IngForum il forum di Ingegneri.info
Oggi è martedì 15 ottobre 2019, 6:54

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 14 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lunedì 9 luglio 2018, 18:04 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 luglio 2003, 11:52
Messaggi: 38101
se ho capito bene, il punto di dissesto (che si trova tracciando le ortogonali alle lesioni) si trova verso la parte in basso (cioè quell'ampliamento);
quindi la causa credo sia nella debolezza delle mazzette tra le aperture e quell'ampliamento

oppure se sono più larghe in sommità, e ad es. il solaio non ancora bene, è un poco come quel meccanismo locale di ribaltamento che coinvolge un cuneo di costruzione (il "secondo cinematismo orizzontale" secondo Rondelet)

ciò mi sembra osservando la fotografia delle lesioni intorno alla finestra, di cui un si propaga fino al solaio

_________________
"l'ingegnere sa quello che fa, e fa quello che sa" (Michele Pagano)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 10 luglio 2018, 11:52 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 14 marzo 2011, 17:44
Messaggi: 7147
Località: Atene (Greece)
stonaca attorno alla crepa, si deve verificare che non sia una lesione superificiale e non interessare la struttura.

il discorso non funziona.
anche se stonaca e verifica ad occhio che la struttura appare integra, quelle lesioni, per come camminano, dichiarano un ben determinato stato fessutativo potenziale, se non già in atto, dal quale un ben determinato stato tensionale.

e siccome il sisma che le ha prodotte aveva una sua precisa direzione,
e siccome (siccome2) non sappiamo che direzione avrà il prossimo sisma,
non possiamo sapere a priori se il quadro fessurativo che produrrà il sisma futuro sarà aggravato (aggravato poco o assai) da questo stato fessurativo in atto, cioè la riparazione di queste lesioni, oltremodo necessaria, non è certo che abbasserà la vulnerabilità sismica.

.... ....

ci sono casi in cui le lesioni sono solo dell'intonaco, per ritiro che avviene nei decenni molto lentamente, ma solo per certi intonaci, ma l'andamento delle fessure è tutt'altro "disegno".

_________________
Tra quello che noi riusciamo a malapena a vedere e quello che in realtà accade veramente c'è sempre molta differenza (Banondre, filosofo greco agnostico del II sec. d.C.).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: martedì 10 luglio 2018, 19:11 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 5 agosto 2016, 9:34
Messaggi: 943
salvatorebennardo ha scritto:
anche se stonaca e verifica ad occhio che la struttura appare integra, quelle lesioni, per come camminano, dichiarano un ben determinato stato fessutativo potenziale, se non già in atto, dal quale un ben determinato stato tensionale.
non possiamo sapere a priori se il quadro fessurativo che produrrà il sisma futuro sarà aggravato (aggravato poco o assai) da questo stato fessurativo in atto, cioè la riparazione di queste lesioni, oltremodo necessaria, non è certo che abbasserà la vulnerabilità sismica.


la vulnerabilità sismcia si può abbassare solo se si consocono le modalità che hanno determinate quelle lesioni

ma al momento è diffiicle capire perchè sis siano formate, o detta in altro modo in letteratura tecnica non si trovano cose per fare raffronti

es una rchitrave ha lesioni paraboliche per il cedimento dell'arco di scrico, ma qui non ce ne è cenno

il muro può aver lesioni a taglio o per cedimento fondale o per azioni fuori dal suo piano ma qui non ce ne sono

in entrambe le lesioni, appare quasi una desolarizzazione in prossimtà della mazzetta fra la muratura e l'architrave in ca, forse perché appoggia poso


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: sabato 3 novembre 2018, 22:40 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 10 ottobre 2011, 10:59
Messaggi: 328
Ritengo che il fabbricato sia in muratura portante. Giusto?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 14 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010