Siti del circuito Teknoring


La Community degli Ingegneri Italiani · Supplemento di Tecnici.it - Quotidiano di informazione scientifica e tecnica - ISSN 2284-0109 - Anno 7 n° 289 del 24/07/2014
Cerca
  • feed
  • Commenti 773
  • tweeter2.025
  • facebook 43.413
  • 172.530 utenti registrati
  homepage/ / Gli iscritti all'Ordine degli ingegneri al 31 dicembre 2009

Gli iscritti all'Ordine degli ingegneri al 31 dicembre 2009

Ancora un anno in crescita

Di
Pubblicato sul Canale Community news il 04 ottobre 2010

Non conosce crisi l’accesso all’albo degli ingegneri: il numero degli iscritti continua ad aumentare in misura costante, facendo registrare per il 2009 un incremento pari al 3,1%, quota identica a quella rilevata lo scorso anno: al 31 dicembre 2009, risultano iscritti all’Ordine 220.070 ingegneri, di cui 213.983 alla sezione A (+2,7% rispetto al 2008) e 6.087 alla sezione B (+19,8%).

Lo scenario rispecchia dunque fedelmente, in termini relativi, quanto rilevato nell’indagine dello scorso anno. E così come lo scorso anno, continua a diventare sempre più consistente la quota “rosa”, tanto che quasi l’11% degli iscritti è composto da donne.

Il continuo e costante incremento degli iscritti all’albo si inserisce in un momento storico in cui è in progressivo calo il numero dei laureati in ingegneria; nel 2008 hanno conseguito il titolo quinquennale 16.664 laureati, laddove nel 2005 i laureati superavano le 20 mila unità. Anche il tasso di successo agli esami di Stato per l’abilitazione professionale, pur mantenendosi molto elevato, registra un lieve calo negli ultimi anni (si è passati dal 91% del 2003 all’87% del 2008).

Come si spiega, dunque, il costante aumento degli iscritti all’Albo, quando i numeri evidenziati finora lascerebbero presagire, al contrario, almeno una riduzione del tasso di crescita?

Probabilmente, la fase economica e occupazionale che stiamo attraversando, decisamente meno favorevole di quella di qualche anno fa, spinge un numero non irrilevante di ingegneri, anche non neolaureati, a ripristinare l’iscrizione all’Albo per accedere al mercato professionale, precedentemente tralasciato. Si confermerebbe così come l’attività professionale costituisca per gli ingegneri italiani, almeno per la grande maggioranza che svolge abitualmente attività di lavoro dipendente, una “via di fuga” da utilizzare nell’arco della propria vita lavorativa ogniqualvolta se ne presenti la necessità.

 Scarica il rapporto completo



Articoli consigliati

  • Software più scaricati
  • Strutture

    Calcolo solaio in ferro - NTC 2008

    Il foglio di calcolo effettua la verifica secondo le N.T.C. 2008 di solai con struttura portante costituita da travi in... Scaricato 9244 volte
  • Strutture

    Legno EC5

    Foglio di calcolo in excel per l'analisi statica e sismica delle strutture lignee secondo la normativa Europea EC5 e la... Scaricato 9307 volte

Google+
News In Evidenza