L'Ue ‘scommette' sull'acqua, 50 milioni per 11 progetti di ricerca | Ingegneri.info

L’Ue ‘scommette’ sull’acqua, 50 milioni per 11 progetti di ricerca

wpid-21124_acqua.jpg
image_pdf

Biotecnologie per il trattamento dell’inquinamento da metalli pesanti nelle acque di scarico, nuovi sistemi ‘idroponici’ che combinano l’acquacoltura e la coltura idroponica nella produzione agricola, gestione intelligente delle reti di distribuzione dell’acqua.

Sono questi soltanto 3 degli 11 nuovi progetti approvati per il finanziamento europeo alla ricerca con l’obiettivo di promuovere soluzioni innovative alle sfide legate all’acqua. I progetti coinvolgono 179 partner provenienti da organizzazioni di ricerca e imprese private, tra cui più di 70 piccole e medie imprese, in 19 Paesi europei .

I 50 milioni di finanziamenti arrivano dal Settimo Programma Quadro dell’Ue per la ricerca e lo sviluppo tecnologico, portando a oltre 1 miliardo di euro i fondi complessivi messi a disposizione per gli studi sull’acqua all’interno del 7° PQ.

Garantire un approvvigionamento idrico sicuro e abbondante sarà un obiettivo chiave nell’ambito di Horizon 2020, il nuovo programma di finanziamento alla ricerca e all’innovazione avviato il 1° gennaio. Secondo i primi inviti a presentare progetti, pubblicati l’11 dicembre scorso, circa 165 milioni di euro dovrebbero essere destinati a progetti riguardanti l’acqua.

 

Copyright © - Riproduzione riservata
L’Ue ‘scommette’ sull’acqua, 50 milioni per 11 progetti di ricerca Ingegneri.info