Dal deserto l'energia solare per l'Europa | Ingegneri.info

Dal deserto l'energia solare per l'Europa

wpid-2840_DESERTEC.jpg
image_pdf

Un consorzio composto da una ventina di aziende tedesche  ha in progetto di costruire – per un costo di 400 miliardi di euro – centrali elettriche solari nel Sahara per fornire di corrente la Germania e altri diversi  paesi europei. La notizia è stata  pubblicata  ieri in prima pagina dal quotidiano ‘Sueddeutsche Zeitung’, secondo il quale con molta probabilità al progetto si assoceranno Italia e Spagna. Il consorzio, anche se ideato nel 2007,  verrà costituito a metà luglio e ne faranno parte, tra gli altri, il colosso assicurativo Münchener Rückversicherungs-Gesellschaft, la Siemens, la Deutsche Bank e RWE, il secondo produttore di energia elettrica in Germania. Il progetto denominato “Desertec”, consentirà  la prima fornitura in Germania di energia solare proveniente dal Sahara entro 10 anni  coprendo  a medio termine (15 anni)   il 15 per cento del fabbisogno energetico europeo.  L’energia solare sarà  convogliata grazie a specchi enormi per riscaldare un tipo speciale di olio, il cui calore e’ destinato ad essere trasformato in vapor d’acqua per azionare le turbine delle centrali. In pratica le centrali solari dovrebbero essere  molto simili agli impianti già in funzione nel deserto californiano del Mojave ed in Spagna. 

Copyright © - Riproduzione riservata
Dal deserto l'energia solare per l'Europa Ingegneri.info