Cantiere Crescita: on line tutte le misure promosse da Mise e Mit | Ingegneri.info

Cantiere Crescita: on line tutte le misure promosse da Mise e Mit

wpid-14919_cantiere.jpg
image_pdf

“La sintesi che potete leggere in queste pagine è stata predisposta per il passaggio di consegne al governo che verrà. Abbiamo inoltre pensato che fosse utile metterla a disposizione di tutti, così da rendicontare a cittadini e a imprese il frutto del lavoro portato avanti, in modo congiunto, dal ministero dello Sviluppo economico e dal ministero delle Infrastrutture e Trasporti”. È quanto scrive il ministro Corrado Passera nell’introduzione del sito internet “Cantiere Crescita” (www.cantierecrescita.gov.it), creato per facilitare la consultazione del lavoro svolto, aumentando il livello di trasparenza tra la pubblica amministrazione e i cittadini.

Il sito raccoglie in 11 sezioni tutte le misure promosse da Mise e Mit, incluse quelle alle quali i due dicasteri hanno collaborato in modo particolare: infrastrutture ed edilizia; trasporti; energia e green economy; comunicazioni, tv e frequenze; agenda digitale e semplificazioni; innovazione e startup; internazionalizzazione ed export; credito e finanza di impresa; liberalizzazioni e concorrenza; ridisegno degli incentivi; crisi aziendali e territoriali. A queste, se ne aggiunge una dodicesima, relativa al metodo di lavoro, frutto della collaborazione con i principali rappresentanti e attori del mondo istituzionale e produttivo.

Il sito fornisce inoltre un report dettagliato sullo stato d’attuazione dei provvedimenti di competenza Mise-Mit approvati dal governo Monti: su un totale di 109 decreti adottabili ad oggi, ne sono stati attuati 106 – cui aggiungere l’attuazione di tutti i 50 provvedimenti lasciati in eredità dal precedente esecutivo e il recepimento delle 7 direttive comunitarie di competenza primaria dei due dicasteri.

Dal pagamento di 40 miliardi di debiti scaduti della pubblica amministrazione alle riduzioni della bolletta elettrica e del gas per famiglie, pmi e grandi imprese; dalla nascita di imprese start up all’azzeramento del divario digitale per la banda larga e la diffusione della banda ultralarga per oltre 4 milioni di cittadini nel Mezzogiorno. E, ancora, liberalizzazioni e semplificazioni, sblocco di circa 45 miliardi per la realizzazione di grandi opere infrastrutturali, la riqualificazione di importanti aree urbane su tutto il territorio nazionale attraverso il Piano Città e l’introduzione di sgravi per le famiglie che intendono ristrutturare la propria casa.

Copyright © - Riproduzione riservata
Cantiere Crescita: on line tutte le misure promosse da Mise e Mit Ingegneri.info