incarico del progetto definitivo, forse) prima del 22 Marzo del 2018.

Insomma 2 condizioni che insieme mi pare siano particolarmente stringenti, tanto da farmi affermare che con buonissima probabilità il tutto sia da buttare.

Non capisco però perchè ti soffermi solamente sul calcolo del plinto. Forse che la struttura in elevazione, immagino in acciaio, non abbia gli stessi problemi di normativa del plinto sottostante?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 11 giugno 2018, 17:46 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 ottobre 2010, 13:07
Messaggi: 22
Mi soffermo di più sul plinto perché per quanto riguarda il traliccio viene fornita una relazione dall'azienda che gestisce la linea elettrica, mentre la relazione sulle fondazioni viene fatta dal professionista incaricato.
La relazione del traliccio comunque fa riferimento al D.M. del 1988 ed è alle tensioni ammissibili.

_________________
Mars


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: lunedì 11 giugno 2018, 17:47 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 ottobre 2010, 13:07
Messaggi: 22
Concordo con i tuoi ragionamenti comunque... secondo me si devono applicare le NTC 2018!

Grazie

_________________
Mars


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010