Inaugurato il primo Ccs project network | Ingegneri.info

Inaugurato il primo Ccs project network

wpid-5551_industriaasdasd.jpg
image_pdf

Con lo svolgimento del primo forum consultivo – presieduto dalla Commissione europea e dalla European technology platform Zep (Zero emission fossil fuel power plants) – è stato lanciata la prima rete a livello mondiale di progetti Ccs (Carbon capture and storage), finalizzati alla cattura e al sequestro definitivo, in depositi geologici sotterranei, di CO2.

La costituzione di una rete globale di progetti, tra i quali anche un paio italiani, contribuirà innanzitutto a sostenere le attività per la dimostrazione su larga scala delle tecnologie di Ccs. Secondo la Commissione, il progetto favorirà inoltre la condivisione delle conoscenze e aiuterà i cittadini a comprendere meglio il ruolo della tecnologia Ccs nella riduzione delle emissioni. Ma l’obiettivo primario dell’Ue è accelerare lo sviluppo del potenziale dei progetti di cattura e stoccaggio per portarli in breve tempo a piena maturità.

“I Ccs avranno un ruolo fondamentale nelle politiche di riduzione delle emissioni di anidride carbonica nei prossimi decenni. – ha commentato Günther Oettinger, Commissario europeo per l’Energia – Quello di oggi è un passo avanti molto promettente per i promotori di questa tecnologia. La condivisione delle conoscenze sarà fondamentale per accelerare l’introduzione di tecnologie pulite in Europa e nel mondo “. Nell’ambito del Ccs project network, è prevista la riunione annuale di un advisory forum per valutare i progressi raggiunti e definire le conoscenze che saranno più utili. Il primo incontro è avvenuto sotto la presidenza della Commissione europea e dell’European technology platform for zero emission fossil fuel power plants (Zep) alla quale hanno partecipato rappresentanti dei Paesi Ue, ricercatori, Ong e organizzazioni internazionali.

I primi progetti che fanno parte del network hanno firmato un accordo di condivisione delle conoscenze, sostenuto dall’European energy programme for recovery (Eepr),con l’obiettivo di creare, assicurando una grande visibilità, una comunità di progetti riuniti intorno allo stesso obiettivo: la percorribilità commerciale delle tecnologie Ccs entro il 2020.

Copyright © - Riproduzione riservata
Inaugurato il primo Ccs project network Ingegneri.info